Calciomercato, alcuni consigli sul mercato che sta iniziando

0
Calciomercato Serie A @ Getty Images
Calciomercato Serie A @ Getty Images

Era nell’aria, ora è ufficiale. Contrariamente a quanto stabilito in estate con la riforma dei calendari e l’istituzione del boxing day, che ha fatto slittare la sosta dei campionati al mese di gennaio, il calciomercato invernale cambia data di chiusura e anziché terminare il prossimo 18 gennaio alle ore 20, ovvero alla vigilia del weekend in cui riparte la Serie A, si concluderà il 31 gennaio. Un cambiamento importante per le società ma anche in chiave fantacalcio. Se avevate già programmato l’asta o il mercato di riparazione, infatti, occhio alle nuove date e agli affari che i club potranno condurre in porto con quasi due settimane in più a disposizione.

Parlando dell’asta di riparazione. A metà stagione è il momento ideale per tracciare un bilancio su

quello che è stato il vostro cammino fino a questo momento e per pensare a cosa si può migliorare, tagliando qualche giocatore che sta rendendo sotto le aspettative, vendendo gli infortunati di lungo corso e magari andando ad acquistare calciatori che vi hanno impressionato nella prima parte di stagione o potranno farlo nel finale. Ma soprattutto: pronti a cogliere i cambiamenti portati dal calciomercato, con giocatori che, non trovando spazio in un club, possono diventare occasioni importantissime in seguito ad un cambio di maglia o magari qualche big che potrebbe arrivare dall’estero.

Nonostante la sessione di gennaio storicamente non porti stravolgimenti enormi oppure ad acquisti di livello stellare, quella di quest’anno si preannuncia ricca di potenziali colpi di scena con tante grandi società che si stanno muovendo su nomi e profili che si preparano ad infiammare anche le aste di tutta Italia. Alcuni esempi? Nella Lazio non stanno brillando Luis Alberto e Sergej Milinkovic-Savic. Uno dei due potrebbe partire: il primo all’estero, il secondo ha molti estimatori in Serie A. Ebbene, un Milinkovic-Savic motivato dal cambio maglia sarebbe un colpo perfetto per il fantacalcio a gennaio. Anche per chi lo ha già in rosa e, in quel caso, recupererebbe un elemento molto prezioso. Da monitorare anche altre situazioni come quella relativa a Jordan Veretout, perno della Fiorentina che fa gola a Inter, Milan e Napoli. L’eventuale salto di livello imporrebbe delle valutazioni approfondite sul suo ruolo all’interno della vostra rosa.

Restiamo poi a centrocampo dove si stanno concentrando le trattative più importanti: dall’estero rimbalzano voci secondo cui potrebbero sbarcare nel nostro torneo calciatori del calibro di Aaron Ramsey, Cesc Fabregas, Paul Pogba e Mesut Özil. L’adattamento al campionato italiano non è semplice, ma su calciatori così potrete mettere la mano sul fuoco.

Per quanto riguarda la difesa, va prestata particolare attenzione ai terzini, che al fantacalcio possono sempre regalare bonus decisivi. Nello specifico, occhio ai possibili rientri in Italia di Davide Zappacosta e Matteo Darmian, che tornerebbero per ricoprire un ruolo di primo piano nel nuovo club. Chiudiamo con l’attacco, dove una grande occasione sarà probabilmente Luis Muriel: l’ex Sampdoria e Udinese è pronto a lasciare il Siviglia per tornare dove è esploso. Qualsiasi sarà la sua destinazione italiana, possiamo star certi che si rivelerà un innesto importante anche in chiave fantacalcio. Ma molto dipenderà anche da quello che accadrà in casa Milan: per un Gonzalo Higuain che potrebbe partire clamorosamente a gennaio, i rossoneri potrebbero imbastire uno scambio con il Chelsea per Alvaro Morata. A chi ha puntato sul ‘Pipita’ potrebbe non convenire, invece, questo tipo di scambio…

CONDIVIDI