Empoli – Atalanta, le pagelle

0

Empoli – Atalanta: 3-2

 

EMPOLI

Provedel 6,5: L’Atalanta arriva spesso sotto porta, ma l’estremo difensore si fa trovare pronto. Poco può sulle reti bergamasche.

Di Lorenzo 6,5: Una scheggia. Difende bene e, in fase offensiva, prova ad arrivare sul fondo per rendersi pericoloso.

Veseli 6,5: Uno dei migliori della retroguardia di casa. Sbaglia poco in fase di copertura. Peccato per il malus preso.

Maietta 5: Il lato negativo della difesa empolese. E’ in difficoltà per tutta la partita, causa la manovra veloce della dea.

Silvestre 7: Una partita in cui l’ex difensore della Sampdoria si era mosso discretamente bene. Poi decide che la partita andava vinta e con un inzuccata sigla il gol vittoria in extremis.

Traorè 6,5: Si carica il centrocampo sulle spalle, giocando un ottimo match contro un avversario difficile. Più che promosso. (Dal 90’ Acquah sv)

Bennacer 6: Primo tempo in cui fatica a stare dietro ai giocatori ospiti. Meglio nella ripresa, quando comincia a farsi vedere di più. (Dal 90’ Mchelidze sv)

Krunic 6,5: Propositivo. Non si scompone dopo il gol della Atalanta, provando sempre a rendersi pericoloso. (Dal 71’ Zajc 6: Solo panchina per lui, ma entra e prova a dare sprint alla sua squadra)

Pasqual 6,5: Dimostra di aver sempre quel tocco che fa la differenza. Da lui nasce il cross per il gol vittoria di Silvestre.

La Gumina 7: L’uomo che non ti aspetti. Gioca una bella partita, condendola anche con un buon +3.

Caputo 5: Nota negativa dell’attacco di casa. Sbaglia un rigore, mandandolo sulla traversa. Da quell’azione nasce il gol dell’Atalanta. Beffa oltre al danno.

 

ATALANTA

Berisha 6: Fa il suo, parando il parabile. Non ha particolari colpe sui gol presi.

Toloi 6,5: Una garanzia. Partita più che sufficienza, fatta di ottimi interventi e giocate ottime. (Dal 45’ Mancini 5,5: Prova a fare del suo meglio, ma non è precisissimo negli interventi).

Djimsiti 5: Partita in cui sbaglia molto, in copertura ed in fase di impostazione.

Masiello 4,5: Non è la sua giornata. Una prestazione non da lui, condita da malus a divinità. (Dal 89’ Palomino sv)

Hateboer 7,5: Una spina nel fianco per tutta la squadra allenata da Iachini. Segna un gol dopo un contropiede fulmineo.

De Roon 6: Una partita senza particolari sussulti. Prova a manovrare in fase di impostazione, anche se poco si vede in fase offensiva.

Freuler 7: Primo +3 in questa stagione per il mediano di Gasperini. Gioca, poi, una buona partita, cercando spazio tra le linee.

Gosens 6,5: Come Hateboer, anche lui galoppa sulla sua corsia, provando ad impensierire la difesa empolese.

Gomez 5,5: Fa impazzire Maietta con la sua velocità, però è poco incisivo durante tutta la partita.

Ilicic 5: Non è in discussione che sia uno dei migliori centrocampisti del nostro campionato. Anche oggi gioca bene, tra giocate sontuose ed azioni create. Poi? Una sciocchezza che ha dell’incredibile. Un rosso che si poteva benissimo evitare. Con lui fuori, l’Atalanta ha perso il suo riferimento.

Zapata 6,5: Bene la sua partita, buono anche l’assist. Ma da uno come Zapata, ci aspettiamo molta più cattiveria sotto porta. (Dal 46’ Pasalic 5: Entra per dare brio all’offensiva bergamasca. Non riesce ad entrare nei meccanismi della partita)

CONDIVIDI