Fantacalcio, da riserve a titolari: ecco i giocatori che hanno beneficiato di più del cambio di squadra

Con pochi crediti acquisteremo per la nostra rosa del fantacalcio dei possibili titolari.

Fantacalcio
Sono diversi i calciatori sbocciati grazie ad un trasferimento

A fare da padrone nel calciomercato e nel fantacalcio non sono solo i grandi nomi. Spesso, infatti, i giocatori che cambiano di maglia in sordina si rivelano vere e proprie sorprese. Oggi, nello specifico, andremo a vedere i giocatori che cambiando squadra si sono ritagliati un posto da titolare. Ad esempio nel Genoa, Fares, fuori dal progetto Lazio secondo il suo nuovo allenatore, ha serie possibilità di giocare titolare avendo la squadra un solo altro terzino di sinistra.

Maksimovic, invece, essendo una riserva a Napoli era totalmente sparito dal fantacalcio ma con il suo passaggio nella squadra ligure è ritornato ad essere un possibile titolare, acquistabile persino per pochi crediti. Insieme a Fares, inoltre, dalla Lazio è arrivato anche Caicedo, un ottimo attaccante che potrebbe fin da subito imporsi negli 11 titolari.

Senza Caputo il Sassuolo si affiderà ai goal di Scamacca e Raspadori

Non solo acquisti però, i rossoblu hanno lasciato partire anche diversi giocatori fra cui Agudelo. Quest’ultimo però resterà in Liguria andando a giocare per lo Spezia dove potrà lottare per ottenere un posto in rosa. Situazione simile per Pobega il quale era completamente chiuso al Milan ma con il suo passaggio al Torino, nonostante al momento Juric non lo veda come uno dei titolari, giocherà sicuramente di più.

Tra i giocatori in cerca di riscatto troviamo anche Bryan Cristante. La Roma, infatti, per mesi ha inseguito un centrocampista ma alla fine non è arrivato nessuno e a giovarne potrà essere proprio l’italiano. Resta un ottimo low cost per il fantacalcio anche Thorsby, rimasto alla Sampdoria. Situazione simile per Scamacca e Raspadori. I due attaccanti del Sassuolo, infatti, venivano spesso chiusi da Caputo ma la partenza di quest’ultimo ha cambiato le carte in tavola facendo ricadere su di loro tutto il peso offensivo della squadra.