Juventus, Allegri: “Bentacur ed Alex Sandro hanno problemi”

0
Allegri Juventus @ Getty Images
Allegri Juventus @ Getty Images

Ecco le parole di Allegri in vista del match di domani.

“Mi aspetto una bella serata di sport, di calcio, tra due squadre che insieme al Milan hanno fatto la storia del calcio italiano. La partita con l’Inter si prepara da sola. E’ come una grande sfida di Champions League” le prime parole in conferenza di Allegri.

CANCELO E DE SCIGLIO – “Non so ancora se giocheranno De Sciglio e Cancelo, a destra o a sinistra. Si possono anche scambiare durante la partita. A Firenze hanno fatto bene Cancelo a sinistra e De Sciglio a destra, in quel momento avevo bisogno di quell’assetto”.

EMRE CAN – “Farà parte dei convocati. Sta bene, magari gli verrà concesso anche un pezzo di partita. Tutto dipenderà dalla condizioni di Bentantur. Diversamente, potremmo anche giocare a due a centrocampo”.

BENTANCUR – “Ha un problema alla schiena, gli si è bloccata l’altro giorno. Ha avuto dei dolori, e due giorni di mezzi differenziati. Devo capire le sue condizioni. In sua assenza, le alternative sono due: o metto dentro subito Emre Can, o giocheremo in un altro modo, con due uomini in mediana. Meglio mezzala o centrale? Lasciamogli fare questo percorso, è un giocatore dinamico, ha fatto già due gol. Da solo davanti alla difesa non è ancora pronto, perché non riesce a dare tempi giusti, per ora aiuta Pjanic nella costruzione”.

CUADRADO MEZZALA? – “Ci può stare, al posto di Bentancur. Ma potrei cambiare anche i tre là davanti. Senza escludere la possibilità che giochi Rodrigo dall’inizio”.

TRIDENTE – “L’equilibrio va ancora trovato. Anzi, va migliorato. Se cominciamo a spaccare le partite in due diventa un problema. Altrimenti tre restano tagliati fuori dal gioco, e sette invece vanno a difendere. Bisognerà trovare una compattezza migliore di quella avuta finora. In questo momento, è la cosa che non va bene”.

CONDIVIDI