Consigli Fantacalcio 2018, gli Uomini Chiave: giornata 26

0
Uomini Chiave @ ICDF
Uomini Chiave @ ICDF

Chi è l’uomo giusto, l’uomo partita, l’uomo chiave? Eccoli! Coloro che cambieranno le sorti del match a proprio favore ed in meglio la vostra fantagiornata. Magari con un gol, un assist, un rigore parato o “semplicemente” giganteggiando in difesa. Noi, proviamo a darvi qualche dritta consigliandovi un giocatore a partita, che se avete in rosa, non potete fare altro che schierare durante questo turno.

Consigli Fantacalcio 2018, gli Uomini Chiave: giornata 26

Bologna – Genoa

Apre la 26esima giornata, una gara che si prospetta molto tattica e attenta. Gli uomini di Ballardini hanno confermato il buon momento battendo l’Inter di Spalletti con un secco 2-0 nell’ultima giornata. La rinnovata forza difensiva è la chiave di questi successi e le assenze di Verdi e Palacio tra le file dei padroni potrebbero pesare parecchio facendo pendere l’ago della bilancia verso il Grifone. Sfruttiamo il magic moment di Laxalt e gli affidiamo la palma di uomo chiave, che sfrutterà a dovere confermando il dominio sull’out di sinistra. Due gol e un assist nelle ultime tre vittorie a fila degli ospiti, sempre presente nel vivo delle azioni, ha saputo rinnovarsi attaccante aggiunto per gli ospiti.

Inter – Benevento

Vietato sbagliare ancora per i nero-azzurri che in uno dei due anticipi del sabato sera ospitano il fanalino di coda guidato da De Zerbi. Cancelo è il nostro uomo chiave. La spinta del portoghese sulla fascia destra è una dei pochi aspetti positivi di questo girone di ritorno degli uomini di Spalletti che sembrano aver perso la propria identità. Il miglioramento anche in fase difensiva, ne fa uno dei migliori terzini del campionato. Il suo supporto in fase d’attacco è fondamentale, bravo a trovare il fondo e cercare compagni nel mezzo, preciso e puntuale, ci aspettiamo trovi il primo bonus stagionale, leggero o pesante poco importa, nel prossimo gol nero-azzurro ci metterà lo zampino.

Crotone – SPAL

Inaspettata la sconfitta subita al Vigorito per gli uomini di Zenga che giocano bene nonostante riescano a raccogliere poco. Confermiamo Benali uomo chiave, straripante nello stretto, ha dimostrato di poter cambiare passo in qualsiasi momento. I pitagorici pendono dalle sue labbra, o meglio dalle sue giocate e la salvezza potrebbe passare proprio dai suoi piedi. Back to back?

Fiorentina – Chievo

La situazione in casa Viola è delicata, la sfida con il Chievo non è per nulla scontata, considerando che i clivensi hanno trovato una vittoria proprio nell’ultima giornata, ritrovando il sorriso dopo circa due mesi. Match che prevediamo possa rimanere in equilibrio fino al termine ed è per questo che consigliamo di schierare uno dei giocatori più talentuosi in campo: Chiesa. Caratteristiche diverse da un normale “faro” che svolge il compito di fare da collante tra difesa e attacco. Potrebbe essere un suo guizzo a cambiare la partita che per certi versi potrebbe essere molto complicata e bloccata.

Sampdoria – Udinese

La sconfitta di San Siro ha evidenziato tante lacune nella squadra di Giampaolo, i blu-cerchiati stanno vivendo un’altalena di risultati che non riesce a portare stabilità all’ambiente. La sfida di domenica a Marassi servirà per ripartire, i friulani hanno come obiettivo la salvezza che dista poche manciate di punti e potrebbero dunque rilassarsi. Il nostro consiglio è di puntare su Lucas Torreira, unica vera certezza del centrocampo della Doria, metronomo e macchina da 6,5 garantito.

