Consigli Fantacalcio 2018, gli Uomini Chiave: giornata 34

0
Uomini Chiave @ ICDF
Uomini Chiave @ ICDF

Chi è l’uomo giusto, l’uomo partita, l’uomo chiave? Eccoli! Coloro che cambieranno le sorti del match a proprio favore ed in meglio la vostra fantagiornata. Magari con un gol, un assist, un rigore parato o “semplicemente” giganteggiando in difesa. Noi, proviamo a darvi qualche dritta consigliandovi un giocatore a partita, che se avete in rosa, non potete fare altro che schierare durante questo turno.

Consigli Fantacalcio 2018, gli Uomini Chiave: giornata 34

SPAL – Roma

Altro pareggio per gli uomini di Semplici che arrivano alla sfida con i giallo-rossi carichi di fiducia e con un punto di vantaggio sul Crotone, che in questo momento andrebbe in B. Ci aspettiamo almeno un gol per parte, dunque non possiamo che consigliarvi capitan Antenucci, che potrebbe approfittare di una qualche distrazione di troppo degli avversari, già in clima Champions e con il turn over già annunciato dall’allenatore.

Sassuolo – Fiorentina

Nero-verdi in fiducia dopo l’importantissima vittoria al Bentegodi che li ha proiettati al 13esimo posto a +6 dalla zona retrocessione. Pazza partita al Franchi che vede uscire i viola sconfitti e amareggiati per la rimonta ospite subita, il sesto posto dista comunque solo 3 punti. Uomo chiave? Giovanni Simeone. Sono un continuo sali scendi le prestazioni del figlio del Cholo, dopo 3 gol a fila, sono arrivate due insufficienze piene in pagella. La doppia cifra è comunque arrivata, ma ciò non basta per promuovere la stagione dell’argentino, che per farlo dovrà chiudere l’annata provando a guidare i suoi verso il sesto posto a suon di gol.

Milan – Benevento

Evidente la differenza tecnica tra le due squadre, Gattuso vuole confermare il sesto posto in questo finale di campionato e sceglierà dunque i suoi migliori uomini per passare un sabato sera di quelli che tutti vorrebbero. Cavalchiamo l’onda Bonaventura, che dopo una qualche prestazione opaca di troppo in questa primavera, ha ritrovato il gol nella trasferta di Torino. Difficile pensare che il Jack di cuori possa rimanere in campo per altri 90′ minuti anche sabato sera, impossibile però vederlo fuori dai titolari. Probabilmente avrà a disposizione un’ora di gioco per mostrare tutto il suo talento e timbrare il cartellino ancora.

Cagliari – Bologna

Una vittoria per i sardi potrebbe significare: salvezza. Rientrano nell’11 titolare Barella e Cigarini, la squadra ritrova dunque il proprio centrocampo titolare, pronto a far correre le fasce. Il nostro consiglio di giornata è l’ex-Sassuolo e Genoa, Leonardo Pavoletti. 9 gol in stagione, uno più pesante dell’altro. Nella prossima giornata potrebbe arrivare quello più importante, per raggiungere (o quasi) l’obiettivo salvezza, la doppia cifra è alle porte, non dubitate di Pavoloso che sboccerà come un fiore in primavera.

Atalanta – Torino

C’è una discreta attesa per un match che sicuramente regalerà tante emozioni, Atalanta e Torino sono due belle realtà del nostro campionato, che giocano bene e puntano ai piani alti. Noi puntiamo su Andrea Masiello, stagione da incorniciare per l’ex-Bari, autore di diverse prestazioni di alto livello, 3 gol come nella passata, media voto da top di reparto, da quando è alla corte di Gasperini è andato in crescendo. Nonostante la non più giovane età, è quasi insuperabile nell’uno contro uno, bravo nelle letture in fase di non possesso e non disdegna anche qualche galoppata in aiuto agli esterni. Altra partita da modificatore in arrivo.

