Fantacalcio, Top e Flop della 6^ giornata di campionato

Con il posticipo fra Torino e Venezia, terminato per 1-1, si è chiusa la 6^ giornata di campionato.

6^ giornata
Destro ha siglato una doppietta nella gara terminata per 3-3 fra Genoa e Verona

Con il posticipo del lunedì sera fra Torino e Venezia si è conclusa la 6^ giornata di campionato. Quello avuto questo weekend è stato un turno all’insegna dei goal, con tutte le squadre che hanno messo in luce il loro reparto offensivo. Ma non solo, questo turno è stato anche quello del derby Capitolo, vinto dalla Lazio per 3-2.

Continua a vincere il Napoli di Luciano Spalletti che resta a punteggio pieno. Fra le big, inoltre, vittorie anche per Juventus, Milan e Fiorentina. Solamente un pari, invece, per l’Inter fermata in casa da un’ottima Atalanta. Andiamo a vedere però chi sono stati i migliori ed i peggiori in campo di questo turno.

Cominciamo parlando dell’attaccante del Genoa, Mattia Destro che sembra stia vivendo una seconda giovinezza. L’attaccante, infatti, è stato il migliore in campo con una doppietta nel match trai rossoblu ed il Verona, terminato per 3-3. Il giocatore, inoltre, si è reso protagonista di un episodio davvero singolare, infatti, uno dei goal è stato realizzato con una bottiglietta d’acqua in mano.

Si conferma il perno del centrocampo della Juventus, nonostante sia appena arrivato, Manuel Locatelli. L’ex Sassuolo, infatti, nella vittoria per 3-2 della vecchia signora sulla Sampdoria ha prima fornito l’assist per l’1-0 di Dybala e poi ha chiuso lui stesso l’incontro con un tap-in vincente da pochi passi.

Non poteva mancare fra i top di questa 6^ giornata Felipe Anderson, anche lui autore di un goal ed un assist nel derby di Roma. Il brasiliano, infatti, ha fornito un cross perfetto in area per la testa di Milinkovic Savic per il momentaneo pareggio. Il suo goal, invece, è arrivato grazie ad un passaggio di Immobile.

Nonostante la sconfitta della Sampdoria, non può mancare nella lista dei top di giornata Antonio Candreva. L’ex Inter, infatti, prima ha confezionato il cross insaccato da Yoshida per il 2-1 e successivamente ha segnato su azione personale il goal del definitivo 3-2.

A chiudere la lista dei migliori di giornata è Victor Osimhen del Napoli. Il giocatore nigeriano, infatti, ha sbloccato lui la gara contro il Cagliari su cross di Zielinski. L’attaccante con quest’ultima rete è già arrivato a quota 4 in campionato. A macchiare la sua prestazione però ci ha pensato un cartellino giallo.

Nonostante la sconfitta della Sampdoria, Candreva è stato uno dei giocatori più in forma del weekend

Iniziamo a parlare dei flop con Djidji del Torino il quale ha steso in area Okereke consentendo al Venezia di pareggiare la partita e rimediando il secondo giallo che si è tramutato in un’espulsione. Non ha fatto meglio il difensore del Bologna Kevin Bonifazi. Pronti via ed, infatti, il giocatore si è reso protagonista di una sfortunata deviazione che ha portato in vantaggio l’Empoli, partita, infine, terminata 4-2 per i toscani.

Un derby da dimenticare per Matias Vina, il quale non è riuscito a contenere le avanzate di Felipe Anderson. Non solo, il giocatore giallorosso ha rimediato anche un cartellino giallo nel corso della partita. Discorso simile per la difesa del Cagliari ed in particolare per Diego Godin, i quali hanno sofferto i ripetuti attacchi dei partenopei. E’ stato proprio l’ex centrale di difesa, inoltre, a commettere il fallo da rigore su Osimhen che ha portato al raddoppio degli azzurri.

Dopo un ottimo avvio sembra in fase calante Hakan Calhanoglu, il neo giocatore dell’Inter, infatti, è rimasto in ombra per tutta la gara, facendosi notare solamente per un’ammonizione. Prestazione decisamente opaca tanto che Simone Inzaghi ha preferito richiamare il turco in panchina all’inizio della seconda frazione di gioco.