Consigli Fantacalcio 2019, gli Uomini Chiave: giornata 17

0
Uomini Chiave @ ICDF
Uomini Chiave @ ICDF

Chi è l’uomo giusto, l’uomo partita, l’uomo chiave? Eccoli! Coloro che cambieranno le sorti del match a proprio favore ed in meglio la vostra fantagiornata. Magari con un gol, un assist, un rigore parato o “semplicemente” giganteggiando in difesa. Noi, proviamo a darvi qualche dritta consigliandovi un giocatore a partita, che se avete in rosa, non potete fare altro che schierare durante questo turno.

Consigli Fantacalcio 2019, gli Uomini Chiave: giornata 17

Lazio – Cagliari

Possibile cambio modulo per gli uomini di Inzaghi che vuole provare a dare una scossa, anche se il Cagliari ha dimostrato buona condizione e resa difensiva. Servirà tutto il talento del Tucu Correa per sbloccare una gara che potrebbe rimanere bloccata per almeno un tempo di gioco, i rosso-blu sono comunque meno temibili da ospiti e senza Srna e Ceppitelli tra le linee difensive, potrebbero faticare.

Empoli – Sampdoria

Se pensate possa essere una partita in cui Ciccio Caputo debba finire nelle vostre panchine, be, vi sbagliate. I blu-cerchiati subiscono parecchio le trasferte, sono 10 i gol subiti nelle ultime 4. Il bomber degli azzurri ha spazzato via qualunque tipo di critica si fosse palesata ad inizio anno che lo etichettavano come un attaccante da serie cadetta segnando 8 gol in 16 partite, la nona gioia personale è alle porte, la decima per scaramanzia non la pronostichiamo ma fate attenzione.

Genoa – Atalanta

Momento d’oro della dea che a Marassi proverà a strappare altri tre punti per rimanere in corso per l’Europa. Uomo chiave, Robin Gosens. Altro 7 in pagella anche nell’ultima di campionato contro la Lazio, fisicamente straripante, sta facendo il bello e il cattivo tempo dei bergamaschi, sulla sua fascia di competenza non ce n’è per nessuno e con un Genoa in fase di progettazione che fatica proprio dalle sue parti, non possiamo che consigliarvelo.

Milan – Fiorentina

Come se non bastasse, in casa Milan sono arrivate anche le squalifiche per Kessié e Bakayoko nell’ultimo turno, non faranno dunque parte della gara di sabato a San Siro. Ragion per cui, non troviamo un possibile giocatore rosso-nero che possa contenere per centimetri e fisicità il rientrante Nikola Milenkovic della Viola. Il serbo, scontata la giornata di squalifica che può avergli fatto solamente che bene considerando le ultime prestazioni sottotono, ha dalla sua 195cm che ha già sfruttato in maniera importante in questo avvio di campionato (2 gol il bottino personale), sulla sua fascia di competenza, il duo Rodriguez-Calhanoglu non sembra far paura e lui risponderà con la solita prova maiuscola che potrebbe condire con bonus, magari pesante, per far passare un sereno Natale a tutti i suoi fanta-allenatori.

Napoli – SPAL

Una partita che sulla carta potrebbe risultare a senso unico, i partenopei che non possono permettersi di lasciare punti per strada con le ultime della classe, SPAL che giocherà per lo più in maniera coperta provando a sfruttare le ripartenze (magari e soprattutto sulla destra con Lazzari). Fiducia completa in Arek Milik che dopo la punizione di settimana scorsa ha spazzato via ogni dubbio su chi sia il tiratore designato per le punizioni da calciare con il mancino, rientrando dunque nelle grazie di Ancelotti per la gioia dei propri fanta-allenatori. Probabile staffetta tra Insigne e Mertens per supportarlo, lui come al solito proverà a mantenere le proprie medie statistiche altissime che nel mese di novembre l’hanno visto segnare un gol ogni due occasioni ricevute. “Generale chiama cecchino Arek, mi riceve?” “Forte e chiaro signore!

Sassuolo – Torino

Match che potrebbe risultare divertente per il talento offensivo che c’è nelle due compagini. Granata in crescita, non avrebbero meritato una sconfitta nel derby della Mole, su tutti, il gallo Andrea Belotti. Consigliatissimo per questa giornata, mai sotto la sufficienza nel mese di dicembre nonostante siano arrivati solamente 4 punti nelle tre gare disputate, sintomo di condizione invidiabile, grande lavoratore, è ora di provare a mantenere la stessa intensità migliorando la lucidità sotto porta. La difesa ballerina dei nero-verdi potrebbe rendergli la vita un pelo più facile, carpe diem!

Udinese – Frosinone

Friulani a trazione offensiva per lo scontro “diretto” per la salvezza con i ciociari. Piacevole sorpresa e possibile uomo chiave, Ter Avest, che proverà a sganciarsi come solito fare per poi arrivare al cross alla ricerca di un compagno o direttamente alla conclusione. L’olandese si sta rivelando un ottimo titolare nello scacchiere di Nicola che lo sta educando al meglio in fase di copertura nonostante già nell’esperienza al Twente si dimostrò un giocatore corretto. Ora sta a lui dimostrare che in partite come questa può fare la differenza, bonus leggero in arrivo?

Chievo – Inter

Fiducia a Perisic in un match che potrebbe essere per larghi tratti bloccato, il croato cerca riscatto e ha una tendenza particolarmente positiva contro i clivensi (segnò anche una tripletta). I nero-azzurri solitamente si esprimono al meglio contro squadre che accentrano il gioco, trovando spazi sulle corsie esterne e avvolgendo la manovra in maniera tale da schiacciare l’avversario, fondamentale dunque la prestazione di Perisic che potrebbe ritrovare un bonus che manca da oltre due mesi (e fu un assist).

Parma – Bologna

Derby emiliano che potrebbe regalare poche emozioni per via degli ospiti, spesso troppo conservativi e ammazza-spettacolo. Uomo chiave, Roberto Inglese. Trend positivo per l’ex-Chievo negli scontri con i rosso-blu, spesso in gol grazie alle sue lunghe leve e alla bravura nell’arrivare sulle palle alte. A secco nelle ultime due, marcato a uomo, potrebbe trovare più spazio contro una difesa a tre come quella schierata da Inzaghi e trovare la sua quinta marcatura stagionale e perché no? Una vittoria dei ducali.

Juventus – Roma

Se non fosse per le brutte condizioni psico-fisiche dei giallo-rossi, sarebbe tutt’altro match, anche se sappiamo che proveranno a compensare con l’orgoglio. I campioni d’Italia sono uno schiacciasassi e gli ospiti hanno diverse defezioni. Uomo chiave, Matuidi. Il francese ha risposto bene nel derby dopo che sembrava fosse arrivato il momento per lui di rifiatare. Dicembre è un mese che porta bene all’ex-PSG, l’anno scorso portò in dote due gol e nel trittico di partite in arrivo sicuramente troverà ampio spazio ed essendo in ottime condizioni potrebbe sorprendere già a partire da questo sabato.

Consigli Fantacalcio 2019, gli Uomini Chiave: giornata 17

Uomini chiave

Gosens (ATA), Caputo (EMP), Milenkovic (FIO), Perisic (INT), Matuidi (JUV), Correa (LAZ), Milik (NAP), Inglese (PAR), Belotti (TOR), Ter Avest (UDI)

📲 Scarica la nostra app gratuita: cerca nello store “ICDF – Consigli Fantacalcio”su iOS e per Android. Per non perderti nessuna news sul fantacalcio.

CONDIVIDI