Atalanta – Torino, le pagelle 2018

0

Atalanta – Torino 2-1

ATALANTA

Berisha 6: inoperoso a larghi tratti, incolpevole su Ljajic.

Toloi 6: ha la meglio su Belotti, insieme ai compagni di reparto.

Caldara 6,5: tiene a bada Belotti, anche se in realtà, il lavoro da fare non è tantissimo.

Mancini 6: bravo nelle chiusure, gioca con tranquillità. (dall’82’ Bastoni s.v. )

Hateboer 5,5: in debito d’ossigeno, non particolarmente in forma. (dal 46′ Castagne 6,5: meglio del compagno di reparto, suo l’assist per Gosens).

de Roon 7: corre e copre a tutto campo, giocatore universale.

Freuler 7: buon primo tempo ed ottima ripresa, condita dal gol.

Gosens 6,5: bravo a farsi trovare al posto giusto nel momento giusto.

Cristante 6,5: gioca da centrocampista avanzato e si inserisce alla grande, sempre lucido nelle giocate.

Barrow 7: l’assist per Freuler è da applausi, tiene sempre in apprensione la difesa del Toro. (dall’86’ Cornelius s.v. )

Gomez 6,5: si accende a tratti e si rende sempre pericoloso.

TORINO

Sirigu 6,5: si oppone alla grande su Barrow, ma non può nulla sulle due reti dell’Atalanta.

N’Koulou 5: in ritardo nelle occasioni chiave della gara.

Burdisso 6: il migliore della difesa granata.

Moretti 5,5: non convince del tutto nel piazzamento sui due gol dell’Atalanta.

Bonifazi 5,5: quando Gomez lo punta va in difficoltà. (Dal 67′ Molinaro 5,5: anche lui soffre in fase difensiva).

Acquah 5,5 si limita a svolgere il compitino, senza strafare. In difficoltà dalla mezz’ora in poi. (Dal 75′ Berenguer s.v.: ).

Rincon 5,5: male in fase di impostazione, bene quando c’è da battagliare.

Ansaldi 6: il più vispo dei granata nella ripresa.

Ljajic 6: bravo a siglare l’uno a uno, tiene viva la manovra del Toro.

Edera 6: tanti spunti decisivi nella ripresa, dopo una prima frazione in sofferenza. (dall’85’ Niang s.v.: )

Belotti 5: vaga per il campo senza una meta, mai pericoloso.

CONDIVIDI