Parma – Sassuolo: le pagelle 2018

0

Parma – Sassuolo 2-1

Parma

Sepe 5,5: partita positiva la sua fino alla clamorosa uscita a vuoto nel finale. Deve migliorare in quello.

Iacoponi 7:  prova di sostanza e qualità da laterale atipico. Si nota anche per qualche cross molto pericoloso.

Bruno Alves 7: sicuramente non una giornata tranquilla per lui. Segna, causa il rigore per la marcatura neroverde, ma sopratutto salva sulla linea un goal praticamente fatto dagli ospiti. Impressionante.

Bastoni 6,5: non teme il confronto con uno spento Boateng. Un giallo, però, lo condiziona al punto da essere sostituito (81′ Gazzola s.v.).

Gagliolo 6: non sbaglia nulla grazie alla giornata no di Berardi e compagni.

Grassi 6,5: non è facile fornire delle prestazioni positive dopo moltissimo tempo lontano dal campo di gioco. Prezioso per gli equilibri tattici della squadra di D’Aversa.

Scozzarella 6,5: è in forma e si vede. Sostituisce degnamente Stulac prendendo possesso del centrocampo (87′ Stulac s.v.).

Barillà 6,5: con lui in campo il Parma gira che è una meraviglia. Decisivo nel primo goal dei ducali.

Gervinho 7,5: è il top player. Segna, corre e manda a vuoto sempre il diretto marcatore. Devastante.

Inglese 6,5: si sacrifica per i suoi e, anche senza segnare, risulta decisivo.

Siligardi 6,5: bellissimo da vedere, pecca in incisività (66′ Biabiany 6: giocatore ritrovato. Utile anche in fase di non possesso).

 

Sassuolo

Consigli 5: stranamente impreciso, sui due goal subiti avrebbe potuto far di più.

Marlon 5,5: non spinge e non difende. Brutta prestazione. Il ruolo, probabilmente, lo condiziona troppo in negativo.

Magnani 5: grosse responsabilità sul secondo goal del Parma. Sbanda come tutto il reparto difensivo neroverde.

Ferrari 4,5: il peggiore in campo. Colpevole in entrambe le segnature dei crociati, oggi appare intimorito e sempre in affanno.

Rogerio 5,5: assente, Siligardi da quelle parti fa ciò che vuole.

Magnanelli 5: soffre moltissimo la supremazia fisica e tecnica degli avversari in mediana. Non riesce a manovrare per i suoi come al solito (60′ Djuricic 5,5: prova a spaccare la partita, senza successo).

Duncan 6: uno dei più positivi con tiri da lontano e placcaggi al limite del regolamento su un Gervinho incontenibile (78′ Matri 6,5: ingresso molto positivo. Avrebbe meritato il goal per caparbietà).

Bourabia 5: non fa la differenza e gioca costantemente al di sotto delle sue possibilità.

Babacar 6,5: freddo in occasione del rigore e rapace a sfiorare il pareggio per i suoi. La sconfitta del Sassuolo non è causata dalla sua prestazione positiva.

Boateng 5: condizionato da una forma fisica non eccellente non lascia il segno. Sostituito nella ripresa a causa di un infortunio (60′ Sensi 6: con lui in campo si nota qualche trama interessante, ma nulla più).

Berardi 5,5: una buona punizione in occasione del rigore e un secondo tempo accettabile non bastano ad assicurargli il sei. Un giocatore del suo calibro deve fare la differenza.

 

CONDIVIDI