Fantacalcio, ecco i voti ufficiali degli anticipi della 7^ giornata

Negli anticipi del sabato abbiamo visto la rimonta dell’Inter sul Sassuolo e la vittoria della Juventus in extremis nel derby di Torino.

anticipi
Dopo il goal vittoria contro la Sampdoria, Locatelli ha trovato il guizzo decisivo anche contro il Torino

Continua la caccia al primato del Napoli da parte dell’Inter di Simone Inzaghi che riesce a vincere in rimonda per 2-1 al Mapei Stadium contro il Sassuolo nell’ultimo degli anticipi del sabato. Non solo, nella giornata di ieri abbiamo assistito alla prima vittoria in campionato della Salernitana arrivata grazie ad un colpo di testa deviato da Djuric.

Facciamo un passo indietro, quindi, ed iniziamo a parlare dell’anticipo del venerdì fra Cagliari e Venezia terminato per 1-1. Il migliore in campo per i padroni di casa è stato sicuramente Keita, l’autore del goal, il quale porta a casa un 7 in pagella. Ottimo, inoltre, anche il rendimento dei centrocampisti rossoblu con Nandez e Marin che hanno superato abbondantemente la sufficienza. In difesa, infine, hanno fatto la differenza Caceres, autore persino di un assist, e Carboni i quali hanno conquistato un 6.5.

Nel Venezia, oltre a Busio, autore del goal del pareggio, hanno ben figurato conquistando un 6.5 Forte e Crnigoj. Medesimo voto anche per l’autore dell’assist Heymans. Nonostante l’ottimo punto conquistato, inoltre, sono diversi i giocatori del Venezia che sono usciti dal campo con un modesto 5.5.

E’ bastato attendere la settima giornata per vedere la prima vittoria in Serie A della Salernitana. Un successo, arrivato per 1-0 sul Genoa, che porta la firma di Djuric, subentrato per segnare la rete decisiva, e di Belec il quale ha difeso a denti stretti la propria rete. I due giocatori, infatti, hanno chiuso la partita con un voto di 7 risultando i migliori in campo.

Una sola insufficienza, inoltre, nelle fila dei rossoblu ossia quella di Maksimovic. Proprio la deviazione di quest’ultimo avrebbe ingannato Sirigu impendendo al portiere di intervenire. A peggiorare ulteriormente la situazione per i fantallenatori che hanno schierato il difensore ex Napoli anche un malus dovuto all’ammonizione subita. Infine, i migliori in campo per il Genoa sono stati Rovella e Sabelli con 6.5.

Il Torino è riuscito a difendere lo 0-0 per 80 minuti

Nel derby della Mole la Juventus è finalmente riuscita a riottenere il clean sheet in campionato. I bianconeri, infatti, prima del match di ieri sera venivano da 18 gare consecutive da cui subivano almeno un goal. Gran parte del merito di questo risultato va alla coppia di centrali scelti da mister Allegri, Chiellini e De Ligt, entrambi autori di una prestazione sontuosa che gli è valsa un 7.

Il migliore in campo però è stato senza dubbio Manuel Locatelli che con un suo tiro ha regalato l’1-0 decisivo ai bianconeri a pochi minuti dal termine. Diversi 6.5 fra le fila degli ospiti come ad esempio quello di Chiesa, impreziosito persino da un assist, di Szczesny e Alex Sandro. L’unica insufficienza, in questo caso, è stata quella di McKennie, ormai sempre più lontano dal progetto Juventus.

Per quanto riguarda il Torino, i padroni di casa hanno svolto una gara solida con molte sufficienze come ad esempio i 6.5 di Milinkovic Savic, Mandragora, Singo e Aina. Se la difesa ha retto bene per 80 minuti, il vero problema del toro è stato l’attacco, mai realmente pericoloso nelle occasioni di contropiede.

Passiamo all’ultimo match del sabato, quello tra Sassuolo ed Inter. I neroverdi, come detto, riescono ad andare avanti grazie a Berardi il quale risulterà il migliore in campo per i suoi insieme a Boga. Ottima prestazione anche per Defrel e Lopez.

Fra i nerazzurri ad impressionare è soprattutto Dzeko che una volta entrato in campo ha siglato il goal del pareggio e conquistato il penalty del definitivo 2-1 chiudendo il match con un 7.5. Nonostante il goal, quindi, chiude con solo 6.5 Lautaro Martinez, un solido 7, invece, per Handanovic apparso in ottimo stato di forma.