Consigli Fantacalcio Difensori 2019: giornata 33

0
Consigli Fantacalcio Difensori 2018
Consigli Fantacalcio Difensori 2018

Consigli Fantacalcio Difensori 2019: giornata 33

Siamo giunti al trentatreesimo turno di campionato. Mettetevi comodi e leggete i nostri consigli. E’ il momento dei difensori.

Consigli Fantacalcio Difensori 2019: giornata 33

Parma – Milan (sabato ore 12:30)

I padroni di casa sono ormai salvi, ma contro una grande vorranno fare bella figura. Bruno Alves e Gagliolo possono essere la vostra 4a scelta.

I rossoneri devono vincere per alimentare il sogno Champions. Dentro Calabria, Romagnoli (non al meglio) e Rodriguez.

Bologna – Sampdoria (sabato ore 15:00)

I padroni di casa devono vincere per alimentare la speranza di rimanere nella massima serie. Dentro Danilo e Mbaye.

La Samp ha ancora qualche possibilità di rientrare nella lotta per un posto in Europa League. Dentro Andersen, Colley e Murru.

Cagliari – Frosinone (sabato ore 15:00)

Il Cagliari difficilmente sbaglia una partita decisiva in casa. Attenzione però agli squalificati. In difesa mancheranno Pisacane e Pellegrini. Dentro allora Srna e Ceppitelli.

I ciociari con una vittoria hanno l’occasione di riavvicinarsi al quartultimo posto. Non sarà facile, ma la salvezza passa da queste partite. Goldaniga e Ariaudo possono essere la vostra 4a scelta.

Empoli – Spal (sabato ore 15:00)

Altra sfida salvezza, più importante per i padroni di casa. Di quest’ultimi, puntate senza dubbio su Di Lorenzo e Pasqual.

La Spal giocherà ancora sulle ali dell’entusiasmo dopo il successo di settimana scorsa contro la Juventus. Cionek, Vicari e Bonifazi possono essere la vostra 3a scelta.

Genoa – Torino (sabato ore 15:00)

I padroni di casa hanno 5 punti sul terzultimo posto. Una vittoria consentirebbe al grifone di allontanarsi definitivamente dalle posizioni a rischio. Dentro Romero e Criscito.

Il Torino ha perso punti importanti nelle ultime due partite, pareggiando con Parma e Cagliari. Un ulteriore passo falso a Genova, metterebbe fine al sogno europeo. Dentro Izzo, N’Koulou, Aina e Ansaldi.

Lazio – Chievo Verona (sabato ore 15:00)

Sulla carta è la partita più semplice, tra una squadra che gioca per la Champions e l’altra che è già retrocessa. Dei padroni di casa dentro Acerbi, Radu e Luiz Felipe.

Di Carlo farà giocare quasi certamente qualche giovane dalle belle speranze. Andreolli e Barba possono esservi utili per la panchina.

Udinese – Sassuolo (sabato ore 15:00)

I padroni di casa hanno soltanto due punti in più rispetto all’Empoli terzultimo. Contro il Sassuolo servirà una prova convincente. Dentro Troost-Ekong e Stryger Larsen.

Il Sassuolo ormai è salvo e giocherà soltanto con la voglia di migliorare la sua classifica. Dentro Lirola, Ferrari e Demiral.

Juventus – Fiorentina (sabato ore 18:00)

La Juventus con molta probabilità festeggerà la vittoria del campionato, vincendo o pareggiando contro la viola. Sulla carta sembrerebbe una partita facile, ma attenzione ai malumori dovuti all’uscita dalla Champions. Dentro Cancelo, Bonucci, Rugani e Alex Sandro.

La viola cercherà di fare uno scherzetto alla sua “acerrima” rivale. Se puntate al modificatore, schierate Milenkovic, Biraghi e Pezzella.

Inter – Roma (sabato ore 20:30)

Big match fra due squadre che giocano per conquistare un posto nella prossima Champions. I padroni di casa sembrano favoriti, almeno sulla carta. Dentro D’Ambrosio, Skriniar, De Vryj e Asamoah.

La Roma dovrà dimostrare che la crisi è ormai alle spalle. Uscire dal Meazza con un risultato positivo, significherebbe molto per gli uomini di Ranieri. Dentro i migliori: Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov.

Napoli – Atalanta (lunedì ore 19:00)

Fuori anche dall’ Europa League, il Napoli deve blindare il secondo posto. A pasquetta, contro l’Atalanta, si prevede una grande partita. Dentro Hysaj e Koulibaly.

L’Atalanta ha ancora qualche speranza di puntare al quarto posto. Avrà anche il vantaggio di conoscere i risultati delle sue dirette concorrenti. Dentro Mancini, Hateboer e Castagne.

La miglior difesa:

Acerbi, Skriniar, Romagnoli.

Le possibili sorprese:

Di Lorenzo, Danilo, Stryger Larsen.

CONDIVIDI