Milan – Roma: le pagelle

0
Milan Roma Pagelle
Milan Roma Pagelle

MILAN – ROMA 0-2

 

Milan

Donnarumma 6: bravo a chiudere su Florenzi, sfortunato in occasione del goal di Dzeko.

Musacchio 5: troppi errori in uscita e in ritardo in entrambi i goal.

Bonucci 5,5: più attento dei suoi compagni, ma da lui tutti si aspettano di più. Questa sera però non ha fatto errori “grossolani”. E’ un inizio.

Romagnoli 5: in ritardo su entrambi i goal. Peccato perchè fino a quel momento non aveva fatto male.

Borini 5,5: fa bene entrambe le fasi di gioco, ma sbaglia l’ultimo passaggio. ( Dal 83′ Bonaventura s.v.).

Kessie 5,5: cerca di sfondare sulla sua fascia ma di fronte ha Kolarov e la missione diventa impossibile.

Biglia 5,5: rallenta troppo l’azione e sbaglia spesso in fase di impostazione.

Calhanoglu 6: tra i più vivaci del Milan. Va spesso alla conclusione anche se non impensierisce mai Allison. Ingenuo e frustrato nel finale lascia la sua squadra in 10 nel peggior momento.

Rodriguez 6,5: il migliore del Milan insieme a Silva. Ferma Florenzi ed è sempre pericoloso nella metà campo avversaria.

Kalinic 5: gioca da prima punta, ma oggi il croato è troppo statico e non entra quasi mai nel vivo dell’azione. ( Dal 79′ Cutrone s.v.).

André Silva 6,5: una delle poche note positive di questa sera. Il portoghese ha fatto vedere tutte le sue qualità tecniche. Con Kalinic però è costretto a giocare più lontano dalla porta.

 

Roma

Alisson 6: sempre attento, una sicurezza.

Peres 5,5: il peggiore della Roma. Nel primo tempo perde un paio di palloni “sanguinosi” a limite dell’aria di rigore. Quasi nullo in fase offensiva.

Manolas 6: il greco come Peres, sbaglia qualche pallone di troppo nei primi 30′ minuti. Ma col passare del tempo cresce in attenzione e insieme a Fazio annullano Kalinic. ( Dal 86′ Jesus s.v.).

Fazio 6,5: attento dal 1′ primo minuto. Anticipa sempre l’avversario e di testa sono tutte sue.

Kolarov 6,5: giocatore di una classe immensa. Salta come e quando vuole l’avversario.

Nainggolan 6: partita emblematica del Ninja. Per la prima ora è assente. Nell’ultima mezz’ora Di Francesco decide “finalmente” di farlo giocare più avanti e la Roma fa 2 goal.

De Rossi 6: anche lui sbaglia qualche lancio di troppo ma è efficace in copertura.

Strootman 6: è il migliore dei suoi, ma dura poco.( Dal 30′ Pellegrini 6,5: entra subito in partita con lo spirito giusto. Le migliori occasioni nascono tutte dai suoi piedi).

Florenzi 6: ritorna a giocare nel tridente, nella posizione in cui tutti i fanta allenatori vorrebbero vederlo giocare. Il giocatore però fatica e sbaglia clamorosamente a tu per tu contro Donnarumma. Nel finale però chiude definitivamente la partita.

Dzeko 6,5: ingaggia un duello “fazioso” con Bonucci. E’ nervoso ma combatte come sempre su ogni pallone. Fortunato nel goal, ma la preparazione al tiro è da grande attaccante.

El Shaarawy 5: il faraone non è in giornata. La Roma preferisce giocare dall’altra parte e lui non fa niente per far cambiare idea ai suoi compagni. ( Dal 78′ Gerson s.v.).

CONDIVIDI