Consigli Fantacalcio Attaccanti 2018: giornata 8

0
Consigli Fantacalcio Attaccanti @ ICDF
Consigli Fantacalcio Attaccanti @ ICDF

Consigli Fantacalcio, gli attaccanti per la 8a giornata

Fine di quest’incredibile tour de force tra campionato e coppe che ci ha accompagnato in queste ultime due settimane, la prossima ci sarà infatti la sosta. Godiamoci quindi questo turno di campionato…

Consigli Fantacalcio Attaccanti 2018: giornata 8

Torino-Frosinone (venerdì ore 20:30)

Il toro riparte dagli ultimi minuti col Chievo e quindi da Simone Zaza, apparso in splendida forma. Potrebbe ritrovare lo smalto perduto anche Belotti quindi inseritelo,  stesso discorso per Falquè che in mancanza di alternative migliori potrebbe fare il suo anche dalla panchina.

Contro il Genoa i ciociari hanno ritrovato il goal perduto con Ciano, ma a giocare contro il Torino potrebbe essere Ciofani che ristabilitosi dall’infortunio ha voglia di tornare al goal, ed anche in Serie A ha dimostrato di sapere come si fa.

Cagliari-Bologna (sabato ore 15:00)

Al Sant’Elia il Cagliari ha dato del filo da torcere a tutti, fiducia quindi a Pavoletti, no a Sau in forse visto il ballottaggio con Cerri.

Buon momento per gli uomini di Inzaghi, che ha trovato in Santander il vero e proprio uomo in più in questo scorcio di stagione.

 Udinese-Juventus (sabato ore 18:00)

Gara dal risultato scontato a Udine, ma la difesa bianconera quest’anno non è impenetrabile, e Lasagna come scommessa ad alto rischio ci potrebbe stare.

La Juventus cercherà di continuare con l’en-plein anche in campionato, e con  Ronaldo a riposo vista la squalifica in Champions, è senza dubbio più semplice. Europa che al contrario ha fatto bene a Dybala, ed anche in campionato l’argentino ha tutta l’intenzione di continuare il suo periodo d’oro.

Empoli-Roma (sabato ore 20:30)

Gara delicata per l’Empoli, che però ci proverà,spazio quindi a Caputo, sconsigliato invece La Gumina ancora in difficoltà ed in ballottaggio per una maglia dal 1′.

Roma in cerca di continuità dopo il derby vinto e la goleada in Champions con Dzeko mattatore,vista la tripletta realizzata, affiancategli se potete Under anch’egli in grandissima condizione.

Genoa-Parma (domenica ore 12:30)

Piatek ha fatto goal in tutte la partite giocate sin qui, ci proverà anche alle 12:30, a fargli da spalla Kouamè che dopo gli assist stavolta potrebbe trovare il goal.

Parma decimato, e ed anche in avanti schiererà l’inedito trio Di Gaudio-Ceravolo-Siligardi, ma quello che ci stuzzica maggiormente è proprio quest’ultimo. L’ex Inter ha infatti  i colpi per far male alla retroguardia genoana.

Atalanta-Sampdoria (domenica ore 15:00)

Atalanta ancora alla ricerca della sua dimensione in questo campionato, Gasperi cerca però di trovare continuità almeno negli uomini, largo quindi al duo Zapata-Gomez in avanti, proprio il colombiano ancora a secco in campionato vorrà far valere la legge dell’ex..

Ottimo momento per la Sampdoria, che ha recuperato Defrel, pronto ad affiancare il gemello Quagliarella, i due visti l’ottima intesa mostrata sin ora entrano di diritto tra i consigliati di questo turno.

Lazio-Fiorentina (domenica ore 15:00)

Dopo la batosta subita in Europa League la Lazio si rituffa in Campionato per riscattare anche il derby perso, ed Immobile a secco in Europa sa come fare a trascinare i suoi, vale a dire a suon di goal.

Trasferta ostica per gli uomini di Pioli che in avanti si affidano al solito Simeone con Pjaca in appoggio, tra i due preferiamo l’argentino, ma anche per lui non sarà semplice.

Milan-Chievo (domenica ore 15:00)

Ritrovata la vittoria col Sassuolo senza Higuain , ora il Milan col Chievo avrà il Pipita che dopo il goal in Europa League ha tutta l’intenzione di timbrare il cartellino anche in campionato, da segnalare anche Suso trascinatore proprio in Emilia coi nero verdi.

Gara da dentro o fuori per D’Anna, a Milano rischia infatti il posto, Stepinski non sembra però in grado di impensierire particolarmente i padroni di casa.

Napoli-Sassuolo (domenica ore 18:00)

Napoli rinvigorito dalla vittoria di prestigio col Liverpool, in campionato ha invece da riscattare la sconfitta con la Juventus. Pronto a trascinare gli azzurri Insigne, simbolo di questo Napoli, affiancato dall’altro piccoletto Mertens creerà più di qualche grattacapo agli emiliani.

Sin qui gli uomini di De Zerbi hanno espresso un  buon gioco, ma la filosofia dell’ex allenatore del Benevento ha anche i suoi contro e finora con le grandi ha faticato, difficile quindi consigliare qualcuno tra i nero verdi se non Berardi come azzardo, il classe’94 potrebbe infatti rendersi pericoloso da calcio piazzato.

Spal-Inter (domenica ore 20:30)

Dopo l’ottimo inizio i ferraresi si sono un po’ eclissati e contro l’Inter non sarà certo una passeggiata per gli attaccanti, Antenucci e Petagna dovranno quindi sgomitare per farsi largo tra i difensori avversari, tra i due preferiamo il  primo vista la maggiore esperienza e la tendenza nell’andare spesso a segno in casa.

Sorrisi in casa nerazzurra dopo la vittoria europea in terra olandese, dove è stato Icardi. Quest’anno più prolifico in Champions che in campionato, ma è solo questione di tempo, A Ferrara promette infatti scintille. Outsider invece Politano, che dopo il goal col Cagliari cerca continuità.

I Migliori attaccanti

Ronaldo – Dzeko – Higuain

Le possibili sorprese

Siligardi – Zapata – Kouamè

CONDIVIDI