Serie A 20/21, la probabile formazione del Cagliari di Di Francesco

Il nuovo Cagliari di Eusebio Di Francesco è al lavoro in vista della prossima stagione ormai alle porte. La squadra sta iniziando a prendere forma e verosimilmente si disporrà in campo con il 4-3-3, vero e proprio marchio di fabbrica del tecnico abruzzese. Ad un mese esatto dalla chiusura della sessione estiva di calciomercato sono ancora molti i movimenti che, sia in entrata che in uscita, possono vedere coinvolta la compagine sarda.

Ad oggi il Cagliari ha già chiuso gli acquisti del centrocampista ex Ajax Marin arrivato in Sardegna a titolo definitivo e del talentuoso esterno d’attacco Sottil, scuola Fiorentina, acquistato in prestito con diritto di riscatto. In difesa si fa sempre più calda la trattativa che può regalare a mister Di Francesco il difensore argentino Federico Fazio in uscita dalla Roma mentre è in via di definizione l’approdo di Gabriele Zappa, esterno destro classe 1999 proveniente dal Pescara.

Provando ad immaginare una probabile formazione va detto come il pacchetto difensivo è quello più completo ed affidabile perchè Cragno, al netto dei guai fisici, è ormai da un paio d’anni uno dei migliori portieri del campionato mentre in difesa i quattro che dovrebbero essere scelti sono in grado di garantire duttilità ed esperienza. Più nel dettaglio la linea difensiva dovrebbe essere composta da Ceppitelli che, in attesa di Fazio, sarà affiancato da uno tra Klavan o Pisacane mentre i due terzini saranno Faragò a destra e Lykogiannis sulla corsia opposta.


Il centrocampo, in attesa degli sviluppi legati alla vicenda Nainggolan, può già contare su tre elementi di tutto rispetto; detto dell’acquisto di Razman Marin che sarà il cervello della squadra, il reparto sarà poi completato da due ottimi scudieri come Nandez e Rog, dotati entrambi di gran corsa, fisicità e ottimo tempismo negli inserimenti.


Il tridente d’attacco vedrà l’ottimo Joao Pedro come fulcro delle trame offensive; il brasiliano, autore di ben 18 centri nello scorso torneo, giocherà largo a sinistra nel nuovo tridente pensato da Di Francesco e, attraverso le sue giocate, avrà il compito di scardinare le retroguardie avversarie. Come punta centrale ci sarà un ballottaggio tra Simeone e Pavoletti con il primo in leggero vantaggio visti i gravi infortuni subiti ultimamente dalla punta livornese. Chiuderà il tridente offensivo il giovane Sottil, richiesto fortemente dall’ex allenatore della Roma.

Cagliari(4-3-3): Cragno; Faragò, Ceppitelli, Klavan, Lykogiannis; Rog, Marin, Nandez; Sottil, Simeone, Joao Pedro. All. Di Francesco

(in grassetto sono riportati i nuovi acquisti)