L’esercito degli infortunati, gli unici a poter approfittare della sosta forzata

Se tifosi e società sono disperati per la mancanza del calcio giocato, dall’altra parte troviamo un discreto numero di giocatori che possono approfittare del blocco del campionato per recuperare dagli infortuni e poter tornare a giocare nel caso in cui il campionato riprenda a Maggio, in toto o solo con la formula play off.

In casa Roma il primo è sicuramente Nicolò Zaniolo. Il gioiellino del club giallorosso sta recuperando dalla rottura del legamento crociato anteriore avvenuta a Gennaio durante la sfida contro la Juventus. Il giovane classe 1999 con regolarità posta foto dei propri allenamenti in casa.

Sempre per i giallorossi ci sono anche Davide Zappacosta, anche lui a seguito dell’operazione al ginocchio di fine settembre, e Lorenzo Pellegrini, in recupero dopo l’infortunio muscolare al bicipite femorale di fine Febbraio che lo avrebbe costretto ad 1 mese di stop.

Rimanendo nella Capitale, sponda Lazio, troviamo Senad Lulic. Il capitano dei biancocelesti è stato sottoposto ad operazione chirurgica alla caviglia sinistra a metà Febbraio ed sarebbe dovuto tornare a giocare a fine Marzo saltando così un momento cruciale della stagione della squadra di Mister Inzaghi.

In casa Juventus a poter trarre beneficio c’è Merih Demiral, anche lui in convalescenza dopo la rottura del legamento crociato nella stessa partita in cui anche Zaniolo si è fatto male.

Anche Sami Khedira, che sarebbe dovuto rientrare a metà Marzo dopo l’intervento in artroscopia per la pulizia del ginocchio sinistro, ne può approfittare per perfezionare il suo recupero dopo oltre 3 mesi di assenza.

Sarà sicuramente meno contento Giorgio Chiellini che, prima dello stop, era tornato a giocare da appena 2 settimane, dopo la rottura del legamento crociato a fine Agosto, e questa interruzione non lo aiuterà a riprendere la condizione migliore.

Per l’Inter di Antonio Conte, Stefano Sensi sta recuperando dalla frattura dello scafoide del piede sinistro e si allena a casa. Per lui sarà fondamentale ritrovare la forma migliore nel caso in cui si concluda questo campionato; circolano voci che l’Inter possa decidere di non riscattarlo dal Sassuolo in estate a causa della stagione poco fortunata.

Anche in casa Atalanta abbiamo un giocatore che ha potuto recuperare; si tratta di Pierluigi Gollini. Il portiere della meravigliosa DEA, aveva riportato una lussazione al mignolo della mano sinistra e si erano preventivate almeno 2 settimane di stop.
L’incubo per Gasperini era di perderlo per più del previsto dato che si trattava di un infortunio simile a quello occorso ad Handanovic; il portiere dell’Inter alla fine aveva perso l’intero mese di Febbraio lasciando spazio a Padelli.

Un altro senatore a poter approfittare dello stop è Frank Ribery della Fiorentina. Il francese, fermo ai box da metà Novembre a causa di un’operazione alla caviglia, era tornato ad allenarsi sul campo ad inizio Marzo in previsione del ritorno per fine mese cercando di forzare un po’ i tempi.

Non ci resta, quindi, che aspettare di capire come evolverà la situazione in relazione all’emergenza Covid-19 e, conseguentemente, cosa si deciderà a proposito della Serie A 2019-2020.

Giocatore dilettante, qualificato come allenatore FA Level 1 in Inghilterra e da sempre amante del pallone. Nella vita di tutti i giorni si occupa di Web Marketing... e pensa al calcio.