Atalanta – SPAL, le pagelle 2019

0

Atalanta – SPAL: 2-1

ATALANTA
Berisha 6,5: Pronti, via ed è subito decisivo su Petagna. Difende bene la propria porta, ma poco può sulla rete dell’ex compagno di squadra.
Toloi 6: I ritmi alti lo mettono in difficoltà. Suo lo svarione sulla prima grande occasione per la SPAL. Poi si abitua ai ritmi e gestisce bene la gara.
Palomino 6: Difende bene dagli attacchi Spallini, anche se Kurtic lo impensierisce un po’.
Mancini 6: Buoni interventi e chiusure precise sulle varie azioni degli attaccanti ospiti. 
Hateboer 6: Una partita non ai suoi massimi livelli, poi un flash e l’assist per il gol di Zapata. (Dal 70′ Gosens 6: Serve freschezza e corsa e Gasperini lo getta nella mischia. Lui non delude)
Freuler 6: Un primo tempo sottotono, dove è mancata la sua qualità. Meglio nella ripresa, quando inizia l’assedio bergamasco. (Dal 78′ Pasalic SV)
de Roon 5,5: Tanta sostanza, vero. Ma sbaglia tanto, forse troppo per i suoi standard.
Castagne 6,5: Attivo. Arriva spesso sul fondo e si rende pericoloso.
Gomez 6: Prova ad impensierire Viviano più volte, ma è poco pericoloso. (Dal 90′ Pessina SV)
Ilicic 7: Sembra trotterellare in campo, poi “Zac” arriva la sua zampata per il pareggio della dea.
Zapata 7: Inizia bene il suo match, ma è poco pericoloso per la porta avversaria. Meglio nella ripresa, dove serve l’assist per il gol di Ilicic e poi si mette in proprio, siglando il +3.

SPAL
Viviano 6: Para il parabile, ma poco può suo gol della squadra bergamasca.
Cionek 5,5: Non impeccabile nei suoi interventi. Nella ripresa va in difficoltà sui vari attacchi della squadra nerazzurra.
Vicari 6: Fa il suo in una partita difficile. Interventi semplici ed efficaci, sufficiente.
Bonifazi 5,5: Buon primo tempo, dove difende bene la propria area. Soffre nella ripresa, quando la squadra abbassa il baricentro. (Dal 83′ Floccari SV)
Lazzari 6: “Solo” sufficiente. La partita non era facile e non è riuscito nelle sue sgaloppate. Sostanza si, ma in fase di ripiego.
Valoti 6: Semplicità per il mediano della SPAL, con passaggi corti e precisi. (Dal 72′ Murgia 6: entra per dare energia in mediana. Da il meglio nei pochi scampoli rimasti)
Missiroli 6: Partita che inizia con l’ammonizione dopo appena 3 minuti. Non la sua miglior prestazione, ma gioca discretamente.
Kurtic 6,5: È lui il fulcro della manovra offensiva. Serve l’assist per Petagna e sfiora a più riprese il gol.
Costa 5: Male. Inesistente sulla sua corsia, dove l’Atalanta fa quello che vuole.
Petagna 7: Spreca un occasione ad inizio match, sullo svarione di Toloi. Ma si rifà subito dopo, siglando il gol del momentaneo vantaggio. (Dal 79′ Antenucci SV)
Paloschi 5: Nelle formazioni ufficiali avevamo letto anche il suo cognome. Ma in campo è il nulla.

CONDIVIDI