Genoa – Frosinone, le pagelle 2019

0

Genoa – Frosinone, le pagelle 2019

GENOA

Radu 6: praticamente inoperoso per tutta la partita.

Criscito 6: attento in difesa, confusionario in attacco.

Romero 6,5: sempre presente sull’uomo e artefice di un paio di recuperi importanti.

Zukanovic 6: si fa ammonire ingenuamente, per il resto controlla agevolmente gli avversari.

Biraschi 6,5:solo 45′ minuti ma di grande intensità e decisione (dal 46′ Pandev 6:mette subito brio all’azione del genoa, finisce per adattarsi al ritmo della partita).

Lazovic 5,5: timido nel primo tempo, più intraprendente nella ripresa ma non salta mai l’uomo perdendosi in troppi leziosismi.

Radovanovic 6: punto di riferimento per i compagni davanti alla difesa, troppo accademico nel fraseggio.

Lerager 6: forse il rossoblu più pericoloso, cresce nella ripresa dopo un primo tempo sottotono.

Bessa 5,5: fatica a trovare la posizione per farsi servire tra le linee, nella ripresa dialoga spesso con Criscito senza incidere.

Kouame 5: non entra in partita e fatica a trocare la profondità, in più perde numerosi palloni banalmente (dal 78′ Damonte s.v.).

Sanabria 5,5: i palloni giocabili sono pochi e nella ripresa rincula per provare a sbloccare il risultato.

FROSINONE

Sportiello6,5: concentrato per tutta la partita sulle palle vaganti in area.

Goldaniga 6,5: limita bene gli avversari uscendo spesso a coprire sulla fascia.

Salamon 6,5: vince tutti in duelli aerei e tiene alta la squadra.

Capuano 6: abile nei movimenti di reparto per chiudere gli spazi.

Paganini 5,5: primo tempo sbatte contro Criscito, cambia fascia nella ripresa ma il risultato non cambia.

Viviani 6: una partita di sacrificio in cui deve mettere in campo tutta la sua aggressività (dal 55′ Maiello 6: partecipa alla resistenza dei suoi davanti ai sterili attacchi rossoblu).

Chisbah 6,5: pressa a tutto campo fin quando ne ha.

Cassata 4,5: due entrata scomposte gli costano il rosso già nel primo tempo.

Molinaro 6: dopo un primo tempo importante, cala nella ripresa tenendo botta a Lazovic

Ciano 5,5: qualche spunto iniziale, poi i ciociari pensano a difendersi e lui esce dalla partita (dall’89’ Gori s.v.).

Ciofani6: gioca a tutta nei rari tentativi di offendere dei suoi nella ripresa (dal 73′ Pinamonti 5,5:pressa sui portatori di palla per ritardare la ripartenza rossoblu, pescato più volte in fuorigioco ).

CONDIVIDI