Sassuolo – Lazio

Archiviata la pratica sedicesimi di Europa League per gli uomini di Inzaghi, che sembrano aver ritrovato la miglior condizione. La trasferta al Mapei appare insidiosa, ma quando si ha la fortuna di poter contare su di un giocatore come Milinkovic-Savic, tutto sembra più semplice. Tenuto a riposto nel turno di coppa per averlo al 100% nella giornata di domani, ha dimostrato di essere un fattore anche e soprattutto in trasferta, avrà di fronte un centrocampo granitico che dovrà riuscire a scardinare con la sua classe immensa. Il sergente è chiamato a rapporto.

Verona – Torino

Tre sconfitte filate per gli scaligeri che proveranno ad invertire la rotta nella prossima gara casalinga contro i granata. Sfida ostica ma con in palio punti preziosi soprattutto per i padroni che ancora lottano per la salvezza. L’uomo chiave per domenica è Moise Kean. L’attaccante classe 2000 è cresciuto notevolmente nel corso della stagione, da piccoli spezzoni di gara è passato ad essere titolare. Pecchia lo stima molto e ha dimostrato di riporre molta fiducia in lui. Il cuore bianco-nero lo aiuterà nell’impresa di ripetere e anzi migliorare la prestazione nella gara giocata nel girone d’andata? Profumino di bonus.

Juventus – Atalanta

L’uscita dall’Europa League è arrivata comunque a testa altissima per gli uomini di Gasperini che però nella prossima settimana rischiano di veder allontanare il sesto posto in campionato e la possibilità di accedere alla finale di Coppa Italia, ci sarà infatti un doppio confronto all’Allianz Stadium. Difficile pensare che i bianco-neri lascino per strada punti preziosi domenica, nonostante le numerose assenze, il poter contare su una folta rosa di qualità permette di avere quasi sempre i favori del pronostico. Come all’andata puntiamo su Mandzukic, che agirà da punta centrale, vero ruolo dell’attaccante croato. Le gambe dei bergamaschi potrebbero pesare per via dei numerosi incontri da preparare e giocare nell’ultimo periodo, il numero 17 bianco-nero saprà sfruttare ogni varco a disposizione.

Roma – Milan

Il big match di giornata è sicuramente il posticipo di domenica sera all’Olimpico. I giallo-rossi che stanno lentamente rientrando nei ranghi, arrivano alla gara dopo una sconfitta cocente subita negli ottavi di Champions League giocati a Donetsk. Match che ci aspettiamo molto tattico per via dell’arsenale a disposizione di entrambe. Vogliamo provare a fare un azzardo, Alessio Romagnoli, reduce da prestazioni di altissimo livello, ed ex della gara. Avrà il difficile compito di arginare Under sul suo lato, un pareggio o vittoria rosso-nera significherebbe molto probabilmente votone. Siete pronti a rischiare?

Cagliari – Napoli

Partenopei che si affidano ai soliti 11 per scalfire la Sardegna Arena, noi puntiamo tutto su Dries Mertens. La condizione psico-fisica del belga è smagliante, nell’arco della stagione ha saputo reinventarsi anche assist-man, coinvolgendo i compagni e togliendosi quell’alone che lo etichettava come solista, alle volte troppo egoista. Sarri ha effettuato un lavoro straordinario con lui rendendolo uno degli attaccanti più forti del nostro campionato. Cragno e compagni già tremano all’idea che possa scatenarsi come fatto in passato, il Cagliari è infatti una delle sue vittime preferite in Serie A.

Consigli Fantacalcio 2018, gli Uomini Chiave: giornata 26

Uomini chiave

Birsa (CHI), Benali (CRO), Chiesa (FIO), Laxalt (GEN), Cancelo (INT), Mandzukic (JUV), Milinkovic-Savic (LAZ), Romagnoli (MIL), Mertens (NAP), Torreira (SAM), Kean (VER)

📲 Scarica la nostra app gratuita: cerca nello store “ICDF – Consigli Fantacalcio”su iOS e per Android. Per non perderti nessuna news sul fantacalcio.

CONDIVIDI