Torino – Cagliari, le pagelle 2019

0

Torino – Cagliari 1-1

TORINO

Sirigu 6,5: parate non spettacolari ma lui è sempre pronto, incolpevole sul goal del pareggio.

Izzo 6: bello l’assist per Zaza, ha qualche colpa sul goal di Pavoletti, mentre nell’arco della gara guida bene la difesa.

N’Koulou 6: partita solida senza particolari sbavature per l’ex Marsiglia.

Moretti 6,5: il migliore dei centrali granata dove non arriva la velocità arriva l’esperienza.

De Silvestri 6: uscito per infortunio la sua fisicità è mancata ai granata. (Dal 38′ Aina 5: perde più volte l’uomo in marcatura, anche Pavoletti in occasione del goal.)

Meite 6: si inserisce con costanza in avanti, ma uno come lui può dare qualcosa in più in fase di non possesso facondo valere maggiormente la sua fisicità.

Rincon 5,5: un po’ in affanno oggi forse per l’ammonizione ricevuta, non interviene infatti sempre con la solita decisione. (Dall’87’ Damascan s.v.).

Ansaldi 6,5: anche quando viene pressato fa sempre la giocata giusta, in più i suoi crossi sono una meraviglia per gli occhi.

Baselli 6,5: a centrocampo dà qualità con passaggi sempre precisi, ed in avanti sfiora più volte il goal nel finale

Berenguer 5,5: poco incisivo oggi non rischia mai la giocata, può fare decisamente meglio. (Dal 73′ Parigini 6: si sacrifica occupando l’area nell’inedita posizione di punta.)

Zaza 6: croce e delizia è proprio il caso di dirlo, sblocca la gara con un tap-in da pochi passi ma 15′ dalla fine si fa espellere piuttosto ingenuamente per proteste.

CAGLIARI

Cragno 7: le sue prestazioni hanno attirato l’interesse di diverse squadre, ed anche oggi salva il risultato in più di un’occasione, sul goal di Zaza invece non può nulla.

Padoin 6: resta blocccato in difesa ma il suo dovere lo fa bene.

Pisacane 5,5: perde colpevolmente la marcatura su Zaza ed in generale non è sempre sicuro nei suoi interventi.

Klavan 6,5: domina in area sia nel gioco aereo che nei contarsti sui suoi avversari.

Pellegrini 5: partita da rivedere la sua, in una prestazione sottotono ci mette anche un’espulsione evitabile.

Faragò 5,5: da rivedere in difesa, meglio in avanti deve mette dei palloni interessanti.

Cigarini 6,5: ispira i suoi con lanci millimetrici ed uno di questo è messo in rete dal solito Pavoletti.

Ionita 6,5: buon lavoro sia in fase difensiva che avanti per il moldavo, sempre più imprescindibile per gli isolani. (Dal 72′ Birsa 6: non si fa vedere molto , ma quando tocca la alla sa cosa fare.)

Barella 5,5: la sua gara è nel complesso buona, lavora infatti discretamente in ambo le fasi di gioco. Anche lui si fa però espellere per doppia ammonizione nel finale.

Joao Pedro 5: pochi spunti per brasiliano, oggi incappato in una giornata negativa(Dal 66′ Cerri 6: fa valere la sua fisicità in area e smista bene il pallone spalle alla porta.)

Pavoletti 7: gara di sofferenza la sua, ma in un delle poche palle goal avute la mette dentro con la specialità della casa. ( Dall’85’ Lykogiannis s.v.).

CONDIVIDI