Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2018: giornata 28

0
Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2017
Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2017

Consigli Fantacalcio, i centrocampisti per la 28a giornata

Terminate le partite di Champions ed Europa League, ecco che ricomincia una nuova giornata di Serie A, dopo il lutto della scorsa settimana: la tragedia della morte di Davide Astori, difensore e capitano della Fiorentina. Il suo pensiero ci accompagnerà per tutte le prossime giornate di calcio e Fantacalcio. Per sempre. Ciao Davide.

Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2018: giornata 28

Roma – Torino (venerdì ore 20:45)

La giornata fantacalcistica inizia con la Roma che ospita il Torino. I giallorossi sono reduci da una grande vittoria contro il Napoli. Di Francesco potrebbe confermare la stessa squadra che ha battuto i partenopei, con Strootman – Naingollan e Under sicuri titolari: possiamo contare su di loro per questa partita complessa. In mediana ballottaggio tra De Rossi e Pellegrini, con il capitano leggermente favorito a giocare, mentre in avanti dubbio tra Perotti (leggermente avanti) ed El Shaarawy.

Il Torino proverà a dar filo da torcere alla Roma. Mazzarri punterà sul 4-3-3. In mediana Obi e Baselli ci saranno: tra i due preferiamo il secondo, più tecnico e, di solito, più incisivo. Occhio, invece, a Rincon: l’ex Juventus punta ad esserci, ma sente ancora fastidio. In avanti, titolarissimo è Iago Falque: puntiamo su di lui, ha tutte le qualità per far bene in una partita difficile. Salgono le quotazioni di Berenguer, visto un Niang non al meglio.

Verona – Chievo (sabato ore 20:45)

Sabato sera che darà scena al derby tra Verona e Chievo. Pecchia, viste le noie muscolari di Valoti (non dovrebbe recuperare per la partita), dovrebbe confermare il duo Buchel – Calvano in mediana: non certo due giocatori che portano bonus, anzi. Teniamoli in considerazione solo se rischiamo di giocare in 10, sennò possono accomodarsi in panchina o tribuna.

Maran, vista l’importante partita che attende il suo Chievo, dovrebbe schierare il solito modulo: un 4-3-1-2 che vedrà come mediani Hetemaj, Radovanovic e Castro. Possiamo puntare sull’ultimo citato, vista la partita combattuta che si prospetta. Recupera Giaccherini, che, però, dovrebbe accomodarsi in panchina. Agirà da trequartista Birsa: schieriamo lo sloveno, voglioso di riscattare le ultime prestazioni più che opache che lo hanno contraddistinto nelle ultime uscite.

Fiorentina – Benevento (domenica ore 12:30)

Sarà una domenica surreale quella del Franchi, che ospiterà la partita tra Fiorentina e Benevento. Pioli dovrebbe scendere in campo col 4-3-3. Benassi, Badelj e Veretout comporranno il terzetto in mezzo al campo: possiamo schierarli tutti e tre, vogliosi di far bene, così come Chiesa. I giocatori proveranno ad omaggiare Davide Astori, provando a portare la vittoria a casa: non c’è dubbio che metteranno tutto in campo.

Il Benevento, vista la trasferta a Firenze, dovrà far a meno di alcuni componenti: in ripresa, infatti, Sandro, ma rimane difficile un suo impiego al Franchi. Squalificato Viola, dentro Cataldi in mediana, affiancato da Guilherme e Djuricic. Possiamo affidarci all’ex Lazio ed al Brasiliano, ma non aspettiamoci miracoli in una trasferta difficilissima per i campani.

Bologna – Atalanta (domenica ore 15:00)

Dopo la sconfitta patita contro la SPAL, il Bologna proverà a far punti in una partita difficilissima contro l’Atalanta. A centrocampo Donsah in pole su Nagy per prendere il posto di Poli, vittima del riacutizzarsi di un guaio muscolare. Non proprio una prima scelta. Meglio sono Pulgar e Dzemaili, che completeranno la mediana bolognese. Il trequartista può incidere contro la difesa a 3 bergamasca.

