Fantacalcio, ecco i 5 giocatori che più hanno deluso in queste prime 3 giornate

Nel fantacalcio è difficile sapere su chi investire, spesso, infatti, anche puntare sui top player non ci assicurerà la vittoria.

fantacalcio
Nonostante il cambio di modulo Quagliarella non è riuscito a sbloccarsi

Purtroppo si sa, c’è sempre il rischio di aver investito su un giocatore fuori forma nel fantacalcio. Ovviamente siamo solo alla terza giornata di campionato ed è obiettivamente troppo presto per stroncare un giocare. Quindi, quest’oggi, andremo a vedere le 5 peggiori delusioni di questa prima parte di Serie A.

Iniziamo parlando di Domenico Criscito del Genoa. Spesso consigliato durante le aste essendo il tiratore di rigori del team, aldilà di quest’ultimi ha fornito prestazioni non all’altezza. Nonostante i punti bonus dei penalty, infatti, la media al fantacalcio del difensore è di 5.17, decisamente troppo bassa se si considerano le aspettative.

Passiamo a Damsgaard della Sampdoria che dopo un Europeo da sogno sta facendo fatica a trovare la giusta condizione in campionato. Nonostante ciò per D’Aversa resta un titolare inamovibile, quindi, avrà occasione di mettersi ancora in luce. Al momento la sua fanta-media è di 5.5.

Chi potrebbe perdere il suo posto negli undici titolari a causa delle sue prestazioni è, invece, Kulusevski. Allegri ha provato lo svedese in diverse posizioni, esterno di sinistra, di destra e persino seconda punta ma il giocatore non riesce ad essere incisivo. Dopo 144 minuti in campo, infine, la media dell’ex Parma è di 5.67.

Dopo l’ottimo scorso campionato, Simy sta faticando a trovare la rete con la Salernitana

Ci si aspettava decisamente di più anche da Simy dopo lo straordinario campionato fatto a Crotone. Ad oggi però l’attaccante sembra pagare ancora il mancato ambientamento nella nuova squadra. In attesa della prima rete in campionato il giocatore ha una media di 5.67.

Anche Quagliarella sembra non essere ancora a pieno regime. Il capitano e rigorista della Sampdoria, infatti, non è riuscito ancora ad incidere. Neanche il cambio di modulo con l’inserimento di Caputo ha cambiato le cose per ora. Anche per lui, quindi, una media di poco superiore al cinque e mezzo, decisamente troppo poco per un bomber come lui.