Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2017: giornata 35

0

Consigli Fantacalcio, i centrocampisti da schierare per la 35a giornata

Terminate le competizioni Europee, ecco che ricomincia la nostra Serie A, che apre con il Napoli che ospita il Cagliari. Come ogni giornata di campionato e fantacalcio siamo qui per aiutarvi a scegliere il meglio per la vostra formazione. Siete pronti? Cominciamo subito!

Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2017: giornata 35

Napoli – Cagliari (sabato ore 18:00)

La giornata inizia con il Napoli che ospita il Cagliari. In una classifica che ormai non ha più nulla da offrire, i sardi cercheranno di non far brutta figura davanti ad un Napoli voglioso di punti, importanti per la corsa al secondo posto. Joao Pedro sta facendo bene, questo è vero, ma il Napoli dovrebbe far il proprio gioco, dominando in lungo e in largo. Evitiamo, quindi, giocatori sardi mentre inseriamo i centrocampisti partenopei, con Mertens ed Hamsik sugli scudi. Occhio, però, allo slovacco che, causa un piccolo fastidio, potrebbe partire dalla panchina. Monitoriamo anche la situazione Zielinski: se dovesse esser confermato dal primo minuto, non esitate a schierarlo.

Juventus – Torino (sabato ore 20:45)

Il primo big match di giornata vede affrontarsi Juventus e Torino in quello che è uno dei derby più avvincenti del nostro campionato. Non sarà per nulla facile per gli uomini di Mihajlovic che proveranno ad allungare la conclusione del campionato. Ljajic e Iago F. hanno entrambi disputato una discreta stagione ma, in una partita come questa, potremmo puntare sul serbo che tanto bene sta facendo nel 4-2-3-1 granata. La Juventus, dal canto suo, ha tutte le carte in regola per poter portare a casa la vittoria: schieriamo, quindi, i vari Cuadrado, Khedira e Pjanic, le cui prestazioni sono sempre ai massimi livelli.

Udinese – Atalanta (domenica ore 12:30)

Una vittoria per l’Europa: è questo il Diktat che ormai gira nell’ambiente dei bergamaschi. Gasperini punterà sui migliori: Gomez e Spinazzola ci saranno dal primo minuto e possiamo puntare su di loro, visto anche l’impegno non proprio proibitivo che potrebbe fruttare anche bonus. Ovvio che, però, i friulani non scenderanno in campo sconfitti. Ci attendiamo una gara di rimessa da parte degli uomini di Del Neri, i cui fulcri di gioco saranno Jankto e De Paul.

Chievo – Palermo (domenica ore 15:00)

Non sarà una delle partite più entusiasmanti della giornata, ma il Palermo qui si gioca le residue chance di salvezza. La partita con la Fiorentina ha evidenziato un Diamanti in grande spolvero e che, in assenza di alternative migliori, possiamo schierare nella nostra formazione. La vittoria contro il Genoa ha ridato respiro ad un ambiente che non è sembrato troppo in forma. Il Palermo spesso e volentieri prende gol e la coppia Birsa-Castro potrebbe rompere gli equilibri del match a favore dei clivensi.

Empoli – Bologna (domenica ore 15:00)

Il Crotone sta correndo e l’Empoli ha bisogno di punti per potersi confermare in Serie A. La partita col Bologna non sarà delle più insidiose ed El Kaddouri ha le qualità per portar voti alti e bonus. Scontata la squalifica, difficile vedere Dzemaili in campo contro l’Empoli, causa una contrattura muscolare che sembra costargli la trasferta. Ci saranno, invece, Verdi e Krejcji che possiamo inserire nella nostra squadra, viste le loro qualità ed una difesa, quella di Martusciello, non certo imperforabile.

Genoa – Inter (domenica ore 15:00)

Non è certo la miglior stagione per entrambi le squadra, Inter e Genoa si affronteranno per chiudere dignitosamente un campionato non all’altezza delle aspettative. I rossoblù si sono ritrovati invischiati in uno scontro salvezza che sembrava già chiuso da tempo. Con Laxalt squalificato, ci sarà il solo Rigoni a portar un po’ di qualità alla mediana di Juric. L’Inter, invece, punta ancora ad una qualificazione in Europa League. Perisic e Candreva saranno del match e possiamo schierarli, puntando sulle loro qualità e voglia di riscatto dei centrocampisti nerazzurri.

Lazio – Sampdoria (domenica ore 15:00)

Partita sulla carta agevole quella che attende gli uomini di Inzaghi che proveranno a macinare punti in vista del fine campionato. Biglia ha giocato un derby superbo e possiamo confermarlo nella nostra squadra al pari di Milinkovic-Savic. Occhio invece a F.Anderson: contro la Roma è sembrato affaticato e potrebbe rifiatare. I blucerchiati di Giampaolo cercheranno di dare del filo da torcere ai capitolini ma, rispetto ad Inzaghi, non ci saranno dubbi sul trequartista della Samp, con B.Fernandes che dovrebbe partire del primo minuto.

Crotone – Pescara(domenica ore 15:00)

I calabresi per la salvezza, gli abruzzesi per lo spettacolo: potrebbe rivelarsi più scoppiettante del previsto il match da Crotone e Pescara. Certo, è dura scegliere tra due formazione che poco hanno dato durante il corso del torneo, ma Benali da una parte e Rodhen dall’altra possono far bene.

Sassuolo – Fiorentina (domenica ore 15:00)

Vari infortuni turbano i pensieri di Di Francesco, le cui assenze di Pellegrini e Missiroli sembrano forzare le scelte per quanto riguarda la mediana neroverde. Duncan sta facendo bene, ma potrebbe soffrire il palleggio viola. Mentre da controllare la situazione Politano: l’estroso centrocampista ha voglia di riscatto per le numerose panchine e la difesa viola spesso lascia ampi spazi. Stessa voglia di riscatto che ha il viola Bernardeschi che, rispetto al collega emiliano, dovrebbe partire certamente da titolare: schieriamolo al pari di Borja Valero, pronto anche lui a riscattare le ultime prestazioni sottotono.

Milan – Roma (domenica ore 20:45)

La 35ª giornata termina con lo scontro tra Milan e Roma. In un big match che promette spettacolo, il Milan troverà il fulcro della sua manovra nelle giocate di Suso: impossibile non inserirlo così come non si può rimanere in panchina Nainggollan, che spesso e volentieri spacca la partita con le sue qualità. Menzione anche per Mati Fernandez e Paredes: i due centrocampisti, non certamente prime scelte, si stanno ritagliando spazio in questo finale di stagione e le qualità per essere “uomo-match” non mancano.

Il miglior centrocampo

Mertens – Nainggollan –  Perisic – Cuadrado

Le possibili sorprese

Paredes  – B. Valero – Diamanti – Rigoni

CONDIVIDI