Serie A 20/21, la probabile formazione del Benevento di Inzaghi

Il Benevento Calcio nasce nel settembre del 1929 prendendo il nome di Società Sportiva Littorio Benevento. Dopo aver militato per quasi tutta la sua storia nel calcio semiprofessionistico dei campionati minori (serie C e serie D principalmente) dalla stagione 2015-2016 compie il grande balzo con la promozione nella serie cadetta e, record per una squadra neopromossa in serie B, accede alla massima serie immediatamente nella stagione successiva. La stagione che va ad iniziare è quindi la seconda che la società affronta in serie A.

Pur essendo una neopromossa il Benevento sembra essersi mossa con intelligenza e soprattutto con solerzia nei meandri del mercato, complice anche la promozione acquisita con molto anticipo grazie ad un campionato vissuto sempre da protagonista; il colpo Glik (scheda di Kamil Glik) per dare esperienza alla difesa insieme al terzino sinistro Foulon (scheda di Daam Foulon), Artur Ionita per dare sostanza al centrocampo e Gianluca Lapadula (11 reti nel Lecce nella passata stagione) con Caprari dalla Sampdoria per sistemare l’attacco. Ancora qualcosa da fare sulla linea mediana ed infatti si guarda con interesse a Dabo della Fiorentina ed al sogno Kluivert o Gervinho per regalare a mister Inzaghi una prima linea con i fiocchi.

Lo schema di Inzaghi sarà il 4-3-2-1 (il famoso albero di Natale) provato e riprovato nella scorso campionato con indubbi risultati. In difesa i titolari praticamente certi del posto saranno Maggio e Glik con Letizia e Caldirola pronti ad affiancare i due compagni. Hetemaj è uomo ovunque a centrocampo con Schiattarella, Ionita e Viola che partono con un piede avanti. In avanti Caprari e Lapadula affiancheranno uno tra Insigne e Sau con il primo lievemente favorito.

La probabile formazione (4-3-2-1): Montipò, Maggio, Glik, Caldirola, Letizia (Foulon), Viola (Hetemaj), Ionita, Schiattarella, Caprari, Insigne (Sau), Lapadula