Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2018: giornata 2

0
Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2017
Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2017

Consigli Fantacalcio, i centrocampisti per la 2a giornata

Terminate le partite di Champions ed Europa League, ecco che ricomincia una nuova giornata di Serie A. Come ogni giornata, noi di ICDF vi accompagniamo nelle scelte della vostra fanta-formazione, sciogliendo i dubbi che sconvolgono la vostra mente. Siete pronti? Cominciamo!

Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2018: giornata 2

Juventus – Lazio (sabato ore 18:00)

Giornata che inizia subito con un big match, quello che vedrà affrontare Juventus e Lazio. Mister Allegri potrebbe riproporre il 4-2-3-1: in mediana dovrebbero agire Pjanic e Khedira. Possiamo inserire il bosniaco mentre occhio all’ex Real, in ballottaggio serrato con Emre Can. In avanti dovrebbe esserci Douglas Costa a supporto delle punte: possiamo schierarlo, vista la buona prestazione mostrata contro il Chievo. Cuadrado e Berardeschi dovrebbero, invece, iniziare dalla panchina, in favore di Mandzukic.

Dopo il Napoli, la Lazio avrà un altro match duro da affrontare. Giocherà dall’inizio Lucas Leiva scontata la squalifica. Pronto anche Lulic per presidiare la corsia mancina. Giocatori che, insieme a Parolo, sono enormi scommesse per questa giornata, visto l’avversario che si troveranno davanti. Milinkovic Savic, dopo l’opaca prestazione della prima partita, può mettersi in mostra così come Luis Alberto, i top della squadra di Inzaghi.

Napoli – Milan (sabato ore 20:30)

Sabato che si conclude con un altro big match, dove si affronteranno Napoli e Milan. Ancelotti nulla dovrebbe cambiare rispetto alla partita vinta contro la Lazio. 4-3-3 quindi, con Hamsik che avrà ancora funzioni da regista: difficile che porti bonus, anche se un voto sopra alla sufficienza è alla sua portata, così come Zielinski, che dovrebbe ancora giocare a discapito di Fabian Ruiz e che possiamo schierare nella nostra squadra. A completare il tridente di centrocampo ci sarà Allan: quantità a servizio del Napoli, con qualche assist in canna.

Prima partita di campionato quella che si presterà a disputare il Milan, dopo il rinvio della scorsa giornata. Nel 4-3-3 di Gattuso potrebbe trovare spazio Bakayoko: una scommessa da cuore forti, complice l’avversario ed un impatto nella Serie A ancora tutto da decifrare. Rischioso anche inserire Biglia, meglio Kessiè. Più in avanti, complice la squalifica di Calhanoglu, agirà Bonaventura. Possiamo annoverare l’ex Atalanta nella nostra squadra: con Gattuso in panchina è diventato uomo-bonus e può far bene anche in una partita difficile come questa.

SPAL – Parma (domenica ore 18:00)

Buona la prima per la SPAL, reduce dal successo, in trasferta, contro il Bologna. Per questa giornata si va verso la conferma di Missiroli a centrocampo, al fianco di Schiattarella e Kurtic. Tra i tre citati preferiamo l’ex atalantino, autore di una buona prestazione, oltre che del bel gol nel turno precedente. Occhio, infine, con Fares che si gioca il posto con Costa.

Il Parma proverà a far suoi i tre punti, dopo essersi fatta rimontare contro l’Udinese. In mediana, confermati titolari Stulac e Grassi: due giocatori che, in assenza di top, possiamo annoverare nella nostra fantaformazione, viste le loro qualità tecniche. Occhio, infine, all’ultimo posto, che è conteso tra Rigoni e Barillà.

Cagliari – Sassuolo (domenica ore 20:30)

Gerarchie che, in attesa del ritorno di Joao Pedro, sembrano già esser ben definite in casa Cagliari. Nessun dubbio, infatti, sembra esserci su chi scenderà in campo nel centrocampo sardo. Barella, Cigarini e Ionita comporranno la mediana: tra i tre preferiamo il primo, nonostante la costante delle ammonizioni: può, però, portare bonus. Schieriamo, invece, il Pata Castro, che agirà da trequartista: l’avversario è in forma, ma ha le qualità per portare un buon voto a casa.

Chi si aspettava la vittoria del Sassuolo contro l’Inter? Pochi diremmo ma la squadra emiliana ha dimostrato di essere già in forma per questo campionato. Mister De Zerbi, in vista della trasferta di Cagliari, non dovrebbe apportare modifiche alla propria squadra. Duncan è stato uno dei migliori della partita vinta contro i nerazzurri: si può schierare. Magnanelli per la sufficienza mentre Bourabia si gioca il posto con Sensi e Djuricic: occhio!

Fiorentina – Chievo (domenica ore 20:30)

Prima partita per la Fiorentina di Pioli, che affronterà il Chievo. In mediana, c’è da ovviare all’assenza dello squalificato Veretout, si giocano un posto Gerson, Norgaard e Edimilson Fernandes, con il primo favorito per il posto da titolare, per completare il posto con Dabo e Benassi. Tra i tre preferiamo, però, quest’ultimo. Più in avanti, puntiamo sul gioiellino Chiesa, top di questa squadra e che farà bene.  A completare il tridente si candida Eysseric, scommessa che può essere fruttuosa.

