Serie A: chi recupera e chi è in dubbio per la 27a giornata

Chi torna a disposizione

Recuperi importanti in casa Milan in vista della 27a giornata: rientrano e sono possibili titolari Tonali e Theo Hernandez. Il terzino rossonero ha smaltito la contusione al perone che lo ha costretto alla panchina domenica contro l’Hellas Verona e potrebbe già essere titolare in Europa League contro il Manchester United.
Anche Tonali rientra tra i disponibili per mister Pioli dopo la contrattura rimediata contro l’Udinese.

Recupero fondamentale in casa Napoli: rientra tra i disponibili anche Lozano. Il giovane messicano è fuori per infortunio da quasi un mese e il suo rientro per domenica contro il Milan è importantissimo. Il Chucky potrebbe essere un’arma fondamentale, sia da titolare che a gara in corso.

In casa Roma notizie rassicuranti sono arrivate da Ibanez e Dzeko: il giovane brasiliano ha ripreso ad allenarsi con il gruppo dopo il problema muscolare che lo ha tenuto lontano dai campi per 20 giorni. Il centrale della Roma potrebbe già essere convocato per la partita di Europa League contro lo Shakhtar e non è da escludere una sua possibile titolarità domenica contro il Parma.
Anche l’attaccante bosniaco è recuperato e potrebbe tornare in campo già dal primo minuto contro il Parma nella sfida di domenica. Qui i dettagli del suo infortunio.

Anche in casa Sassuolo arrivano buone notizie: per la sfida di sabato contro l’Hellas Verona rientrano tra i convocati Boga e Chiriches. L’imprevedibilità di Boga sta mancando al Sassuolo in questa parte di stagione e il suo rientro potrebbe essere importante per la squadra di De Zerbi.

In casa Bologna buone notizie per il reparto difensivo: rientrano Dijks e Tomiyasu. Il laterale olandese si era fermato dopo l’affaticamento muscolare rimediato prima della gara contro il Sassuolo nello scorso febbraio.
Il laterale giapponese è pienamente recuperato e farà di tutto per tornare tra i titolari già nella sfida di domenica contro la Sampdoria.

Buone notizie anche per mister Cosmi: Benali rientra tra i convocati dopo il problema agli adduttori che lo ha costretto allo stop forzato nell’ultimo mese. Probabilmente non sarà titolare, però potrebbe essere un’arma in più a gara in corso.

Chi è in dubbio

Brutte notizie in casa Atalanta: dopo la sconfitta di lunedì contro l’Inter si ferma ancora Duvan Zapata. Il colombiano è uscito dal campo dolorante, ma le sue condizioni non preoccupano più di tanto Gasperini. Vista la decisiva partita di Champions della settimana prossima non escludiamo una sua panchina contro lo Spezia in campionato.

In casa Cagliari resta ancora in dubbio Sottil dopo lo stop che lo costringe ai box dalla 20a giornata. Mister Semplici in conferenza stampa ha parlato dell’importanza del giovane centrocampista e delle sue grandi qualità nell’uno contro uno, annunciando un suo possibile rientro tra i convocati per la partita di domenica contro la Juventus.

A Genova, sponda rossoblù, il numero 1 contro l’Udinese potrebbe essere Perin, ma non escludiamo un altro suo possibile forfait. L’affaticamento muscolare rimediato la scorsa settimana in allenamento sembra essere smaltito, ma per precauzione potrebbe essere ancora titolare Marchetti.

In casa Milan sembra invece non poter essere tra i titolari Calhanoglu: sta recuperando dall’edema muscolare al flessore sinistro e domenica contro il Napoli potrebbe fare altri 90 minuti in panchina per evitare ricadute.

Sponda nerazzurra, è di qualche ora fa la notizia che il centrocampista cileno Arturo Vidal, nella giornata del 12 marzo, si sottoporrà ad un intervento in artroscopia per problemi al menisco del ginocchio destro. Rimarrà fuori per circa 25-30 giorni.

Infortunio anche per Merih Demiral che al termine dell’incontro contro il Porto che ha sancito l’estromissione della Juventus dalla Champions League, ha accusato un problema alla coscia. Gli esami strumentali hanno evidenziato una lesione al retto femorale: scontata l’assenza dai campi per almeno 25 giorni.

Probabilmennte out anche Mkhitaryan che nella partita di Europa League contro lo Shaktar ha accusato un problema muscolare al polpaccio. Nella giornata di venerdì 12 marzo verranno eseguiti gli esami approfonditi che determineranno il periodo di assenza del’armeno.