Gasperini dovrebbe schierare i suoi titolarissimi, nella trasferta contro il Bologna. Nel centrocampo a 5 orobico, spazio a Cristante, Freuler, Spinazzola ed Ilicic. Così come Gasperini, diamo spazio anche noi alla mediana bergamasca, sempre propositiva e molto attiva per quanto riguarda i bonus. Schieriamoli!

Cagliari – Lazio (domenica ore 15:00)

Mister Lopez dovrebbe insistere sul modulo a due punte, ma dovrà far i conti con una notizia choc: Joao Pedro è stato trovato positivo all’antidoping e salterà il match contro la Lazio. Una tegola anche per il fantacalcio. Evitiamo i mediani sardi: Faragò e Barella, infatti, saranno soggetti più al malus che al bonus, occhio. Out, invece, Cigarini, causa una contusione ad una gamba.

Dopo la sconfitta arrivata contro la Juventus, in extremis, la Lazio proverà a rifarsi contro il Cagliari, in un match che si prospetta più abbordabile rispetto a quello contro i bianconeri. Tutti i titolarissimi in campo: In mediana Lulic – Lucas Leiva e Parolo ci saranno e possono essere schierati: pochi bonus ma tanta qualità e quantità per i mediani di Inzaghi. Ma i pezzi pregiati li troviamo spostati più in avanti: Milinkovic Savic e Luis Alberto, infatti, agiranno alle spalle di Immobile: impensabile non schierarli nella propria formazione, viste le qualità tecniche di cui dispongono.

Crotone – Sampdoria (domenica ore 15:00)

In vista della partita contro la Sampdoria, il Crotone è costretta a fare varie valutazioni, vista la condizione fisica di alcuni suoi centrocampisti: da monitorare, infatti, le condizioni di Rohden (contrattura) e Benali (noie fisiche), entrambi sono a rischio per la partita contro i blucerchiati. Anche Barberis non è al meglio, ma stringerà i denti per essere presente e titolare in campo. L’unico sicuro del posto, in tal senso, è Mandragora: non di certo la miglior scelta, vista anche la squadra che dovrà affrontare.

La Sampdoria proverà a strappare via i tre punti, contro una squadra ostica. Ma Gianpaolo, dalla sua, tornerà ad aver a disposizione Ramirez, che sembra aver smaltito la distorsione alla caviglia, e, soprattutto, Praet, ristabilito dall’infortunio che lo ha costretto a saltare le ultime partite. Entrambi dovrebbero partire titolari e possiamo schierarli, vista la loro propensione offensiva. Schieriamo anche Torreira, fresco di convocazione in Nazionale, vorrà farsi valere. Barreto dovrebbe portare una sufficienza importante.

Juventus – Udinese (domenica ore 15:00)

Dopo aver battuto la Lazio, la Juventus proverà a far bottino pieno anche contro l’Udinese. Allegri schiererà in campo la formazione migliore. Nel 4-3-3 scontate sembrano essere le presenze di Matuidi, Pjanic e Khedira: un trio tutto da schierare, visto che i bianconeri puntano alla vittoria, così come noi in questa fantagiornata. Più in avanti, dovrebbe esserci spazio per Douglas Costa: il brasiliano sta dando un apporto fondamentale per gli equilibri di questa Juventus: va schierato, visto che sa come spostare gli equilibri, in favore della sua squadra.

In vista della difficile trasferta all’ Allianz Stadium, l’Udinese può sorridere: per la regia riecco il ristabilito Behrami, che scenderà in campo dall’inizio. Al Fantacalcio, però, non è certo una prima scelta per questa giornata, anzi, evitiamo di schierarlo al pari di Fofana, che soffriranno la qualità dei bianconeri. Meglio Barak e Jankto, ma entrambi, nonostante le loro qualità offensive, sono da considerarsi delle scommesse più che dei consigli, vista la imperforabile difesa bianconera.

