Victor Osimhen: L’uomo che può svoltare una stagione

I 70 MLN di Euro spesi per lui in estate da Aurelio De Laurentis, la pesante eredità del numero “9” a Napoli e i 18 gol stagionali, contornati da 6 Assist, nell’ultima stagione del nigeriano a Lille, hanno alimentato, forse in maniera eccessiva, le aspettative di società e tifosi nei riguardi dell’attaccante classe 1998.

Qui la scheda di Osimhen per il fantacalcio che avevamo preparato ad inizio settembre.

L’inizio di stagione di Victor, tuttavia, è stato tutt’altro che scoraggiante: dopo un più che comprensibile periodo di ambientamento, il bomber di Gattuso si era sbloccato trovando il primo gol in maglia azzurra nel match casalingo con la Dea e soprattutto siglando, con la rete decisiva, l’importante vittoria a domicilio per 0-1 ai danni del Bologna.

E poi? E poi si sono susseguiti una serie di avvenimenti a dir poco spiacevoli che hanno condizionato negativamente non solo la stagione di Osimhen, ma anche quella dello stesso Napoli. Prima l’infortunio alla spalla, conseguito con la casacca delle Super Aquile della Nigeria, e poi, complici anche comportamenti poco previdenti nella vita privata del calciatore, la positività al Covid-19, che ha ulteriormente slittato il suo reintegro in gruppo, comportando il conseguente ritardo di condizione dell’atleta africano.

Cosa fare con Osimhen al fantacalcio adesso?

E adesso? E adesso in un momento così difficile e complicato per gli azzurri, Victor Osimhen ha la ghiotta occasione di riscattarsi e anche e soprattutto di riscattare il suo Napoli! Con l’obiettivo di trascinare la società partenopea nelle posizioni più nobili del nostro campionato, senza trascurare Coppa Italia ed Europa League. Ma per far sì che tutto ciò accada, non bastano solo le doti Tecnico-Fisiche che hanno contraddistinto il giovane talento ex Charleroi, servono anche testa, sacrificio e mentalità.

L’allenamento extra dell’altra sera, quando al termine della partita valevole per la Coppa Italia con l’Atalanta è rimasto in campo ad esercitarsi per un ulteriore mezz’ora quando tutti i suoi compagni erano ormai già negli spogliatoi, è la prova lampante che il ragazzo di Lagos sta percorrendo la giusta strada.

Atteggiamenti come questo non possono far altro che far piacere a mister Gattuso, che proprio come tantissimi fantallenatori, punta su di lui per cercare di svoltare, quella che fin qui, è stata un’annata di gran lunga al di sotto delle attese.

Appassionatissimo di sport, più in particolare calcio e basket, fin dalla tenera età ho sviluppato una passione incentrata sullo studio e l'osservazione delle statistiche sportive.