Le 5 notizie sul fantacalcio della 3a giornata 2018-2019

0

La Juventus è già in fuga con 3 vittorie su 3, dopo la sconfitta del Napoli in casa della Sampdoria. Rallenta anche la Roma, battuta dal Milan, mentre proprio i rossoneri ed anche l’Inter guadagnano 3 punti fondamentali per rilanciarsi dopo un inizio stentato. Noi però ci concentriamo sul fantacalcio, ecco quindi le 5 notizie della 3a giornata di Serie A.

Le 5 notizie sul fantacalcio della 3a giornata 2018-2019

Il Sassuolo è rinato – La favola neroverde sembra essersi riaccesa dopo la scorsa stagione in continua lotta salvezza. Gli emiliani, sotto la guida di De Zerbi, hanno ritrovato verve e qualità. Gli uomini migliori? Senza dubbio Boateng (bentornato nel fantacalcio) e Berardi, due calciatori che sembrano essere in grado di far togliere importanti soddisfazioni quest’anno.

Nainggolan subito decisivo – È bollito, a Milano non si addatterà, fa troppi festini. Le troppe chiacchiere di quest’estate sono state spazzate subito via dal Ninja, con il suo destro al volo che ha aperto le marcature nella vittoria dell’Inter a Bologna. Il belga rimane un TOP di centrocampo al fantacalcio.

A.A.A. Cercasi Immobile – Il gol con il Napoli aveva fatto ben sperare i fantallenatori che hanno puntato un capitale sul buon Ciro che però con Juventus e, soprattutto, Frosinone non è stato decisivo come dovrebbe. E ora? Niente panico, dopo la sosta sarà tutto diverso!

Cutrone decisivo, cambia qualcosa nel Milan? – Il gol del predestinato Patrik ha portato 3 punti vitali al Milan, nello scontro diretto con la Roma. E ora cambierà qualcosa nelle gerarchie di Gattuso? Difficile ipotizzare questo, perchè il 4-3-3 sembra lo schema perfetto per Calhanoglu e Suso, con Higuain che sarà comunque il perno di riferimento. Per Cutrone, quindi, si prospettano tanti spezzoni di gara ed al fantacalcio rimane un rebus.

Bentornato Gervinho – Un gol e tanti lampi per l’ivoriano nella sfida contro la Juventus ed al fantacalcio può essere un vero e proprio crack per chi ha avuto l’ardire di puntare su di lui in sede d’asta. A noi fa solo piacere vedere di nuovo al top un attaccane che alla Roma si dimostrò abile nel sfruttare le sue caratteristiche.

CONDIVIDI