Fantacalcio, ecco i voti ufficiali degli anticipi del sabato della terza giornata

Fra gli anticipi della terza giornata di campionato abbiamo visto Napoli- Juventus, terminata 2-1 per i partenopei.

anticipi
Con una doppietta Vlahovic regala il successo alla viola

Sono terminati gli anticipi del sabato di questa terza giornata di campionato. Fra le sorprese di giornata, ad esempio, troviamo la vittoria esterna del Venezia sull’Empoli. Inaspettata anche la vittoria della Fiorentina che con una doppietta di Vlahovic torna vittoriosa da Bergamo.

Andiamo, dunque, a vedere i primi voti ufficiali stilati da Fantacalcio.it. Iniziando dal primo match del sabato, Empoli- Venezia, fra i padroni di casa spicca Bajrami, autore di una rete, nonché l’unico a superare il sei e mezzo in pagella. Le uniche altre due sufficienze sono arrivate per il portiere Vicario e per Henderson.

Per gli ospiti una prestazione a dir poco solida con diversi sette come quello di Caldara, Aramu e Okereke, protagonista, quest’ultimo, del goal del momentaneo 0-2. Il migliore in campo però è stato Henry, il primo marcatore del match. Diversi, infine, i giocatori ad essere stati ammoniti: Ismajli, Haas, Lezzerini, Maenpaa, Heymans, Johnsen e Aramu.

L’unica insufficienza nel Napoli è stata quella di Manolas

Passando al big match della giornata, ad impressionare con un solido 7 sono stati Koulibaly, il quale ha siglato il goal partita, e Anguissa, dimostratosi un giocatore completo per il centrocampo. L’unica insufficienza fra gli azzurri è quella di Manolas il quale ha propiziato un con un suo errore il vantaggio bianconero.

Per la Juve oltre ai soliti Chiellini e Bonucci, che nonostante 2 reti subite escono dal Maradona con un 6.5, si salvano esclusivamente Morata, l’autore del goal, e Locatelli alla sua prima da titolare. Insufficienza, invece, per Kean, autore del passaggio involontario per Koulibaly e Szczesny che con un suo errore ha permesso a Politano di riaprire la gara.

Gran colpo esterno della Fiorentina che grazie alla doppietta di Vlahovic torna con i 3 punti da Bergamo. Oltre al 7.5 dell’attaccante, inoltre, nella viola è stato protagonista con più di qualche parata decisiva Terracciano. Per l’Atalanta nessun guizzo particolare a parte Zapata che oltre al goal risulta anche essere il migliore dei suoi con un sei e mezzo. L’unica insufficienza grave, in questo caso, è quella di Maehle uscito dal campo con un quattro e mezzo.