Sassuolo – SPAL (domenica ore 15:00)

Non è certo il Sassuolo che abbiamo ammirato quando si è instaurato Iachini sulla panchina neroverde, anzi sembra non riuscire più ad emulare il bel gioco visto in precedenza. Adesso dovrà affrontare un SPAL che ha riaperto i giochi salvezza. L’ex allenatore del Palermo, dovrebbe proporre un 4-3-3 con, però, il solo Magnanelli certo del posto. Missiroli e Duncan, infatti, sono insidiati rispettivamente da Mazzitelli e Biondini. Troppo poco per poterli consigliare, viste anche le loro prestazioni. Possiamo trovare di meglio in giro.

SPAL che riapre la lotta alla salvezza ed è pronta a far bene anche contro il Sassuolo. In mezzo al campo arruolabile Schiattarella scontato il turno di stop, insidiato Viviani: un ballottaggio che durerà fino alla fine. Sicuri del posto sono invece Kurtic e Grassi (match winner contro il Bologna): possiamo arruolare entrambi se non abbiamo top su cui puntare: possono far bene, anche in trasferta.

Genoa – Milan (domenica ore 18:00)

Partita tosta per il Genoa, che dovrà affrontare un Milan in grande salute. Ballardini vede riaggregarsi al gruppo Veloso, ma difficilmente scenderà in campo contro i rossoneri. Al contrario, titolari sono Laxalt – Hiljemark e Bertolacci: se abbiamo bisogno, possiamo puntare sui primi due, che giocheranno in una posizione molto avanzata, ma la partita sarà difficile, ergo schieriamoli se ne abbiamo proprio necessità. Dubbio riguardante l’ultimo posto, con il ballottaggio tra Bessa (favorito) e Rigoni L.

Gattuso nulla, invece, dovrebbe cambiare dalle sue ultime uscite, con un Milan in grande spolvero. Nel 4-3-3 rossonero saranno Kessiè, Biglia e Bonaventura i tre mediani, tutti schierabili, viste le ultime prestazioni. Imprescindibile, invece, è Calhanoglu, che agirà qualche metro più avanti ed è la vera arma di questo Milan: rigenerato da Ringhio, ha preso, letteralmente per mano questo Milan e lo sta trascinando a suon di ottime giocate.

Inter – Napoli (domenica ore 20:45)

La giornata fantacalcistica termina con il Big Match di giornata, che vedrà affrontarsi Inter e Napoli. Tanti sono i dubbi che affliggono mister Spalletti, soprattutto a centrocampo. Si prospetta una nuova panchina per Borja Valero, condizionato nell’ultimo periodo da un lieve affaticamento. In mediana ci saranno Gagliardini e Vecino, entrambi che possiamo lasciare fuori: vero che il Napoli ha perso contro la Roma, ma non ha, di certo, demeritato nel gioco e i due dell’Inter, molto probabilmente, soffriranno molto il gioco degli azzurri. Più in avanti, è in risalita Brozovic, in ballottaggio con Rafinha. Più di loro, però, puntiamo su Candreva e Perisic: che sia la partita buona? Loro non sono scesi in campo ed hanno rifiatato, sono due big ed è difficile escluderli, nonostante la partita difficile.

Reduce dalla batosta subita contro la Roma, il Napoli ha l’obbligo di vincere, per non veder, definitivamente, sfumare il sogno scudetto. Soliti 11, in campo, per Sarri: Hamsik si è ristabilito e va schierato al pari di Allan: difficile che i partenopei ripetano, per due volte di seguito, una prestazione incolore. Mano appetibile Jorginho, che può subire la forza dei trequartisti nerazzurri.

Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2018: giornata 28

I Migliori Centrocampisti

Hamsik – Luis Alberto –  Milinkovic Savic – Douglas Costa.

Le possibili sorprese

Praet –  Barak – Dzemaili – Guilherme.

 

CONDIVIDI