Consigli Fantacalcio 2018, gli Uomini Chiave: giornata 36

0
Uomini Chiave @ ICDF
Uomini Chiave @ ICDF

Chi è l’uomo giusto, l’uomo partita, l’uomo chiave? Eccoli! Coloro che cambieranno le sorti del match a proprio favore ed in meglio la vostra fantagiornata. Magari con un gol, un assist, un rigore parato o “semplicemente” giganteggiando in difesa. Noi, proviamo a darvi qualche dritta consigliandovi un giocatore a partita, che se avete in rosa, non potete fare altro che schierare durante questo turno.

Consigli Fantacalcio 2018, gli Uomini Chiave: giornata 36

Milan – Verona

Gattuso che si affida ai titolarissimi per inseguire il sesto posto, niente turn over in vista della sfida di mercoledì, finale di Coppa Italia contro la Juventus. Consigliamo Kessié, stacanovista di questo Milan, sempre in campo o quasi (50 su 53), chiamato agli straordinari per l’assenza di Biglia. Rigorista ufficiale dei rosso-neri, che stanno spingendo sull’acceleratore e contro una difesa ballerina come quella degli scaligeri, potrebbe arrivare il tiro dal dischetto.

Juventus – Bologna

Nuovamente a +4 dal Napoli, sconfitto a Firenze nell’ultima di campionato. Impegno abbordabile per i bianco-neri che in vista della finale di Coppa Italia potrebbero optare per un po’ di turn over. A gara in corso potrebbe esserci spazio anche per Bernardeschi, recuperato dall’infortunio, punta a ritrovare la miglior condizione per essere disponibile per queste ultime gare e perché no, regalarsi anche un bonus.

Udinese – Inter

Nero-azzurri in grande spolvero nelle ultime settimane, la pazza sconfitta con gli uomini di Allegri non deve compromettere il buon lavoro delle ultime settimane. Consigliamo Rafinha per la trasferta di Udine, inserito alla perfezione negli schemi di Spalletti, media voto che si avvicina al 6.5 nelle 13 presenze portate fino ad ora, 2 assist e ancora a secco di reti. Siamo sicuri che prima di fine campionato si sbloccherà, che sia proprio questa la settimana giusta?

Chievo – Crotone

Cambio in panchina per i clivensi, D’Anna avrà il difficile compito di risollevare i clivensi dalla zona retrocessione. Possibile cambio di modulo, con passaggio ad un 4-3-3 offensivo, con Birsa e Giaccherini ai lati di Inglese (con Stepinski pronto a subentrare per uno dei tre). Proprio lo sloveno è il nostro uomo chiave. La peggior stagione del trequartista da quando veste la maglia giallo-blu, tanto da perdere la titolarità per gran parte del girone di ritorno. Nelle ultimissime uscite sembra aver ritrovato voglia, condizione e il feeling con il bonus (2 assist in 36′ di gioco), ciò fa ben sperare i propri tifosi e fanta-allenatori che pensano ad un suo inserimento nelle proprie formazioni proprio come il nuovo allenatore.

Genoa – Fiorentina

Una sfida particolare, soprattutto per il grande ex di giornata, che dopo la tripletta contro il Napoli che ha praticamente chiuso il campionato, consigliamo. Giovanni Simeone è dunque il nostro uomo chiave per la sfida a Marassi. Ci aspettavamo una stagione da trascinatore con almeno 15 gol per l’argentino che ha invece spesso disatteso le aspettative, mettendo in difficoltà il proprio reparto offensivo con la sua scarsa precisione sotto porta. A livello di bonus non ci può lamentare troppo in realtà, 13 reti sono un buon bottino, ma è il modo in cui sono arrivate che non ha aiutato la squadra a fare quel salto di qualità. In crescita però in questo finale di stagione, si candida come crack per la prossima, dategli fiducia.

Lazio – Atalanta

Impossibile da non notare lo stato di forma pazzesco di Milinkovic-Savic, per distacco il centrocampista più forte del campionato. Due centri nelle ultime due gare giocate, trascinatore totale del centrocampo laziale, tecnicamente superlativo, fisicamente devastante. Doppietta all’andata, già a segno anche nella scorsa stagione contro gli uomini di Gasperini che pare non abbiano ancora trovato il modo di arginarlo. Match apertissimo tra due delle squadre più interessanti del nostro campionato.

