Fantacalcio, da Strinic a Lapadula: ecco perchè non giocano più

0
Lapadula Genoa @ Getty Images
Lapadula Genoa @ Getty Images

Tra le tante situazioni calde del fantacalcio, a tener banco in questi giorni è la scomparsa dai radar di alcuni calciatori che avevano calcato il terreno di gioco con discreta continuità nella prima parte di stagione. I casi più eclatanti riguardano sicuramente: Strinic, Dalbert Lyanco, Bastos e Lapadula. Andiamo a vedere nel dettaglio la loro situazione:

– Ivan Strinic: l’accordo con il Milan per il passaggio a Giugno non è stato gradito dall’ambiente doriano ed è da qui che nasce la rottura anche con lo staff tecnico blucerchiato. Giampaolo lo vede “distratto” e nelle ultime giornate gli ha sempre preferito Murru.

– Dalbert: indisciplinato tatticamente o semplicemente inadeguato agli standard di Luciano Spalletti. Il tecnico nerazzurro non lo “vede” proprio e gli ha spesso preferito Cancelo o D’Ambrosio.

– Lyanco: l’arrivo di Walter Mazzarri sulla panchina del Toro ne ha limitato gli spazi, anche a causa di qualche problema fisico di troppo. Per il trainer toscano Burdisso e Moretti offrono maggiori garanzie e sarà difficile per lui recuperare spazio.

– Bastos: i tanti errori commessi, il recupero di Wallace e la crescita di Luiz Felipe ne hanno limitato le presenze al lumicino. Per lui sarà difficile riuscire a ritagliarsi spazio maggiore anche perchè Simone Inzaghi vuole puntare al futuro facendo crescere Felipe.

– Gianluca Lapadula: arrivato in estate con le stimmate del titolarissimo, in questa stagione ha faticato a trovare la giusta continuità. Ballardini ora gli preferisce la mobilità di Pandev e la fisicità di Galabinov.

CONDIVIDI