Voci dagli spogliatoi, le quasi ultime dai campi: giornata 18

0
Le quasi ultime dai campi
Le quasi ultime dai campi

Chievo Verona – Bologna (venerdì ore 18.00)

Out per problemi muscolari Meggiorini, al fianco di Inglese dovrebbe esserci spazio per Pellissier anche se Pucciarelli insidia il capitano. In difesa potrebbe rivedersi Tomovic titolare.

Bologna con Palacio e Di Francesco fuori dall’elenco dei convocati.  Nel tridente con Destro e Verdi potrebbe spuntarla Okwonkwo su Krejci. In difesa Torosidis cerca posto, ma sugli esterni vanno verso la conferma Mbaye e Masina.

Cagliari – Fiorentina (venerdì ore 20.45)

Cagliari senza lo squalificato Cigarini e l’infortunato Dessena.  Lopez però potrà contare su Barella ed il recuperato Faragò che insidia Van der Wiel sulla destra. Ballottaggio Farias-Miangue, con il primo sarebbe 3-4-2-1 altrimenti 3-5-2.

Pioli ha tutti a disposizione, ma dovrebbe confermare la formazione vista con il Genoa. Thereau e Simeone sono in vantaggio su Eysseric e Babacar. Chiesa a completare il tridente.

Lazio – Crotone (sabato ore 12.30)

Possibile turno di riposo a Lucas Leiva, diffidato: pronto Murgia. A sinistra Lukaku potrebbe far rifiatara Lulic. In difesa fuori Bastos e dentro Wallace. Recuperato Nani che sarà in panchina così come Felipe Anderson. In attacco ritorna dopo il turno di squalifica Ciro Immobile.

Out Simicc, Nalini e Izco, in dubbio Pavlovic: Zenga ha quasi gli uomini contati in difesa, con Ajeti e Martella di nuovo titolari. In avanti ballottaggio Trotta-Tonev.

Sassuolo – Inter (sabato ore 15.00)

Matri dopo il gol vittoria contro la Sampdoria potrebbe spuntarla su Falcinelli per completare l’attacco insieme a Berardi e Politano. In mezzo al campo Duncan insidiato dai recuperati Mazzitelli e Cassata. Altra possibile esclusione per Cannavaro in difesa con la coppia Acerbi-Goldaniga.

Out per squalifica Vecino, torna Gagliardini titolare in mediana con Borja Valero. Sula trequarti spazio a Brozovic, anche se resta in auge l’opzione Cancelo a destra con Candreva trequartista alle spalle di Icardi. In difesa Nagatomo punta a scalzare Santon.

Genoa – Benevento (sabato ore 15.00)

Buone notizie per Ballardini che recupera Rigoni per la mediana rossoblu, mentre Spolli lascerà posto al centro della retroguardia a Rossettini. In attacco scalpita Lapadula, serrato il ballottaggio con Pandev. Sulle fasce Rosi e Laxalt. Convocabile Rossi, siederà in panchina pronto a dar manforte nella ripresa.

Nel Benevento è tornato arruolabile Lucioni, il difensore sarà rilanciato al fianco di Costa in difesa. Avanti Armenteros in ballottaggio con Puscas. Dubbio D’Alessandro, in preallarme Parigini.

Udinese – Verona (sabato ore 15.00)

Nell’Udinese Fofana rischia il posto con Behrami davanti alla difesa, in dubbio anche Perica alle prese con una contusione al ginocchio. In attacco De Paul si gioca una maglia con Maxi Lopez, mentre sembra scontata la presenza di Lasagna dal 1′ al centro dell’attacco.

Pecchia deve fare a meno dell’infortunato Cerci e spera di recuperare almeno Valoti. In attacco però ci sarà Kean, in vantaggio su Pazzini.

Napoli – Sampdoria (sabato ore 15.00)

Possibile occasione dal 1′ per Diawara davanti alla difesa, con Jorginho in panchina. Torna titolare Insigne nel tridente, con Zielinski verso la panchina.

Zapata si è allenato con i compagni e dovrebbe far parte dei convocati, ma non partirà dall’inizio. al suo posto Caprari insieme a Quagliarella in attacco. In difesa Strinic in pole su Murru.

SPAL – Torino (sabato ore 15.00)

Tanti i dubbi di Semplici che deve fare a meno degli infortunati Vaisanen, Konate e Costa, oltre a Mattiello, in dubbio per un problema muscolare. Se quest’ultimo non dovesse recuperare a sinistra agirebbe Schiattarella con Rizzo o Mora in mediana. Non al meglio Felipe e Paloschi, possibile conferma per Cremonesi in difesa ed in attacco per Floccari accompagnato da Antenucci.

Sicuro forfait per Ljajic, con la conferma di Berenguer e Niang nel tridente alle spalle di Belotti, insieme a Iago Falque ovviamente. In regia ballottaggio Valdifiori-Obi, dal 1′ Rincon e Baselli. Al centro della retroguardia salgono le quotazioni di Lyanco su Burdisso.

Milan – Atalanta (sabato ore 18.00)

Out per squalifica Suso e Romagnoli, Gattuso si affida a Musacchio e Calhanoglu. Il tuco s’è ristabilito completamente e sarà della partita. Possibile ritorno dal 1′ per Biglia. Occhio a Kalinic che rischia la panchina con Andrè Silva dal 1′ al centro dell’attacco rossonero.

Out Palomino per un problema al ginocchio, toccherà a Caldara-Masiello-Toloi comporre il trittico difensivo davanti a Berisha. In forma smagliante Ilicic, confermato alle spalle di Gomez e Petagna. Arruolabile De Roon, cerca di scalare posizioni su Freuler e Cristante.

Juventus – Roma (sabato ore 20.45)

Ancora out Buffon, toccherà a Szczesny difendere i pali della Juventus. Out anche De Sciglio, a meno di clamorosi recuperi dell’ultima ora, pronto Barzagli a destra. In attacco ritroverà posto Dybala dall’inizio, speranze di partire titolare anche per Mandzukic tornato a correre in buona parte con i compagni a Vinovo. Recuperati Chiellini e Cuadrado, pronti ad essere inseriti dal tecnico nell’11 di partenza.

Nella Roma possibile panchina per Schick con El Shaarawy e Perotti sulle fasce e Dzeko centralmente. In mediana De Rossi è in vantaggio su Gonalons, con Nainggolan e Strootman interni. Possibile convocazione per Defrel.

📲 Scarica la nostra app gratuita: cerca nello store “ICDF – Consigli Fantacalcio”su iOS e per Android. Per non perderti nessuna news sul fantacalcio.

CONDIVIDI