Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2018: giornata 30

0
Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2017
Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2017

Consigli Fantacalcio, i centrocampisti per la 30a giornata

Terminate le partite delle Nazionali, ecco che ricomincia una nuova giornata di Serie A. Come ogni giornata, noi di ICDF vi accompagniamo nelle scelte della vostra fanta-formazione, sciogliendo i dubbi che sconvolgono la vostra mente. Siete pronti? Cominciamo!

Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2018: giornata 30

Bologna – Roma (sabato ore 12:30)

Dopo il pareggio arrivato contro la Lazio, il Bologna dovrà affrontare l’altra squadra capitolina, la Roma. Non sarà facile. Donadoni recupera Poli in mediana, che affiancherà Pulgar e Dzemaili in campo. Non proprie prime scelte anzi, visto il match complicato, ma se vogliamo fare un azzardo si può puntare su l’ultimo dei tre citati.

La Roma, invece, vorrà dare seguito alla vittoria arrivata contro il Crotone. Di Francesco, in vista del match in terra emiliana, può sorridere: De Rossi rientra dopo la squalifica e farà coppia con Strootman in cabina di regia: tra i due meglio l’Olandese, anche se non sta ripetendo i numeri dello scorso anno. Più in avanti recuperano Perotti ed Under: il primo dovrebbe scendere regolarmente in campo mentre il Turco dovrebbe avere un turno di riposo. Schieriamo l’ex Genoa al pari di Naingollan, sempre pericolosi in area avversaria.

Atalanta – Udinese (sabato ore 15:00)

Match, sulla carta, agevole per gli uomini di mister Gasperini, che affronteranno un Udinese in difficoltà. Il mister Bergamasco dovrà far a meno di Spinazzola (out per un fastidio al ginocchio accusato in Nazionale) ed Ilicic (a causa di una botta ricevuta nella partita contro la Bielorussia). A sostituire lo sloveno ci sarà Cristante: schieriamo il talentino bergamasco, che spesso e volentieri porta un bonus a casa. A completare il reparto ci saranno Freuler e De Roon, anch’essi entrambi schierabili nella nostra formazione.

L’Udinese non avrà di certo una partita semplice. Oddo dovrà far di necessità virtù, viste la squalifica di Barak e gli infortuni di Fofana e Behrami, alle prese con noie muscolari. Nel 3-5-1-1 del mister, ci sarà spazio per Balic: non una buona partita, però, visto l’avversario. Meglio evitare (se possibile) così come Hallfredsson, che soffrirà molto la velocità dei mediani bergamaschi. Molto meglio sono Jankto e De Paul, che giocheranno in posizione più avanzata. Si può puntare su di loro, ma non aspettiamoci miracoli.

Cagliari – Torino (sabato ore 15:00)

Dopo il Benevento, il Cagliari affronterà un’altra squadra in crisi: il Torino. Diego Lopez dovrà far a meno solo di Cigarini, fermato dalla contusione ad una gamba, e, ovviamente, Joao Pedro. Confermati, quindi, Barella, Faragò e Ionita: i primi due sono i top di questo Cagliari e possiamo annoverarli nella nostra fantaformazione, viste le lacune che il Torino sta dimostrando nelle ultime giornate. Possono far bene.

Il Torino ha bisogno di vincere e proverà a prendere i tre punti contro il Cagliari. Mazzarri recupera Baselli, che completerà la mediana insieme a Rincon ed Obi: non proprio le prime scelte di fantacalcio, vista anche la situazione granata. L’unica certezza la ritroviamo qualche metro più avanti, dove agirà Iago Falque, vero top di questo Torino e Fantacalcio: puntiamo su di lui: vorrà riscattare l’ultima prestazione non di certo alla sua altezza. Nella stessa posizione, ma dal lato opposto, complice la squalifica di Niang, dovrebbe agire Berenguer. Scommessa? Si, possiamo puntare su di lui: può sorprenderci.

Fiorentina – Crotone (sabato ore 15:00)

Mister Pioli dovrà far conto con alcune assenze, dopo la partita vinta contro il Torino. Non ci sarà, infatti, Benassi, fermato dal giudice sportivo per questo turno, e Badelj, causa un fastidio al ginocchio accusato in Nazionale. Opportunità per Dabo e Cristoforo: scommesse che intrigano visto anche il tipo di match. Più il secondo, però, tra i citati. Completano i reparti Chiesa e Veretout che vanno, ovviamente, schierati, vista la loro attitudine al buon voto. Occhio, invece, a Saponara, che dovrebbe scendere in campo: è insidiato da Thereau e Gil Dias.

Reduce dalla sconfitta contro la Roma, il Crotone dovrà far a meno di Rodhen, causa contrattura. Nell’undici di partenza, dovrebbero trovare posto Barberis (insidiato, però, da Ajeti) e Stoian (in ballottaggio con Nalini). Sicuri del posto, invece, sono Benali e Mandragora: la partita è difficile, c’è di meglio in giro.

Genoa – SPAL (sabato ore 15:00)

Vari dubbi per mister Ballardini, in vista del match contro la SPAL. Nel 3-5-2 del tecnico del Grifone, infatti, si giocano il posto Lazovic e Rigoni L. (rispettivamente in ballottaggio con Rossettini e Bessa). Confermatissimi, invece, Laxalt, Hiljemark e Bertolacci: tra i tre, però, preferiamo il primo, sempre costante e propositivo. Ritorna convocabile Taarabt che, però, finirà solo in panchina.

