Bologna, nuova occasione per Destro?

0
Destro Bologna @ Getty Images
Destro Bologna @ Getty Images

Il Bologna di Roberto Donadoni si prepara alla gara contro la SPAL, un crocevia importante per i rossoblù, soprattutto per definire quale sarà il percorso futuro in campionato della compagine emiliana: una tranquilla salvezza (in caso di pari o sconfitta) oppure un pensiero all’Europa (in caso di vittoria).

Il trainer dei bolognesi sta pensando ad un possibile schieramento super offensivo per sedare la SPAL, concedendo una chance dal primo minuto in campo a Mattia Destro. L’attaccante s’è completamente ristabilito dopo i problemi fisici che l’avevano tenuto fuori nelle ultime due uscite e potrebbe essere lui il terminale offensivo dell’attacco emiliano.

CHI FUORI – Nessuno degli attaccanti però merita di rimanere fuori dall’11 titolare, per questo Donadoni sta pensando di schierare i suoi col 4-2-3-1, molto offensivo. Per il centrocampo a due pronti Poli e Taider (più mediano di Donsah). Alle spalle di Mattia Destro, come detto, pronti Verdi, Palacio e il recuperato Di Francesco. Da non escludere del tutto l’ipotesi 4-3-3: in questo caso potrebbe star fuori Di Francesco e a sinistra troverebbe spazio Palacio. Donadoni scioglierà gli ultimi dubbi nei prossimi allenamenti.

CONDIVIDI