Roma, Ranieri e la tentazione delle due punte

0

Il cambio di guida è stato improvviso ma non immediato, Claudio Ranieri è abituato ad entrare in corso d’opera e sa che i suoi cambiamenti saranno graduali. Ora però sono possibili interessanti novità in vista della gara contro la SPAL.

Alla Roma serve una vittoria, un’altra per confermare la sua ripartenza e recuperare ulteriore fiducia e complice l’assenza probabile di Zaniolo, almeno dal primo minuto, si fa largo l’idea di un 4-4-2 molto offensivo con El Shaarawy e Kluivert larghi e l’attacco affidato al rientrante Dzeko insieme con Schick.

Ipotesi ma che non sono tanto distanti dalle idee ipotizzate da Di Francesco ad inizio torneo quando poi l’ex tecnico virò su scelte più equilibrate con Pellegrini o Cristante in zona di trequarti.

CONDIVIDI