Chievo – Inter

All’andata fu un massacro, gli ospiti hanno dimostrato di saper attaccare meglio le squadre che si affidano ad un trequartista e che sviluppano il gioco per vie centrali. L’inedito 3-5-2 delle ultime due gare, ha portato maggior solidità difensiva ai clivensi da cui ci aspettiamo un’altra gara ben coperta. Il tasso tecnico dei nero-azzurri dovrebbe però avere la meglio. Marcelo Brozovic è chiaramente l’uomo della svolta, il tecnico toscano è finalmente riuscito ad inserirlo in un contesto che ne esalta le sue qualità, lui sta rispondendo con gol, assist, gestione precisa e accurata della palla, faro di questa squadra che fa rotta per l’Europa.

Lazio – Sampdoria

La pesante assenza di Luis Alberto, dovrebbe rendere Milinkovic-Savic padrone del centrocampo e con la squadra sulle proprie spalle, è consigliato per il terzo turno a fila, fiduciosi che questa volta il bonus arriverà. Il Doria di Giampaolo non si farà attendere, ci aspettiamo una partita spumeggiante e piena di azioni da gol, il calcio propositivo di entrambe le compagini siamo sicuri che non verrà meno anche questa domenica.

Udinese – Crotone

Potrebbe essere l’ultima panchina per Massimo Oddo alla guida dei friulani, le 10 sconfitte a fila hanno evidenziato i limiti dell’ex-Pescara, che si è dimostrato un buon traghettatore ma non ancora pronto per guidare una squadra in toto. A sorpresa, consigliamo Federico Ceccherini, centrale dei pitagorici, dopo l’avvio shock (espulso alla prima giornata) con 6 insufficienze a fila, è cresciuto visibilmente, portando maggior serenità al reparto che ora si fida della sua guida attenta. Va spesso a saltare sui piazzati, ma la fortuna non ha ancora girato, la rete trovata l’anno scorso rimane l’unica segnata nella massima serie. Il pareggio nel turno infrasettimanale contro i campioni d’Italia è anche opera sua. Per gli amanti del brivido, partita da dentro o fuori.

Juventus – Napoli

Il big match che deciderà il campionato si gioca di domenica sera all’Allianz Stadium, i bianco-neri, forti dei 4 punti di vantaggio, potrebbero avere un approccio più conservativo. Uomo chiave del match? Giorgio Chiellini. 24 presenze in stagione, due sole insufficienze per il gorilla, padrone della difesa dei campioni d’Italia dal 2007 (nei primi due anni giocò come terzino). I suoi 187cm di altezza non sono ancora serviti su calcio piazzato per trovare la prima gioia personale in stagione. Il classe 84′ infatti, si è “limitato” a fare il suo lavoro in fase di copertura, come solito fare, confermandosi uno dei migliori marcatori al mondo. Al San Paolo riuscì a domare il tridente, con un 7 in pagella e regalando a Buffon l’ennesimo clean sheet della sua carriera, domenica sera ci riproverà con il sostegno del pubblico di casa. #trustinGiorgione

Genoa – Verona

Rosso-blu a quota 38 punti, dovrebbero bastare per una salvezza anticipata, ma chiudere il discorso davanti ai propri tifosi è sempre appagante. Riproponiamo Laxalt, a riposo nel turno infrasettimanale, sarà al 110% e sappiamo che quando lo è, può solo che essere un problema per gli avversari. Mai come quest’anno inoltre, si è avventurato anche in fase offensiva, risultando efficace e un’alternativa importante nella costruzione della manovra. 3 gol in stagione; con un quarto, supererebbe il suo precedente record di reti segnate in una singola stagione.

Consigli Fantacalcio 2018, gli Uomini Chiave: giornata 34

Uomini chiave

Masiello (ATA), Pavoletti (CAG), Ceccherini (CRO), Simeone (FIO), Laxalt (GEN), Brozovic (INT), Chiellini (JUV), Milinkovic-Savic (LAZ), Bonaventura (MIL), Antenucci (SPA)

📲 Scarica la nostra app gratuita: cerca nello store “ICDF – Consigli Fantacalcio”su iOS e per Android. Per non perderti nessuna news sul fantacalcio.

CONDIVIDI