Consigli Fantacalcio 2018, i difensori goleador

0
Consigli Fantacalcio Difensori 2017
Consigli Fantacalcio Difensori 2017

Eccoci pronti con un altro approfondimento per l’asta del fantacalcio 2018. In questo articolo andiamo ad analizzare i difensori che potrebbero portare ottimi bonus durante la stagione. Il nostro obiettivo è di allenare tutti i fantacalcisti per essere pronti al meglio durante l’asta. In primis con la GUIDA ASTA FANTACALCIO  e poi con tante altre rubriche di contorno. Tra cui i consigli sui nuovi arrivi e tanto altro ancora.

Consigli Fantacalcio 2018, i difensori goleador

In ordine di squadra i difensori che possono contribuire al tuo fantacalcio:

Masiello: il centrale atalantino già nella passata stagione s’è fatto trovare pronto al momento di timbrare il cartellino. Per questo consigliamo di considerarlo un ottimo acquisto. Occhio anche a Toloi.

Srna: uno o due gollettini in stagione li ha sempre fatti, l’incognita riguarda la sua condizione atletica. Ma è sicuramente un difensore che può portare bonus.

Cacciatore: anche se l’età avanza, il buon Fabrizio è sempre un probabile portatore di bonus. Nella difesa clivense occhio anche a Bani che andrà spesso a saltare sui piazzati.

Pasqual: altro calciatore dall’età importante, difficile che giochi tutte le gare, ma può esser preso sperando porti bonus. Occhio anche a Di Lorenzo, dopo l’ottima stagione in Serie B.

Pezzella: sarà lui ad andare a saltare sui calci piazzati ed il difensore argentino può portare 2-3 gol in stagione.

Ariaudo: occhio al centrale difensivo del Frosinone che nelle ultime due stagioni ha trovato un bel feeling col gol, soprattutto al primo anno in B. Può essere un bel colpo low-cost tra i difensori goleador.

Criscito: in Russia, allo Zenit, s’è messo spesso in mostra anche per le sue doti offensive. Possibile che continui questo discorso di bonus anche in Italia. Segnatevi il nome.

De Vrij: nella passata stagione ha timbrato il cartellino con una regolarità incredibile per un difensore. Sei reti in campionato con la Lazio, un bottino che crediamo difficile possa ripetere, ma va comunque inserito.

Bonucci: tra i difensori bianconeri è sicuramente quello più portato al gol. Occhio anche a Benatia che spesso si produce in bonus inaspettati. Nome importante anche Alex Sandro, che in tre stagioni in Italia, ha già realizzato 9 reti.

Acerbi: solo nell’ultima stagione è rimasto a secco, dopo ben 10 marcature in tre anni col Sassuolo, per questo crediamo che alla Lazio possa fare bene.

Caldara: dopo l’exploit del primo anno con l’Atalanta, nella scorsa stagione non s’è ripetuto seppur firmando 3 volte il cartellino. Possibile che continui anche al Milan, difensore goleador possibile.

Koulibaly: tra i centrali azzurri è quello che ha segnato di più l’anno scorso, ma anche Albiol s’è difeso bene. Posso andare a saltare con regolarità.

Alves: il difensore timbra almeno una volta all’anno il cartellino. L’incognita è sulla condizione atletica.

Kolarov: batte punizioni e calci d’angolo e nella scorsa stagione ha trovato anche 2 realizzazioni, per questo è doveroso inserirlo nei difensori goleador. Occhio anche a Fazio.

Andersen: in casa Sampdoria diamo un nome a sorpresa, quello del giovane centrale difensivo. Può portare qualche bonus.

Vicari: lo scorso anno non è riuscito a segnare in campionato, forse l’anno prossimo può essere quello giusto per timbrare il cartellino anche in Serie A.

N’Koulou: due gol lo scorso campionato, può migliorarsi quest’anno. Occhio anche ad Ansaldi che uno-due gol li può garantire, con il gioco sulle fasce di Mazzarri.

Danilo: ormai è lui il solito nome della difesa dell’Udinese, noi consigliamo però di dare uno sguardo anche a Pezzella che non ha ancora segnato in A, ma che può portare qualche bonus.

CONDIVIDI