Squalificato Kurtic, potrebbe riavere una maglia dall’inizio Viviani in mezzo al campo al fianco di Schiattarella e Grassi (recuperato da un fastidio muscolare nella zona inguinale). Difficile puntare, però, su di loro, vista anche la difesa poco perforabile della squadra di casa. Difficile prevedere bonus.

Inter – Verona (sabato ore 15:00)

Mister Spalletti orientato a confermare l’11 che ha strapazzato la Sampdoria: conferme in arrivo per Brozovic, Gagliardini e Rafinha (e le conseguenti esclusioni iniziali di Vecino e Borja Valero). Possiamo confermarli tutti, visto il match di Marassi ed un avversario più che abbordabile. Imprescindibili, ovviamente, Perisic (che ha ritrovato anche la via del gol) e Candreva (che sta dimostrando di avere ancora qualità). Vanno entrambi schierati!

Al contrario, invece, evitiamo categoricamente, i giocatori del Verona! Certo, la palla è rotonda e tutto può succedere, ma la squadra di Spalletti sembra aver ritrovato il giusto ritmo e Buchel e Valoti, di certo, non hanno le qualità per poter far fronte all’armata nerazzurra.

Lazio – Benevento (sabato ore 15:00)

Dopo il pareggio arrivato contro il Cagliari, la Lazio ha bisogno di vincere e proverà a farlo contro il fanalino di coda della Serie A. Inzaghi può sorridere, visto il recupero di Milinkovic Savic, che sarà in campo contro i campani: schieratelo, così come Luis Alberto, da tempo a secco di bonus importanti. Anderson dovrebbe accomodarsi in panchina: schieratelo se coperti, può far bene anche da subentrato. Più dietro, in mediana, ci saranno Lucas Leiva e Parolo. Una piccola scommessa? Parolo spesso porta bonus con le sue incursioni e la partita non è proibitiva..

Al contrario, invece, evitiamo giocatori del Benevento. Beh, in mediana ci sono giocatori di qualità (vedi Sandro e Guilherme) ma la partita è di quelle toste ed i due citati, insieme a Djuricic e Cataldi (che dovrebbero completare la mediana) possono soffrire, e pure parecchio, il gioco della squadra di Inzaghi.

Chievo – Sampdoria (sabato ore 18:00)

Dopo la sconfitta contro il Milan, il Chievo proverà a strappare punti contro la Sampdoria. Maran dovrebbe affidarsi al 4-3-1-2, con Birsa che cerca spazio tra i titolari. Possiamo affidarci a lui e Castro, se non abbiamo top da inserire in questa giornata. Meno consigliati, invece, Radovanovic e Hetemaj: rapporto malus/bonus troppo squilibrato.

La Sampdoria, invece, deve reagire dopo le cinque sberle prese contro l’Inter. Giampaolo dovrà far a meno solo di Barreto, squalificato. Ritorna, quindi, in campo Linetty, che affiancherà Torreira e Praet. Possiamo puntare sulla loro voglia di rivalsa, vista anche la partita non certo proibitiva. Attenti, invece, in avanti: Ramirez rischia il posto dopo la deludente partita disputata contro l’Inter: Caprari è pronto al sorpasso.

Sassuolo – Napoli (sabato ore 18:00)

Partita più che difficile per il Sassuolo, visto che dovrà affrontare un Napoli voglioso di punti per la corsa scudetto. Mister Iachini dovrebbe tornare a schierare il 4-3-3, con Mazzitelli e Sensi confermati assieme a Missiroli. Giocatori, ovviamente, sconsigliati per questa giornata, visto la partita che li attende.

Buone notizie in casa Napoli: esito negativo gli esami ai quali è stato sottoposto Hamsik, tuttavia la sua titolarità rimane in dubbio contro il Sassuolo. Pronto Zielinski, nel caso, per far parte dei titolari al Mapei Stadium. Tutti confermati, invece, per il resto della squadra, con Allan e Jorginho pronti a scendere in campo sia nel Napoli che nella nostra Fantasquadra.

Juventus – Milan (sabato ore 20:45)

La giornata fantacalcistica termina con il big match di giornata, che vedrà affrontarsi Juventus e Milan. Pochi dubbi per mister Allegri: nel 4-2-3-1 che scenderà in campo ci saranno Pjanic e Matuidi, con il bosniaco che possiamo benissimo inserire nella nostra formazione. In avanti, invece, puntiamo forte su Douglas Costa, che può far impazzire la retroguardia milanista, con le sue qualità e la sua velocità. Recuperato Khedira che, però, verrà risparmiato visto l’impegno in Champions.

Più difficili, invece, scegliere tra le file dei rossoneri. Pochi dubbi per quanto riguarda la formazione del Milan da parte di Gattuso, con Kessiè, Biglia e Bonaventura a presidiare la mediana della formazione ospite. Giocatori difficili da schierare, nonostante il buon momento del Milan: il rischio di insufficienze è alto. Meglio Calhanoglu, ma la difesa bianconera è difficile da scardinare.

Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2018: giornata 30

I Migliori Centrocampisti

Milinkovic Savic – Douglas Costa –  Luis Alberto – Perisic.

Le possibili sorprese

Parolo – Berenguer – Dzemaili – Cristoforo.

 

CONDIVIDI