La flop 11 al fantacalcio dopo 20 giornate di Serie A

La formazione peggiore in termini di media, fantamedia e bonus in queste prime 20 di campionato

Dopo aver analizzato i top 11 giocatori di questa prima e più metà di campionato, ora è il momento di passare ad analizzare i peggiori profili in queste prime 20 giornate in termini di media voto e fantamedia voto.

La formazione è quindi quella di un fantacalcio classic e comprende i peggiori giocatori per ogni reparto che hanno disputato almeno 15 partite su 20 in questa stagione.

Portiere

Il portiere della nostra formazione è Sirigu. Preso da molti come titolare della propria formazione, il numero 1 granata ha fatto registrare prestazioni non da Sirigu in queste prime 20 giornate. Per lui in 18 partite disputate, media voto del 5.97, media fantavoto del 4.08 e soprattutto ben 34 gol subiti.

Difensori

Nella nostra difesa a 3 della flop undici mettiamo Iacoponi, De Silvestri e Young. Ci sono giocatori che hanno fatto peggio di loro in termini di media e fantamedia (Marrone, Masiello, Danilo Lar..), ma abbiamo scelto 3 profili sui quali molti di voi hanno puntato all’asta di inizio stagione, salvo poi restarne delusi.

Il centrale del Parma si era confermato nella passata stagione come una colonna portante della retroguardia emiliana: buoni voti, costanza e qualche bonus inaspettato hanno fatto di lui un buon 5 slot per le aste di questa stagione. Per lui in 15 partite giocate, media voto del 5.54 e media fantavoto del 5.21 (3 ammonizioni, 1 espulsione e 1 autogol).

De Silvestri al Bologna sembrava un buon titolare low cost, una scommessa da fare visto il suo discreto passato da assist man. Per lui in 16 partite giocate, media voto del 5.69 e media fantavoto del 5.81 (1 gol e 2 ammonizioni).

Young nella seconda metà della stagione scorsa aveva regalato bonus importanti, risultando un buon difensore di spinta. I fantallenatori che quest’anno hanno investito parte del budget iniziale su di lui sono rimasti delusi; per Young 16 partite giocate, media voto del 5.73 e media fantavoto del 5.77 (2 assists e 3 ammonizioni).

Centrocampisti

Il nostro centrocampo a 4 prevede Rabiot, Tonali, Linetty e Castillejo. Il centrocampista della Juventus ha deluso i fantallenatori che hanno puntato su di lui. In un precedente articolo vi abbiamo consigliato di liberarvene all’asta di riparazione vista l’ascesa della coppia Arthur-Bentancur. Per Rabiot, in 16 partite giocate, media voto e media fantavoto del 5.57 (1 gol fatto, 4 ammonizioni e 1 espulsione).

Tonali ha trovato una discreta continuità nel corso della stagione visto l’infortunio di Bennacer. Il giovane ex Brescia ha però faticato molto nel centrocampo rossonero facendo registrare in 16 partite giocate, media voto del 5.7 e media fantavoto del 5.6 (1 ammonizione e 1 espulsione).

Linetty sulla carta doveva essere quel titolare low cost che avrebbe portato bonus inaspettati con le sue incursioni. I fantallenatori che hanno puntato su di lui come quarto slot sono rimasti molto delusi: per il polacco del Toro 20 partite giocate, media voto del 5.7 e media fantavoto del 5.75 (1 gol e 4 ammonizioni).

L’ultimo profilo selezionato nella nostra flop 11 è Castillejo. Non è tra i peggiori in assoluto in termini di media e fantamedia, però in un Milan primo in classifica che viaggia a gonfie vele stona il rendimento controcorrente dello spagnolo. Il classe ’95 in 15 partite giocate ha fatto registrare media voto del 5.86 e media fantavoto del 5.96 (1 gol e 3 ammonizioni).

Attaccanti

Tridente di nomi che nelle scorse stagioni hanno fatto bene e quest’anno hanno deluso molto il fantallenatori. Per uno di loro però abbiamo ancora qualche speranza visto il suo recente trasferimento.

Il primo attaccante del nostro tridente è Cornelius. Il Parma ha l’attacco meno prolifico della Serie A e il suo attaccante è l’emblema di questa difficoltà nel trovare la via del gol. Per lui in 16 partite giocate, media voto del 5.53 e media fantavoto del 5.5 (1 ammonizione e 0 gol fatti).

Il secondo attaccante della nostra formazione è Kouamè. Sulla carta poteva essere lui il titolare visto l’investimento della Viola per prenderlo dal Genoa. In pratica sta trovando molte panchine e solo presenze da subentrato. Fin qui, 19 partite giocate, media voto del 5.73 e media fantavoto del 5.9 (1 gol e 2 ammonizioni).

Il terzo attaccante della nostra flop 11 è Lasagna. L’attaccante ha fatto registrare in 18 partite giocate una media voto del 5.5 e media fantavoto del 5.84 (2 gol e 1 ammonizione).

A differenza di Kouamè e Cornelius (che vi consigliamo di svincolare), abbiamo qualche speranza circa un riscatto di Lasagna visto il suo trasferimento all’Hellas. L’ex Udinese sembra sposare bene il tipo di gioco di Juric e averlo come 4 o 5 slot in rosa da schierare in qualche partita sulla carta abbordabile ci sembra una buona idea.

La formazione

Sirigu – De Silvestri – Iacoponi – Young – Castillejo – Rabiot – Tonali – Linetty – Kouamè – Lasagna – Cornelius

Sono un ragazzo di 22 anni, laureato in Economia e Management e studente universitario di laurea magistrale in Gestione degli intermediari finanziari. Seguo il mondo del calcio da sempre e sono un grande appassionato di fantacalcio.