Dopo il 4-4-1-1 visto contro la Juventus, Mister D’Anna dovrebbe riproporre Birsa e, conseguente, 4-3-3. Possiamo schierare lo sloveno così come Giaccherini, vero protagonista della partita contro i bianconeri. Meno appetibili, in mediana, Hetemaj e Radovanovic, mentre Obi si gioca il posto con Rigoni.

Frosinone – Bologna (domenica ore 20:30)

Dopo la pesante sconfitta patita contro l’Atalanta, il Frosinone proverà a riscattarsi contro il Bologna. Mister Longo dovrebbe proporre in 3-5-2 con, però, tre interpreti che poco fanno gola al fantacalcio. Chibsah, Maiello e Hallfredsson comporranno, infatti, la mediana dei padroni di casa. Possiamo trovare meglio in giro.

Squalificato Nagy, indisponibili Paz e Donsah, sembra già scritto il centrocampo di Mister Inzaghi. A comporre la mediana, nel 3-5-2, ci saranno Poli, Pulgar e Dzemaili. Il primo nome è quello meno appetibile in ottica puramente fantacalcistica, mentre Pulgar punta al riscatto dopo la brutta partita disputata contro la SPAL. Più sicuri, però, puntare sull’ultimo dei tre citati, vista anche la sua propensione offensiva.

Genoa – Empoli (domenica ore 20:30)

Ballardini dovrebbe confermare il modulo visto nella scorsa stagione. Nel 3-5-2, in attesa che Sandro smaltisca definitivamente l’infortunio occorso, Dovrebbero agire Romulo, Hiljemark e Mazzitelli. Tra i tre preferiamo l’ex Hellas, che punterà a far bene anche già alla prima partita con il suo nuovo club.

Vari dubbi per l’Empoli in vista della partita contro il Genoa. In mediana, infatti, solo Krunic sembra essere sicuro del posto. A contendersi gli altri due invece ci sono Acquah e Capezzi, con Bennacer pronto ad inserirsi. Ci concentriamo, però, più in avanti: Zajc, infatti, ci sarà e possiamo schierarlo: ottima la sua prima partita, condita anche con un assist.

Inter – Torino (domenica ore 20:30)

Dopo il passo falso arrivato contro il Sassuolo, l’Inter vorrà prendersi la vittoria contro il Torino. Nel 4-2-3-1 di Spalletti, i mediani dovrebbero essere Brozovic e Vecino: se l’ultimo citato si gioca un posto con Gagliardini, possiamo schierare il croato: difficile prevedere un’altra prestazione opaca. Più in avanti, puntiamo forte su Perisic, che ha cambiato la partita subentrando a Reggio Emilia. Nainggolan recupera ma dovrebbe andare solo in panchina.

Il Torino, a centrocampo, dovrebbe proporre una novità: Soriano, infatti, scalpita per un posto da titolare ed è in vantaggio su Lukic, visto l’infortunio occorso a Baselli. Una scommessa che intriga molto, visto le sue doti offensive. Meno appetibili, invece, Meitè e Rincon: due giocatori più fisici e propensi al malus che al bonus.

Udinese – Sampdoria (domenica ore 20:30)

Partita apparentemente equilibrata quella che vedrà affrontarsi Udinese e Sampdoria. Un solo dubbio per Mister Velázquez, ovvero il ballottaggio tra Barak (favorito a scendere in campo dal primo minuto) e Pussetto. Per il resto, tutti confermati: Mandragora e Fofana giocheranno davanti la difesa: occhio che il fraseggio doriano può metterli in difficoltà. Meglio puntare, invece, su De Paul, andato in gol alla prima giornata. Ha le qualità per ripetersi.

Problemi in casa Sampdoria: Infortunio al ginocchio occorso a Praet. A centrocampo, quindi, spazio a Barreto coadiuvato da Linetty e Jankto. Meglio gli ultimi due citati, in atteggiamento più offensivo in mezzo al campo. Possiamo contare anche su Ramirez: dopo una stagione di alti e bassi, ha fatto un buon precampionato ed è pronto a prendersi sulle spalle l’attacco della Sampdoria.

Roma – Atalanta (lunedì ore 20:30)

La giornata calcistica termina con la Roma che ospita l’Atalanta. Per la squadra allenata da Di Francesco, un solo dubbio in mediana: Strootman o Cristante? Al momento l’Olandese è leggermente favorito a scendere in campo dal primo minuto. Ci sarà De Rossi, ma viste le qualità dell’Atalanta e l’atteggiamento “difensivo” del capitano, è meglio guardare altrove come, per esempio, su Pastore, che dovrebbe agire trequartista alle spalle di Dzeko: per la Roma sarà difficile, ma lui può far bene.

Dopo la partenza sprint vista contro il Frosinone, l’Atalanta punta a riconfermarsi. Gasperini punta sul 3-4-1-2: in mediana spazio a De Roon e Freuler. Puntiamo sul secondo, che spesso e volentieri si esalta nelle grandi partite. In avanti, puntate su Pasalic: in gol alla prima di campionato, ha ben impressionato ed è già nei meccanismi della squadra bergamasca.

Consigli Fantacalcio Centrocampisti 2018: giornata 2

I Migliori Centrocampisti

Perisic – Luis Alberto – Douglas Costa – Bonavnetura

Le possibili sorprese

Soriano – Dzemaili – Eysseric – Freuler

CONDIVIDI