Consigli Fantacalcio 2018, gli ex da schierare: giornata 5

Ex Fantacalcio 2017-2018
Ex Fantacalcio 2017-2018

Quante volte è capitato di vedere un calciatore segnare alla sua ex squadra? Eh si, perché nel calcio esiste una sola legge non scritta, quella degli ex. Sono piccoli dettagli ma che possono fare la differenza, soprattutto al Fantacalcio, siete indecisi su chi schierare? Un aiutino ve lo diamo noi..

Sassuolo – Empoli

L’unico ex di giornata è l’ormai incompiuta promessa del calcio italiano Matteo Brighi, per lui un trascorso a Sassuolo nella stagione 2014-2015, tuttavia dovrebbe quasi sicuramente sedere in panchina…

Parma – Cagliari

Qui gli ex di giornata sono due, entrambi militanti al Parma; il primo è Bruno Alves, pilastro dei ducali ed ex capitano del Cagliari nella stagione 2016-2017, il secondo invece è Alessandro Deiola nato e cresciuto tra le trafile sarde, passato in prestito quest’anno al Parma.

Fiorentina – Spal

Due sono gli ex di turno, Jasmin Kurtic, 21 presenze e un goal per lui nell’unico anno trascorso a Firenze, può essere un ex da tener d’occhio vista la sua importanza per la formazione di mister Semplici, Felipe è l’altro ex di turno, 30 presenze divise in due anni con la maglia viola per lui.

Sampdoria – Inter

Da anni ormai questa è definita come la partita degli ex, visto il buon sangue che scorre tra le società, ma non tra gli ormai ex giocatori, un nome su tutti? Mauro Icardi, uno che il goal alla doria lo ha sempre fatto, l’anno scorso addirittura si scatenò siglando un poker al Marassi, potrà essere la volta buona per sbloccarsi?
Un’altro ex molto importante è Milan Skriniar, 38 presenze per lui in quel di Genova nella stagione 2016-2017, uno che invece ha fatto il percorso opposto è stato Gianluca Caprari, che non ha mai esordito con questa maglia ma è rientrato nello scambio con lo slovacco, la fama di rivalsa lo porterà al goal !?
Altri ex meno importanti sono Andrea Ranocchia, passato tre anni fa in prestito alla Sampdoria, ed infine i rispettivi terzi portieri Vid Belec e Tommaso Berni

Torino – Napoli

Molti ex in questa gara a partire dal mister Walter Mazzarri, per il Torino gli ex di turno sono il pilastro della difesa Armando Izzo, per lui tutta la trafila delle giovanili con la maglia partenopea ed il terzo portiere Rosati; Per il Napoli invece gli ex sono Simone Verdi, due anni al Torino per lui tra il 2011 e il 2013 ed infine Maksimovic, ben 66 presenze con la maglia che lo ha scoperto.

Bologna – Roma

In questo match gli ex di turno sono 4, i due nomi più rilevanti sono il portiere Skorupski, ceduto dalla Roma nello scambio con l’altro ex Antonio Mirante, Mattia Destro, 24 goal in 57 presenza con la maglia della Roma, da tenere d’occhio per questa giornata ed infine il giovane Arturo Calabresi, passato in prestito ai felsinei questa stagione.

Lazio – Genoa

Qui gli ex hanno una notevole importanza, in quanto parliamo del bomber Ciro Immobile, con un trascorso al Genoa nella stagione 2012-2013, di un’altro giocatore che fare goal sa cosa vuol dire ovvero Goran Pandev, per lui ben 160 presenze e 48 goal con la maglia laziale, un’altro veterano ormai ex Lazio, Federico Marchetti, per lui 7 anni nella capitale e ora in cerca di riscatto a Genoa, ed infine Danilo Cataldi, per lui un solo anno in prestito tra le mura genoane.

Milan – Atalanta

Anche qui gli ex hanno una certa importanza, i tre ex atalantini ora in forza al Milan sono Jack Bonaventura, giovanili e 7 anni di Atalanta per lui, ed infine i due ” baby talenti ” dell’ex banda di Gasperini Mattia Caldara e Franck Kessie che consigliamo vivamente.
Gli ex Milan invece sono due, Pessina, che sta iniziando a prendere fiducia negli schemi dei bergamaschi, ed infine Mario Pasalic, per lui un trascorso in prestito al Milan nella stagione 2016-2017 con 26 presenze e 5 goal, anche lui potrebbe essere un’arma molto pericolosa.

Indisponibili: Munari (ex Cagliari), Conti (ex Atalanta), Montolivo (ex Atalanta), Ariaudo (ex Juventus)

CONDIVIDI