Milan – Sassuolo: le pagelle

0

Milan – Sassuolo 4-3

MILAN

Donnarumma 6,5: il solito Gigio, forse qualche distrazione in più rispetto alle scorse partite, ma resta pur sempre una certezza. Salva il milan in più occasioni, come al minuto 80 su un tiro preciso di Politano.

Abate 5: partita no per Ignazio, non riesce a sopraffare gli avversari di fascia Adjapong e Letschert. Clamoroso errore sul gol del pareggio di Politano, passaggio in orizzontale assolutamente da evitare.

Paletta 6,5: non inizia benissimo, ma conclude alla grande regalando la vittoria alla sua squadra. Stacco imperioso in area e colpo di testa che fulmina Consigli, su assist di Niang.

Gustavo Gomez 5: anche per lui brutta partita. Parte titolare a sorpresa, ma non sorprende nessuno con queste prestazioni. Resta fermo a guardare le azioni avversarie.

De Sciglio 6: inizio timido: poca spinta sulla fascia e continui richiami da parte di mister Montella, nella ripresa c’è un inverisone di tendenza e diventa pungente sulla corsia.

Kucka 6: carroarmato, non a caso. Tutti i contrasti di centrocampo lo vedono partecipe e spesso protagonista.

Montolivo 5,5: verrebbe da dire che la sua uscita ha giovato al Milan, ed è proprio così. Con lui in campo le azioni sono lente ed elaborate e spesso si concludono con tiri o cross sbilenghi. Ammonito al minuto 50. (Dal ’72 Locatelli 7: entra in campo con grande personalità, il gol meraviglioso di sinistro, che non è il suo piede dal limite ne è una dimostrazione. Chissa se lo vedremo più spesso in campo d’ora in poi).

Bonaventura 6,5: prestazione buona, ma non eccezionale. Ottima azione in solitaria quella del gol, tiro centrale deviato da Acerbi che si insacca in rete. Fortunato.

Suso 7: spina nel fianco per Letschert, grande qualità e tecnica. Le sue azioni personali sono spesso vitali per il gioco del Milan.

Bacca 6: carpe diem, eh si proprio così. Il bomber del Milan non crea gravi difficoltà ai difensori avversari, ma quando gli si presenta l’occasione dal dischetto non sbaglia. (Dal ’82 Poli s.v.).

Luiz Adriano 5:per scelta tecnica parte titolare, ma dimostra di non meritarlo. Assolutamente assente dal gioco, non riesce ad impensierire minimamente gli avversari. (Dal ’45 Niang 7: con lui in campo il Milan cambia marcia dastricamente. Procura il rigore e regala un assist al bacio a Paletta per il gol del 4 a 3 milanista).

SASSUOLO

Consigli 6: prestazione sufficiente, sicuramente non è il colpevole della rimonta avversaria. Sfortunato sul tiro di Bonaventura, l’avrebbe parato, ma la deviazione di Acerbi è stata decisiva.

Antei 5: l’assenza di Cannavaro lì dietro si sente. Poco sicuro e distratto subisce pesantemente le azioni di Niang.

Acerbi 6,5: se all’inizio aveva compromesso sfortunatamente la partita con una deviazione, nella ripresa sigla il 2 a 1 con un tiro da distanza ravvicinata su assist preciso di Pellegrini.

Letschert 5: esordio da titolare da dimanticare per l’olandese. Suso è un avversario ostico e lui non riesce a contenerlo.

Lirola 5,5: male, ma non troppo. Inizio ottimo con incursioni continue, ma poi si lascia sopraffare dagli avversari.

Mazzitelli 6: sufficienza per lui. Si va vedere e trovare spesso dai compagni, bene anche in fase di ripiego. (Dal ’67 Biondini 5: inutile alla causa, entra abbastanza carico e nervoso non a caso rimedia svariati richiami da parte dell’arbitro e anche un ammonizione. Ammonito al minuto 92).

Magnanelli 6: al solito è il fulcro del centrocampo del Sassuolo, tutti i palloni passano da lui.

Pellegrini 7: giornata stupenda per lui se non fosse per il risultato finale, gol di pura tecnica e assist calibrato perfettamente per Acerbi. (Dal ’81 Iemmello s.v.).

Adjapong 6: esordio in campionato sufficiente per Claude. Trova anche il gol, annullato però giustamente per un fallo di mano. Ammonito al minuto 22. (Dal ’77 Ricci 6: poco incisivo, tenta qualche azione in solitaria, ma nulla di veramente pericoloso).

Politano 7: anima del gioco del Sassuolo stasera, la sua velocità e is uoi dribbling mettono in serie difficoltà gli avversari, costretti sempre a rincorre. Segna anche grazie ad una distrazione avversaria. Ammonito al minuto 90.

Defrel 6,5: dal punto di vista realizzativo per stasera rimane a secco, ma il suo contributo è fondamentale fino all’ultimo minuto.

CONDIVIDI