Fiorentina – Udinese, le pagelle 2018

0

Fiorentina – Udinese 1-0

Fiorentina

Lafont 6: mai impegnato, gara di ordinaria amministrazione.(Dal 46′ Dragowski 6: un paio di buone uscite, da sicurezza; mai facile subentrare a gara incorso.)

Milenkovic 6,5: una sicurezza, sulla destra con lui non passa nessuno; Machis e Pussetto non si rendono mai pericolosi.

Pezzella 6,5: perfetto in marcatura su Lasagna, unica sabavatura una lettura sbagliata nel finale che lo costringe a prendere il giallo.

Hugo 6,5: rispetto alla prima oggi molto meglio, non sbaglia un anticipo e si propone pure

Biraghi 6,5: un esterno aggiunto, lo trovi sempre in avanti a mettere cross pericolosi, in difesa leggera sofferenza ma se la cava.

Benassi 7,5: per lui seconda gara in goal, ma la prestazione di oggi é stata da vero leader, lo si è trovato ovunque: mezzala, esterno e trequartista.

Edimilson 6: davanti la difesa da sicurezza, in un ruolo non suo non demerita.

Gerson 6,5: partenza lenta, esce alla distanza, dai suoi piedi e quelli di Chiesa partono tutte le azioni più pericolose.(Dal 82′ Dabo SV)

Chiesa 7: Una spina nel fianco continua per la difesa friulana, per un’ora Samir lo riesce a limitare dopo é un’autentico mostro; trasforma in oro una palla recuperata dopo un corner per servire a Benassi l’assist dell’1-0. Un vero cioccolatino.

Simeone 6: In area tocca pochi palloni, ma il suo lavoro é fondamentale per la squadra. Lotta per 95′ minuti, un leader.

Eysseric 6: buona prestazione per il talentuoso esterno francese, serve qualche palla interessante e sfiora il goal su punizione.(Dal 64′ Pjaca 6: entra subito bene, e regala subito emozioni; dopo il goal si vede meno.)

 

Udinese

Scuffet 6: sul goal non ha particolari colpe, per il resto buona gara.

Larsen 6: buona gara in fase di spinta, in fase difensiva fatica un po’ con Pjaca, meno con Eysseric.

Troost-Ekong 5,5: non proprio una sicurezza, soffre Simeone.

Nuytinck 6,5: gara di personalità da sicurezza e con lui Simeone soffre.(Dal 88′ Vizeu SV)

Samir 6,5: gara di gran carattere, da vita ad un duello spettacolare con Chiesa. Sull’azione del goal non era il suo uomo.

Berhami 6,5: prestazione di livello, lotta fino alla fine e in mezzo non molla su nessun pallone; sostituito per cercare l’assalto finale.(Dal 80′ D’Alessandro SV)

Fofana 6: scende il livello della prestazione rispetto alle prime due, meno offensivo ma in fase difensiva fa quantità.

Pussetto 5: mai pericoloso, appare abulico e fuori dal gioco.(Dal 62′ Teodorcyzk 5,5: porta fisicità ma non riesce mai ad essere pericoloso.)

De Paul 6: nel primo tempo é il più pericoloso, nella ripresa però sparisce e non riesce ad incidere.

Machis 5,5: rispetto a Pussetto é più in partita ma anche lui non riesce ad incidere.

Lasagna 5: battaglia molto ma non riesce ad incidere, ha pesanti colpe sulla rete viola.

 

 

CONDIVIDI