Champions League, Jorginho commenta la sfida fra Juventus e Chelsea

Domani sera il Chelsea di Jorginho farà visita all’Allianz Stadium per il secondo turno di Champions League.

Jorginho
Il centrocampista punta alla Coppa del mondo per club.

Grande attesa per la sfida di domani sera all’Allianz Stadium fra la Juventus ed il Chelsea. Il match che vedrà impegnati i bianconeri contro i vincitori della precedente edizione della Champions League avrà un protagonista d’eccezione: Jorginho. Il regista azzurro, infatti, in un’intervista ha parlato dell’importanza di questa sfida e della sua voglia di portare a casa nuovi trofei.

Dopo la vittoria dell’Europeo con l’Italia e la “coppa dalle grandi orecchie” con il Chelsea, Jorginho è da tutti definito come uno dei papabili vincitori del pallone d’oro. Il centrocampista però ha anche altri obiettivi per questo 2021 ossia di portare a casa il mondiale per club e la Nations League.

L’oriundo, quindi, non ha sminuito la difficile sfida di coppa spiegando come la Juventus sia in ripresa in Serie A e che sarà sicuramente una partita molto complicata da gestire. I bianconeri, inoltre, vengono da un ottimo 3-0 nel primo turno contro il Malmoe dove hanno mostrato una solidità mai avuta in campionato sino ad adesso.

Nel big match di domani mancheranno Kantè, Dybala e Morata

Il Chelsea, invece, si presenta alla sfida con una più “modesta” vittoria per 1-0 a Londra con lo Zenit, terza forza del girone. Per conquistare il momentaneo primo posto, dunque, i blues dovranno necessariamente vincere. Con un pareggio, infatti, la Juventus resterebbe davanti per la differenza reti.

Per i bianconeri, inoltre, la sfida si preannuncia davvero ostica con la conferma delle assenze di Alvaro Morata e Paulo Dybala. Allegri, dunque, tornerà al vecchio 3-5-2 con De Ligt in difesa e la coppia d’attacco formata da Chiesa e Kean. Anche il Chelsea dovrà fare a meno di una sua pedina fondamentale, ossia N’Golo Kantè.