Lazio – Bologna, le pagelle 2019

0

Lazio – Bologna 3-3

LAZIO

Guerrieri 5,5: non perfetto in molte situazioni, vedi il gol di Poli.

Bastos 6,5: un gran gol che lascia di stucco tutti.

Luiz Felipe 6: non ha tante responsabilità sui gol. (Dal 53′ Armini 5: due errori di ingenuità).

Acerbi 6: tiene la posizione senza faticare.

Romulo 6: si muove bene sull’out destro, senza strafare.

Parolo 5,5: si fa saltare da Poli con troppa facilità.

Leiva 6: perfetto nella prima parte di gara, poi cala. (Dal 73′ Milinkovic-Savic 6,5: entra e segna un gran gol su punizione).

Badelj 5: mai nel vivo del gioco, tanti errori. (Dal 66′ Cataldi 6: si fa vedere più del compagno a cui subentra).

Lulic 6: si muove bene sull’out mancino, inserendosi con continuità.

Correa 7: segna un gol stupendo e impreziosisce la sua prestazione con tante giocate importanti.

Immobile 5,5: serata ricca di occasioni non sfruttate a pieno.

BOLOGNA

Skorupski 6: nessun errore sui gol.

Mbaye 5,5: timido quando viene fronteggiato dagli avversari.

Danilo 5: si fa saltare da Correa come un birillo.

Lyanco 6: non commette sbavature, in crescendo.

Dijks 6: si muove bene sulla sinistra, finale di stagione importante per lui.

Poli 7: suona la carica con un bel gol, è in forma ma si arrende ad un infortunio. (Dal 79′ Dzemaili s.v.).

Pulgar 6: si muove bene davanti alla difesa, soprattutto nel secondo tempo.

Soriano 6,5: entra nel vivo della manovra solo a tratti, ma è spesso decisivo.

Orsolini 7: un’altra gara importante, a tratti sembra tarantolato e imprendibile.

Destro 7: segna un altro gol pesante, la sua media realizzativa con Mihajlovic è da 20 gol a stagione. (Dal 71′ Santander 6: si sacrifica per i compagni lottando su tutti i palloni).

Palacio 7: un pericolo costante per gli avversari, due assist confezionati e tante giocate importanti. (Dal 90′ Krejci s.v.).

CONDIVIDI