Inter, l’importanza al Fantacalcio di Arturo Vidal

AA, questa la sigla che potrebbe accompagnare l’Inter nel corso di questa nuova stagione alle porte. La A di Antonio Conte, la A di Arturo Vidal. Un binomio già vincente, un rapporto di quelli speciali e tre scudetti cuciti addosso quando nessuno avrebbe anche scommesso più di tanto durante l’estate del 2011. Siamo nel 2020, al tramonto di una strana stagione estiva e il nome di Vidal accostato sempre con maggior insistenza all’Inter.

Un’operazione che potrebbe concludersi a stretto giro di posta, un calciatore che già Antonio Conte avrebbe voluto la scorsa stagione. E’ tempo di saldi nel caos generale del Barcellona, da Messi allo stesso Vidal che lascerà la Spagna. L’Inter è la prima scelta, merito del tecnico nerazzurro che già lo attende alla porta con le chiavi del centrocampo in mano.

Perché Arturo Vidal può essere importante per il Fantacalcio

Dal Bayer Leverkusen alla Juventus, un calciatore ancora non perfettamente affermato a caccia del grande salto. Vidal nel 2011 trova l’allenatore giusto ed esplode, inserimenti e gol, tanti gol. Sono 34 in tre anni con la maglia bianconera, doppia cifra a stagione per il cileno che lasciò Torino proprio nella stessa estate dell’addio di Conte. Arturo Vidal per ruolo diventerà probabilmente il top in mezzo al campo sul quale puntare al Fantacalcio, un calciatore capace di portare bonus quasi come una seconda punta anche grazie ad Antonio Conte.