Fantacalcio, i titolarissimi: squadra per squadra chi ha giocato di più

0
Scudetto Serie A @ Getty Images

Turnover, ballottaggi, sostituzioni: le principali problematiche per il fantallenatore moderno. Ma poi ci sono loro, i titolarissimi, quelli che sono stati in campo per tutti i minuti giocati dalla propria squadra. Andiamo a vedere, quindi, compagine per compagine, i titolarissimi della Serie A.

Fantacalcio, i titolarissimi: squadra per squadra chi ha giocato di più

ATALANTA

Con la sua Atalanta, anche a causa della partecipazione all’Europa League, Gasperini ha adottato un turnover scientifico che ha toccato tutti i giocatori della rosa. Sui 669 minuti giocati dalla squadra nerazzurri, infatti, i più utilizzati sono stati Gomez (597 minuti),  Berisha (573) e Masiello (556). Subito dietro a loro Freuler (546) e Ilicic (506).

BENEVENTO 

Sempre presenti in campo per i giallorossi Belec e Venuti. Il portiere ed il difensore della compagine campana hanno giocato tutti i 674 minuti in cui è stato impegnato il Benevento in Serie A. Terza posizione per Danilo Cataldi (618), seguito da Coda (526) e Lucioni (482).

BOLOGNA

Donadoni ha applicato qualche piccola variazione di uomini negli ultimi match, ma sono stati cambi dettati dall’esigenza del momento. Il giocatore con il maggiore minutaggio è Simone Verdi con 639 minuti giocati sui 674 totali disputati dal Bologna. Subito dietro troviamo Poli (587) e Mirante (580). Ottimo minutaggio anche per Pulgar (567) e Masina (562).

CAGLIARI

Sempre titolare il portiere dei sardi Cragno che è sceso in campo 672 minuti su 672 giocati. Minutaggio altissimo anche per Nicolò Barella (630) e Artur Ionita (613) praticamente sempre in campo con i rossoblù. A breve distanza Marco Capuano (577) e Luca Cigarini (569).

CHIEVO VERONA

Sono ben quattro i giocatori scesi in campo per tutti i minuti giocati dal Chievo Verona in questo inizio di stagione. 661 minuti giocati su 661 disputati dai mussi volanti per Sorrentino, Cacciatore, Castro e Radovanovic. Ad un tiro di schioppo dai quattro sempre in campo troviamo Roberto Inglese con i suoi 628 minuti giocati.

CROTONE

Nei calabresi l’unico sempre in campo è stato Cordaz, 671 giocati su 671. Alle sue spalle troviamo Barberis (636) e Mandagora (577) ormai coppia titolare inamovibile di centrocampo.  Poco distante Stoian con 569 minuti giocati. Chiude questa mini classifica Sampirisi a 560 minuti disputati.

FIORENTINA

Nella compagine viola sono rimasti sempre in campo sia Marco Sportiello (668 minuti) che Davide Astori (668). Leggermente più indietro il nuovo acquisto Jordan Veretout (647), seguito da Giovanni Simeone (592) e German Pezzella (572).

GENOA

Nei grifoni sempre in campo nei 669 minuti giocati in Serie A fino ad ora sia Mattia Perin che Luca Rossettini. Vicinissimo all’essere sempre presente anche Miguel Veloso (654). Fuori dal podio Laxalt (628) e Biraschi (532).

INTER

Il blocco di titolarissimi per i nerazzurri è composto da ben quattro calciatori scesi in campo per tutti i 671 minuti giocatori dalla compagine allenata da Spalletti. Si tratta di Handanovic, Miranda, Skriniar e Perisic. Subito dietro a questi troviamo Mauro Icardi a 661 minuti giocati.

JUVENTUS

L’ampio turnover adottato da Allegri ha di fatto portato nessun giocatore al rimanere in campo per tutti i 668 minuti giocati dai bianconeri fino ad ora. Il più utilizzato è stato Mario Mandzukic (627), seguito da Paulo Dybala (586) e Gonzalo Higuain (549). A ridosso di questi 3 quasi imprescindibili troviamo Matuidi (511) e Lichtsteiner (505).

LAZIO

Due titolarissimi, sempre in campo, per la Lazio di Simone Inzaghi: Ciro Immobile e Thomas Strakosha. Entrambi in campo per tutti i 664 minuti giocati dai biancocelesti. Altissimo minutaggio per Radu (644) e Luis Alberto (623). Vicino ai 600 minuti anche Lulic (591).

MILAN

Nonostante i tanti cambi di modulo per il Milan di Vincenzo Montella ci sono quattro giocatori sempre scesi in campo in questa stagione. Si tratta di Donnarumma, Bonucci, Rodriguez e Kessie che hanno giocato tutti i 678 minuti giocati dai rossoneri. Subito a ridosso di questi troviamo Lucas Biglia a 503 minuti in campo.

NAPOLI

Pepe Reina e Kalidou Koulibaly: sono loro i due giocatori sempre in campo per i partenopei. Entrambi a quota 661 minuti giocati. Sul podio anche Ghoulam con 657 minuti in campo, seguito da Insigne (627) e Callejon (589).

ROMA

Con una gara da recuperare, contro la Sampdoria, i giallorossi hanno ruotato abbastanza frequentemente gli uomini in campo. Il solo Alisson è sceso sul terreno di gioco per tutti i 562 minuti giocati. Alle sue spalle Kolarov (544), Dzeko (541), Fazio (481) e Daniele De Rossi (481).

SAMPDORIA

Come la Roma, anche i doriani devono recuperare un match di campionato. Giampaolo ha utilizzato per tutti i 576 minuti giocati sia Puggioni che Silvestre, con Torreira che ha saltato soltanto un minuto. Alle loro spalle Praet (561) e Quagliarella (510).

SASSUOLO

Tra infortuni e variazioni tattiche, Bucchi ha fatto affidamento per tutti i 670 minuti giocati su quattro titolarissimi: Consigli, Acerbi, Cannavaro e Lirola. Questi quattro sono sempre stati in campo. Molto staccati da loro Francesco Magnanelli (510).

SPAL

Gomis e Vicari hanno giocato tutti i 675 minuti giocati dalla SPAL. Subito a loro ridosso Viviani (665) e Lazzari (655). Ottimo minutaggio anche per Schiattarella, sceso in campo 616 minuti su 675.

TORINO

Sempre in campo per il Torino, sui 673 minuti giocati, Sirigu, N’Koulou e Ljajic. Nove minuti in meno per Andrea Belotti, infortunatosi nel match contro l’Hellas Verona. A ridosso dei titolarissimi troviamo Tomas Rincon (564) e Iago Falque (557).

UDINESE

L’unico sempre in campo con la maglia bianconera, almeno in questo inizio di stagione, è Bram Nuytinck (675 minuti). Subito dietro al difensore olandese si trovano Lasagna (628) e De Paul (624). Sotto i 600 minuti di gioco troviamo Jankto (588) e subito dopo Scuffet (483).

VERONA

Unico sempre in campo per i 664 minuti giocati dal Verona è stato Nicolas, estremo difensore degli scaligeri. Alle sue spalle Bessa (572), Romulo (548), Bruno Zuculini (529) e Heurtaux (513).

 

CONDIVIDI