Frosinone – Parma, le pagelle 2019

0

Frosinone – Parma 3-2

FROSINONE

Sportiello 6: una serata che lo vede poco coinvolto, innocente sulle reti dei ducali.

Brighenti 6: tiene bene nella zona di competenza, senza sbavature.

Salamon 6,5: quando Schiappacasse gravita nella sua zona lo ferma con disinvoltura.

Capuano 6: come il compagno di reparto, tiene a bada chi passa dalla sua parte di campo.

Paganini 5,5: prova a metterci la solita corsa, ma è poco preciso negli appoggi.

Sammarco 5: male, se non malissimo in una serata da dimenticare alla svelta, almeno per la prestazione personale (Dal 72′ Maiello 6: entra e sicuramente fa meglio del compagno).

Valzania 7: va al triplo della velocità rispetto agli avversari, un assist ed un gol. Cosa chiedere di più? (Dal 79′ Chisbah s.v.)

Beghetto 6: solita spinta sulla fascia.

Ciano 6,5: come al solito fa girare a meraviglia la manovra offensiva ciociara, giocatore che dovrebbe prendere solo maggiore consapevolezza nei suoi mezzi.

Pinamonti 7: che prestazione per il giovane scuola Inter, un gol ed un assist. Un incubo perenne per la difesa del Parma.

Trotta 5: male in fase di appoggio e di ripartenza, non incide nel match (dall’84’ Ciofani 6,5: entra in campo e si prende la responsabilità del rigore, non sbaglia).

PARMA

Sepe 6: prendere tre reti non è mai bello, ma non ha responsabilità.

Gazzola 5,5: cala nella ripresa, quando le forze svaniscono (Dal 79′ Bastoni s.v.)

Iacoponi 5,5: Pinamonti lo mette spesso in difficoltà, non si disimpegna bene da centrale.

Sierralta 5: anche lui va in difficoltà contro gli attaccanti del Frosinone, giornata da dimenticare.

Gagliolo 5,5: entra nel gol del pari, ma sbaglia tanto in fase difensiva.

Kucka 5,5: soffre la velocità della mediana frusinate questa sera, soprattutto di Valzania.

Scozzarella 5,5: male nei ripiegamenti difensivi. (Dal 66′ Gobbi 5: sui il fallo che porta al rigore del definitivo 3 a 2 per il Frosinone).

Barillà 6,5: l’unico a salvarsi a pieni voti nella sconfitta di questa sera.

Sprocati 5,5: nella ripresa ci mette la voglia che nel primo tempo non ha mai messo, ma che errore nell’azione del 2 a 1 dei ciociari.

Siligardi 6: si mette in mostra soltanto a tratti.

Schiappacasse 5: non trova mai la posizione giusta in mezzo al campo, spaesato alla prima da titolare (dal 52′ Ceravolo 6,5: segna il rigore e fa girare la squadra in maniera completamente diversa, giocatore che può dare una mano al Parma in questo finale di campionato).

CONDIVIDI