Slitta ripartenza degli allenamenti di gruppo, fatta eccezione per il Parma

Sarebbero dovuti riprendere oggi gli allenamenti di gruppo per le venti squadre di Serie A e invece è tutto di nuovo da rimandare, almeno per qualche altro giorno.

Ieri sera, al termine di una lunga riunione tra club, medici e istituzioni, il Presidente dalla FIGC Gravina ha inviato il nuovo protocollo di sicurezza al Ministro Spadafora che ora dovrà attendere il responso del Comitato Tecnico Scientifico.

Tutti i club continueranno con gli allenamenti individuali fatta eccezione per il Parma che porterà il gruppo in ritiro, seguendo quelle che erano le linee guida del primo protocollo rilasciato.

Il nuovo protocollo, invece, non prevede il ritiro e niente distanza minima tra i giocatori. Inoltre, viene specificato che se un giocatore dovesse risultare positivo ai controlli periodici questo dovrà essere messo in isolamento mentre il gruppo potrà continuare ad allenarsi solo se andrà in ritiro; nel caso di una positività nel gruppo, verranno svolti tamponi ogni 48 ore e test sierologici da effettuare al momento della scoperta e 10 giorni dopo.

Una parte di questo nuovo protocollo coincide con il modello tedesco però ci sono anche maggiori accortezze.