Guida Asta Fantacalcio 2019: la Lazio

0
Guida asta fantacalcio Lazio 2019
Lazio @ ICDF

Consigli asta fantacalcio Lazio

Ritorna la Guida asta fantacalcio di ICDF, in questo articolo andiamo ad approfondire la Lazio.

Guida asta fantacalcio 2019: Lazio

Dopo la deludente ottava piazza dello scorso campionato la Lazio riparte con l’obiettivo Europa nel mirino. Simone Inzaghi riparte dall’ossatura dello scorso campionato, con l’aggiunta di Lazzari.

Nuovi arrivi Lazio

Mercato quasi fermo, bloccato, per la Lazio di Lotito con solo due acquisti degni di nota: Jony e Lazzari. Il primo esterno offensivo sinistro dal guizzo facile e tocco vellutato, mentre il secondo volto ben noto agli amanti del fantacalcio dopo le splendide stagioni in massima serie con la SPAL. In difesa da segnalare gli acquisti di Vavro, difensore slovacco, e del giovane Cipriano, talento classe 2001 arrivato dal Santos. 

La sorpresa

Per gli amanti del calcio spagnolo, il nome di Jony, o meglio Jonathan Rodríguez Menéndez dovrebbe suonare abbastanza familiare. Esterno offensivo, scuola Barcellona, lo spagnolo ha fatto una lunghissima trafila tra Serie B e Serie C spagnola prima di trovare la giusta collocazione in Liga e la definitiva realizzazione. Mancino sopraffino, con la predilezione per l’assist (chiedere ai tifosi dello Sporting Gijon), Jony avrà una folta concorrenza nell’attacco della Lazio, ma le qualità per rivelarsi sorpresa del fantacalcio ci sono tutte. Occhio anche alle possibilità di vederlo esterno di fascia nel centrocampo a 4. 

Consigli Fantacalcio Lazio: ruoli e formazione base

Strakosha ancora titolare dai pali, con la difesa a 3 che dovrebbe essere composta da Bastos e Acerbi, insieme ad uno tra Vavro e Luiz Felipe. Centrocampo con Lulic e Lazzari sugli esterni e la coppia centrale formata da Leiva e Milinkovic-Savic. Occhio però al mercato di quest’ultimo con una partenza ancora possibile verso le big europee. Jony sarà un jolly, pessimo gioco di parole, utile sia in caso di passaggio al 4-3-3, o come alternativa a Luis Alberto o Correa sulla trequarti. 

In avanti, come già detto, sarà Immobile il terminale offensivo, con Correa e Luis Alberto alle sue spalle. Caicedo prima alternativa. 

Formazione base (3-4-2-1): Strakosha; Bastos, Acerbi, Vavro; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Lulic; Correa, Luis Alberto; Immobile 

Ballottaggi: Vavro/Luiz Felipe; Bastos/Radu; Lazzari/Marusic; Luis Alberto/Jony; Correa/Caicedo.

La Rosa

PORTIERI

Strakosha: titolare tra i pali, l’albanese ha abbassato un po’ il rendimento rispetto a due anni fa, ma rimane comunque un portiere affidabile, soprattutto nei match casalinghi.

Proto: panchinaro e prima riserva tra i pali.

Guerrieri: terzo portiere.

DIFENSORI

Acerbi: perno della difesa biancoceleste, è un difensore affidabile con il solito vizio del gol. Si può prendere come seconda scelta per la propria fantadifesa.

Vavro: nuovo volto della Lazio, difensore un po’ ruvido ma interessante. Non aspettiamoci grandi cose dal punto di vista dei bonus, ma sarà una buona pedina low-cost.

Luiz Felipe: il brasiliano si giocherà una maglia con Vavro e Bastos al fianco di Acerbi, da prendere in coppia con uno dei due.

Radu: leggermente indietro nelle gerarchie, parte come alternativa in difesa.

Bastos: non sempre è riuscito a far vedere le sue qualità, ma Inzaghi ha fiducia in lui e lo alternerà a Luiz Felipe.

Lukaku J: parte dietro rispetto a Lulic ed anche Jony per una maglia da titolare, non appetibile al fantacalcio.

Wallace: le pessime prestazioni della scorsa stagione l’hanno fatto scivolare dietro nelle gerarchie.

Durmisi: alternativa poco importante.

CENTROCAMPISTI

Milinkovic-Savic: il mercato non è ancora chiuso, con Savic che potrebbe anche salutare la Lazio, ma al momento è ancora in biancoceleste ed è consigliatissimo tra i centrocampisti. un TOP del reparto.

Luis Alberto: da segnalare la ripresa dello spagnolo che anche da mezzala ha fatto vedere cose molto interessanti. Può giocare con continuità e ritrovare bonus pesanti. Da prendere come terzo nome.

Lazzari: il salto di qualità è arrivato ed ora Lazzari affronterà un campionato con ambizioni differenti dalla salvezza. Le qualità ci sono, le conosciamo tutti, ed il gioco di Simone Inzaghi pare perfetto per lui. Da prendere senza svenarsi.

Parolo: non titolare come un tempo, il capitano biancoceleste si alternerà nella zona nevralgica del campo.

Lulic: a sinistra la concorrenza non manca, ma lui avrà sempre minutaggio anche se al fantacalcio è poco o per niente invitante.

L. Leiva: titolare in mezzo al campo e dispensatore di palloni saggio, utile per completare il reparto senza spendere tanto.

Jony: possibile sorpresa di stagione per la Lazio, da prendere magari con Lulic o Correa, vista la sua duttilità.

Berisha: in attesa di un suo completo recupero è dietro nelle scelte di Inzaghi.

Cataldi: alternativa ai titolari nella zona centrale, è però la quinta scelta.

Marusic: da prendere insieme a Lazzari per garantirsi un titolare sull’out destro.

ATTACCANTI

Immobile: il buon Ciro punta allo scettro di capocannoniere anche quest’anno ed ha come sempre in dote i 15-18 gol che possono fare la differenza al fantacalcio. TOP assoluto, da prendere investendo molto.

Correa: giocatore di classe, ma anche a corrente alternata, può essere un buon terzo nome per il nostro attacco, sperando che sia più continuo.

Caicedo: alternativa ad Immobile, da prendere solo se si ha l’ex Torino.

CONDIVIDI