11 giocatori sottovalutati all’asta che ora sono titolari

Formazione dei giocatori presi a poco all’asta di inizio stagione come buone riserve che ora sono importanti per la vostra formazione.

Portiere
Preso molto probabilmente ad 1 perché ai blocchi di partenza partiva come secondo, ora Reina si è guadagnato la titolarità dopo l’infortunio di inizio stagione di Strakosha ed è ora davanti nelle gerarchie di mister Inzaghi.
Reina ha totalizzato 9 presenze su 14 partite, facendo registrare media voto del 6.33 e media fantavoto del 4.94 al netto di solo 12 gol subiti; niente male in ottica modificatore un portiere della sua esperienza. Gli audaci che lo hanno preso a poco senza prendere Strakosha ora si ritrovano un buonissimo titolare in rosa.

Difensori
Difesa a 4 per la nostra formazione dei giocatori presi a poco all’asta di inizio stagione che ora sono fondamentali per la vostra formazione. Il terzino destro è Calabria.
Il difensore milanista, dopo alcune stagioni ricche di malus e prestazioni deludenti (così come il Milan), sta vivendo un avvio di stagione esaltante. Per lui 14 partite su 14, media voto del 6.21 e media fantavoto del 6.18, non male per un difensore che all’asta di inizio anno era tra i più sottovalutati.

Il terzino sinistra è Letizia. Il laterale del Benevento all’asta di inizio stagione è stato acquistato come 7/8 slot, come titolare sicuro da schierare in condizioni di emergenza. Letizia ha giocato 14 partite su 14 facendo registrare una media voto del 6.14 e una media fantavoto del 6.75, diventando così una pedina importante per la vostra formazione.
Il nostro consiglio, vista la solidità mostrata in fase difensiva del Benevento, è quello di schierarlo con più continuità visto che il giocatore sta facendo molto bene.

La coppia di centrali è rappresentata da Skriniar e Kjaer. Il primo ad inizio stagione era dato per partente e gli addetti ai lavori non lo inserivano nella formazione tipo nerazzurra complice un finale di stagione in calando.
Il centrale slovacco sta dimostrando a suon di buone prestazioni il suo valore ed ora è titolare inamovibile del terzetto difensivo di Conte. Per lui sin qui 10 partite giocate, media voto del 6.25 e media fantavoto del 6.5.

Kjaer invece si è preso zitto zitto le redini della retroguardia rossonera e la sua assenza per infortunio nelle ultime partite si è fatta sentire, ma nelle prime gare del 2021 dovrebbe rientrare tra i titolari. Per lui su 9 partite giocate media voto del 6.22 e media fantavoto del 6.17.

Centrocampisti
Centrocampo a 3 per la nostra formazione. Il perno davanti alla difesa è Thorsby. Il centrocampista della Sampdoria si sta rivelando elemento imprescindibile per il 4-4-2 di Ranieri e con la sua forza fisica si è reso pericoloso anche nell’area di rigore avversaria (2 gol).
Per lui 13 partite su 14, media voto del 6.27 e media fantavoto del 6.54, non male per un giocatore che avete pagato poco e che ora si sta rivelando una validissima alternativa per il vostro centrocampo.

Accanto a lui trova spazio Verre. Il centrocampista in avvio di stagione non era dato come titolare nella formazione tipo visto il collaudato tandem offensivo doriano Quagliarella-Gabbiadini. Con l’infortunio del secondo e con le prestazioni sottotono di Ramirez, l’ex Hellas Verona ha trovato spazio confermando la buona qualità fatta vedere l’anno precedente con mister Juric. Per lui fin qui 12 presenze con media voto del 6.4 e media fantavoto del 7.15.

Terzo slot di centrocampo occupato da Barak. Il centrocampista dopo una seconda parte della scorsa stagione al Lecce è arrivato all’Hellas verso la fine della sessione di calciomercato. Squalifica di 3 giornate poi ridotte a 2, il centrocampista è pronto a tornare con la prima partita del 2021. Per lui avvio di stagione superlativo con 11 presente, media voto del 6.27 e media fantavoto del 6.95 (3 gol)

Attaccanti
L’attacco della formazione dei giocatori presi a poco all’asta che ora sono importanti per la vostra formazione al fantacalcio è composto da Messias, Pussetto e Destro.

L’attaccante del Crotone sarà stato sicuramente preso come 3 o 4 slot, come scommessa di una piccola che potrebbe andare in doppia cifra, ma senza puntarci più di tanto. Nelle 14 partite disputate, l’attaccante di mister Stroppa ha fatto registrare media voto del 6.25 e media fantavoto del 7.21 (5 gol), non male per uno che doveva essere panchinaro nella vostra formazione.

L’altra piacevole sorpresa di queste prime 14 giornate è Pussetto. L’attaccante dell’Udinese, arrivato come vice Lasagna, si sta ritagliando spazi importanti ed ora è lui il titolare in attesa del rientro di Okaka. Per lui su 10 partite giocate media voto del 6.25 e media fantavoto del 7.15 (3 gol e 1 assist). Chi lo avesse preso in leghe numerose insieme a Lasagna si è trovato in rosa un buon titolare dotato di grandissima velocita che gli ha permesso di portare bonus importantissimi in ottica fantacalcio.

Ultimo slot del nostro attacco va a Destro. Che sia arrivato il momento della rinascita? Destro si è reso protagonista principalmente nelle partite di dicembre segnando 4 gol importantissimi per la causa genoana.

Con l’arrivo di Ballardini sembra essere lui il titolare designato e visto il buonissimo stato di forma ci intriga molto come profilo in ottica mercato di riparazione. Nelle aste di inizio stagione in pochi avranno puntato su di lui visto il folto reparto offensivo del Genoa, ma chi lo avesse fatto si ritrova in rosa un titolare preziosissimo. Per lui in 11 gare disputate media voto del 6.12 e media fantavoto del 7.62 (4 gol e 1 assist).

La formazione

Reina
CalabriaSkriniarKjaerLetizia
BarakThorsbyVerre
MessiasDestroPussetto