martedì, 19 Marzo, 2019

Ultime dai campi 2018, giornata 7

0
Ultime dai campi 2019
Ultime dai campi 2019

Ecco le ultime dai 20 campi di Serie A per quanto riguarda la 7a giornata di fantacalcio. Ultime notizie sulle formazioni delle squadre impegnate tra oggi, domani e lunedì.

Ultime dai campi 2018, giornata 7

Roma – Lazio (sabato ore 15:00)

Ritorna dal 1′ nell’attacco della Roma Edin Dzeko. Florenzi a destra in difesa, con Manolas non al meglio ma che ci sarà. In mediana la coppia composta da De Rossi e Nzonzi, trequartista Pastore. Sulle ali d’attacco Cengiz Under e El Shaarawy, scivola in panchina Schick. Occhio alle quotazioni in salita di Santon, se Di Francesco puntasse su di lui sarebbe Florenzi ad avanzare con Under in panchina.

Da valutare la condizione di Radu, non al meglio, quindi nel terzetto di difesa dovrebbero essserci Acerbi, Wallace e Luiz Felipe. A centrocampo, dopo il turnover di Udine, ci saranno Lucas Leiva, Marusic e Milinkovic Savic. Davanti con Immobile è favorito Luis Alberto, ma viva la concorrenza di Correa e Caicedo.

Juventus – Napoli (sabato ore 18:00)

Allegri ha annunciato 7 titolari in conferenza stampa: Szczesny, Chiellini, Bonucci, Alex Sandro, Pjanic, Matuidi e Cristiano Ronaldo. Davanti sorpasso nelle ultime ore di Dybala su Bernardeschi per completare il tridente con il portoghese e Mandzukic. Out tra infortuni e squalifiche Douglas Costa, Khedira, De Sciglio e Spinazzola.

Napoli con Ospina tra i pali, Albiol al fianco di Koulibaly. Terzini Hysaj e Mario Rui. Centrocampo a quattro, con Callejon che arretrerà sulla destra il suo raggio di azione. In mezzo si candida Hamsik, mentre in attacco Mertens può spuntarla su Milik per far coppia con Insigne.

Inter – Cagliari (sabato ore 20:30)

In casa Inter potrebbero riposare in questo turno Skriniar ed Asamoah, con Miranda e Dalbert titolari. Anche Icardi potrebbe iniziare dalla panchina, l’alternativa per mister Spalletti è il ristabilito Lautaro Martinez. A centrocampo spazio a Gagliardini, sulla destra d’attacco si rivedrà Politano.
Rientra Pavoletti in attacco che farà coppia con uno tra Sau e Farias, il secondo potrebbe spuntarla all’ultimo minuto. Sulla trequarti staffetta Joao Pedro-Ionita, il regista sarà Bradaric. Difesa con la coppia Klavan-Romagna, a destra Srna. 

Bologna – Udinese (domenica ore 12:30)

Rientra Santander dal 1′ in attacco nel Bologna, con Falcinelli in vantaggio su Okwonkwo.  Difesa a tre nella quale ritroverà posto De Maio, sulla fascia sinistra di centrocampo duello Krejci-Dijks. In mezzo al campo riecco Pulgar, dopo lo sconto della squalifica. Recuperato Svanberg, out Poli, Palacio, Helander e Donsah.

Conferma per Behrami in mezzo al campo, rischia la panchina Barak. In attacco Lasagna e De Paul sono certi di un posto, con D’Alessandro che insidia Machis per l’altra maglia disponibile. Tra i pali conferma per Scuffet.

Chievo – Torino (domenica ore 15:00)

Djordjevic insidia Stepinski in attacco, torna disponibile Obi per la mediana. Birsa affiancherà Giaccherini alle spalle dell’unica punta. Ancora out Tomovic, pronto Bani al centro della retroguardia.

Nel Torino ancora da valutare le condizioni di De Silvestri, se non dovesse recuperare è pronto Berenguer. In mezzo al campo Baselli insieme a Rincon e Meitè, con Soriano non al meglio e che potrebbe partire dalla panchina. In attacco Zaza con Belotti.

Fiorentina – Atalanta (domenica ore 15:00)

jaca dovrebbe completare il tridente con Chiesa e Simeone, dalla panchina Mirallas e Eysseric. Ritorna Gerson titolare a centrocampo con Benassi e Veretout. Conferme per la difesa vista nelle prime giornate: Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi.

In forte dubbio la presenza di Masiello a causa di un risentimento muscolare, pronto Djimsiti a farne le veci al fianco di Toloi e Palomino. Tra i pali aperto il ballottaggio tra Gollini e Berisha. In attacco, con Gomez e Zapata, potrebbe esserci ancora Rigoni, preferito a Pasalic ed Ilicic.

Frosinone – Genoa (domenica ore 15:00)

Frosinone con la coppia pesante Campbell e Perica, alla ricerca del primo gol stagionale dei ciociari. In mediana Hallfredsson titolare, con Molinaro sulla sinistra e Salamon al centro della difesa.

Nel Genoa dovrebbe tornare Marchetti dal 1′, con Lazovic a destra e Romulo a svolgere il ruolo di centrocampista centrale. In attacco Pandev e Piatek, con Kouamè in vantaggio su Bessa. Panchina per Favilli.

Parma – Empoli (domenica ore 18:00)

Occhio alle condizioni di Inglese, vittima di un ematoma alla coscia sinistra rimediato a Napoli, potrebbe scivolare in panchina. Torna tra i titolari Gervinho, con Rigoni a centrocampo.

Nell’Empoli torna Zajc dal 1′ minuto sulla trequarti, dopo il turno di squalifica. Rischia il posto La Gumina a discapito di Mchedlidze. In difesa in arrivo l’occasione per Rasmussen, potrebbe riposare uno tra Maietta o Silvestre

Sassuolo – Milan (domenica ore 20:30)

Tornano dall’inizio i big del Sassuolo: Berardi, Boateng, Lirola e Locatelli. Duncan non è al meglio e De Zerbi potrebbe preferirgli di nuovo Bourabia. In difesa Marlon in pole su Magnani.

Tutte le attenzioni in casa Milan sono rivolte ad Higuain. L’argentino alle prese con un fastidio al flessore, non si è allenato venerdì a Milanello seppur tenterà il recupero in extremis per Reggio Emilia.  Se la punta non dovesse farcela, sarà di nuovo staffetta tra Cutrone e Borini al centro dell’attacco con Suso e Calhanoglu esterni. Sulla sinistra di difesa si rivedrà Rodriguez, a destra invece Calabria tallonato da Abate. In regia Biglia, sorretto poi da Bonaventura e Kessie.

Sampdoria – SPAL (lunedì ore 20:30)

Potrebbe riposare Quagliarella, con Kownacki al fianco di Defrel. In difesa rientra Tonelli dall’inizio, con Jankto in cerca di un posto in mediana. Ancora out Saponara e Regini.
SPAL con Schiattarella al posto di Kurtic, infortunato al gomito. In avanti Paloschi scalpita, ma i titolari dovrebbero essere ancora Petagna e Antenucci. Sulle fasce Lazzari e Fares, ma avanza sulla sinistra la candidatura di Costa. In difesa Djourou potrebbe essere preferito a Vicari.
CONDIVIDI