Napoli – Torino

Prestazione di carattere, di classe e concreta in arrivo per il gruppo partenopeo, la volontà di provare a giocarsela fino all’ultimo c’è, la gara casalinga (forse l’ultima di Reina al San Paolo) offre diversi vantaggi che andranno sfruttati a dovere. Uomo chiave? Allan. Come dicevamo qualche settimana fa, il brasiliano ha probabilmente giocato la sua miglior stagione, dimostrandosi un fattore fondamentale a centrocampo. Premiato dalle redazioni anche nella pesante sconfitta del Franchi, dove con la sua quantità ha permesso ai suoi di giocarsela come se fossero in 11 (nonostante l’espulsione di Koulibaly dopo pochi minuti dal fischio d’inizio). Cerca un posto nei 23 che partiranno per la Russia. Bonus pesante in arrivo?

SPAL – Benevento

Un solo risultato disponibile per i padroni, la vittoria. Gli uomini di De Zerbi ormai retrocessi, propongono un’idea di gioco offensiva che può essere neutralizzata dalla buona preparazione tattica di Antenucci e compagni. Proprio il capitano dei bianco-azzurri è il nostro consigliato di giornata, a secco da 7 gare, fermo a quota 8 reti e ad un passo quindi dalla doppia cifra e da un’incredibile cavalcata verso l’obiettivo salvezza. Anima e core sono ciò che mette in campo in ogni gara dal fischio d’inizio all’ultimo secondo di recupero, merita di rimanere nella nostra massima serie come nessun altro nella propria squadra. La Macron potrebbe avere un’impennata di vendite a fine stagione, chi non vorrebbe essere Ante7 al campetto quest’estate?

Sassuolo – Sampdoria

Entrambe le compagini cercano punti, da un lato il Sassuolo non ancora certo della salvezza, proverà a sfruttare l’impegno casalingo, dall’altra i blu-cerchiati ancora in cerca di un posto in Europa. Francesco Acerbi è il nostro uomo chiave, giocherà contro la sua vittima preferita (3 gol in carriera contro la Samp) e a tre giornate dal termine, sembrerebbe una manna dal cielo per i suoi fanta-allenatori che ancora attendono il primo bonus stagionale. I risultati a correnti alterne non hanno permesso ad Ace di confermarsi sui livelli delle passate stagioni, un anno di transizione con diversi cambi di modulo, di giocatori e di allenatori sulla panchina, che non hanno però potuto fare a meno di avere il numero 15 al centro della propria difesa. Tredicesima in arrivo per il lavoratore dell’anno?

Cagliari – Roma

I giallo-rossi dicono addio al sogno di alzare la coppa dalle grandi orecchie per questa stagione, la gara di andata ad Anfield ha reso il passaggio del turno quasi impossibile. Il +4 sui nero-azzurri e un possibile calo di adrenalina e tensione post-tour de force, potrebbero rendere la trasferta a Cagliari più complicata del previsto. Rosso-blu che cercano punti preziosi e chi se non Leonardo Pavoletti può portarli alla causa? Uno dei pochi a salvarsi nel 4-1 subito a Marassi, anche nel marasma generale, è riuscito a raccogliere il decimo bonus stagionale, utile solo per il morale personale, ma che potrebbe portare a delle conseguenze positive nella serata di domenica.

Consigli Fantacalcio 2018, gli Uomini Chiave: giornata 36

Uomini chiave

Pavoletti (CAG), Birsa (CHI), Simeone (FIO), Rafinha (INT), Bernardeschi (JUV), Milinkovic-Savic (LAZ), Kessiè (MIL), Allan (NAP), Acerbi (SAS), Antenucci (SPA)

📲 Scarica la nostra app gratuita: cerca nello store “ICDF – Consigli Fantacalcio”su iOS e per Android. Per non perderti nessuna news sul fantacalcio.

CONDIVIDI