Fantacalcio, possibili formazioni e indisponibili della 4^ giornata

Quest’oggi l’incontro fra Sassuolo e Torino darà il via alla 4^ giornata del campionato di Serie A.

4^ giornata
La giornata sarà sicuramente ricca di turnover in seguito alle gare europee

Quest’oggi riparte la Serie A per la sua 4^ giornata, è già tempo, dunque, di preparare la nostra rosa per il fantacalcio. Per darvi un panorama completo su chi schierare, quindi, andremo a vedere i giocatori più in forma squadra per squadra nonché quelli indisponibili e che non potranno far parte del match.

Passiamo proprio all’anticipo di questo pomeriggio dove Dionisi riabbraccerà Raspadori il quale aveva accusato un infortunio negli ultimi giorni. La sua titolarità però, al momento, non è confermata e potrebbe partire dal primo minuto comunque Scamacca. Sulla trequarti appare certa la presenza di Boga, Djuricic e Berardi. L’unico ballottaggio per i neroverdi riguarda la difesa con i terzini Toljan e da Muldur a contendersi il posto.

Il Torino, d’altro canto, si affiderà ai neo acquisti dato che Zaza, Verdi e Belotti sono ancora in infermeria. Il reparto offensivo, quindi, vedrà Sanabria avanti a Pjaca, Brekalo, Linetty e Praet. A centrocampo la titolarità andrà ad uno fra Lukic e Pobega, sugli esterni, invece, ci saranno Singo ed Ansaldi.

Passando a Genoa- Fiorentina, i padroni di casa sembrano confermare la coppia Destro- Pandev, dando fiducia anche le due rivelazioni della scorsa gara Cambiaso e Fares. D’altro canto Italiano vuole rivoluzionare la sua Fiorentina in questa 4^ giornata già dalla porta dove Dragowski sembra essere tornato in vantaggio su Terracciano. In difesa dovrebbe essere Igor a prendere il posto accanto a Milenkovic. L’unico dubbio a centrocampo riguarda Castrovilli, il quale potrebbe lasciare spazio a Duncan. Torna, invece, il tridente titolare con Vlahovic, Callejon e Nico Gonzalez.

Dopo il match di Champions, Inzaghi rivoluzionerà l’Inter concedendo riposo a diversi giocatori. Probabile, infatti, un impego dal primo minuto per Correa, Dumfries e Dimarco. Situazione analoga per gli ospiti, il Bologna, infatti, avrebbe le sue certezze solamente in Arnautovic e Soriano.

Passiamo all’anticipo del sabato sera con il match fra Salernitana e Atalanta. Nonostante l’euforia per la firma di Ribery, il francese dovrebbe partire ancora una volta dalla panchina lasciando spazio a Simy e Bonazzoli. D’altra parte, così come gli altri nerazzurri, anche i bergamaschi dovrebbero effettuare un mini turnover con i soli Zapata e Malinovskyi costretti agli straordinari.

L’Empoli che ospiterà la Sampdoria, invece, non dovrebbe avere grosse novità ad esclusione di Pinamonti che potrebbe rubare il posto a Cutrone e Tonelli in vantaggio su Ismajli al momento. Anche i blucerchiati dovrebbero presentare due novità con Adrien Silva e Verre che dovrebbe partire titolari al post di Ekdal e Damsgaard.

Dopo il goal dello scorso turno il Venezia dovrebbe puntare ancora su Okereke, data anche la condizione non ottimale di Aramu. Cambio anche nel portiere dove Maenpaa sostituirà l’infortunato Lezzerini. Diverse novità nello Spezia dove Thiago Motta potrà fare affidamento su Nzola, Erlic e Amian.

La Lazio che ospiterà il Cagliari, invece, sarà la stessa vista in Europa League ad eccezione di Felipe Anderson, che dovrebbe essere sostituito da Zaccagni, e di Lazzari pronto a tornare titolare. Mazzarri, il neo allenatore del Cagliari, dovrà fare a meno di diversi uomini a causa dei molteplici infortuni. Sarà dunque Keità a manovrare la manovra offensiva dei rossoblu con Nandez accentrato in via straordinaria.

Chiuderà la giornata la gara fra Udinese e Napoli

Il Verona, con l’esonero di Di Francesco cambierà completamente faccia affidandosi al 3-5-2 di Tudor. Dall’altra parte Mourinho potrebbe dar spazio a chi non ha visto il campo in Conference League, Smalling su tutti.

Nel big match di giornata fra Juventus e Milan si preannuncia spettacolo. Allegri, infatti, ha recuperato i sudamericani, difficile, invece, il ritorno in campo dal primo minuto per Chiesa e Bernardeschi. Nel Milan, invece, Pioli potrebbe proporre dal primo minuto nuovamente Tonali e Florenzi con Giroud in attacco al posto dell’infortunato Ibrahimovic.

Nel posticipo del lunedì fra Udinese e Napoli che chiuderà questa 4^ giornata, l’unico dubbio per i padroni di casa riguarda la presenza dal primo minuto di Samardzic. Infine come i suoi colleghi Spalletti monitorerà la condizione dei suoi proponendo con molta probabilità anche lui un leggero turnover.