Fantacalcio, ecco i migliori giovani classe 2002 su cui vale la pena investire

Non solo giovani promettenti in rampa di lancio, in questo articolo vedremo anche talenti già decisivi per i propri club.

giovani
Antiste e Busio hanno già trovato la loro prima rete in Serie A

Sono sempre di più i talenti appena maggiorenni che sbarcano in Serie A. In alcuni casi questi giovani vengono persino acquistati per fare i titolari facendo la fortuna anche di qualche fantallenatore che ha scommesso su di loro. Nello specifico quest’oggi andremo a vedere chi sono i migliori 2002 del nostro campionato.

Partiamo con Aaron Hichey del Bologna, che al suo secondo anno in Serie A, nonostante un rendimento ancora discontinuo, sta migliorando a vista d’occhio. Al momento il difensore ha una fantamedia di 6.64, impreziosita dai due goal messi a segno in queste prime 7 gare. Delle reti propiziate anche dal 3-4-1-2 di Mihajlovic che consentono ad Hichey di giocare più avanzato.

Sono pochi i difensori in grado di giocare a tutta fascia figuriamoci così giovani come Destiny Udogie. Nonostante un piccolo infortunio che ha tenuto fuori il giocatore dell’Udinese per due partite, in questa stagione su 5 presenze è già partito titolare 3 volte.

Busio ha siglato la rete del pareggio nei minuti di recupero

Un giovane messo in campo solamente 3 giornate fa, e mai più tolto da Andreazzoli, è Mattia Viti dell’Empoli. Nonostante la pochissima esperienza in A ha interpretato il ruolo di difensore centrale con personalità ottenuto una buona fantamedia pari a 6.

In un Venezia ancora sterile in fase offensiva, Gianluca Busio ha regalato un insperato pareggio all’ultimo secondo nel match contro il Cagliari. Il classe 2002, quindi, si è guadagnato gli elogi di Paolo Zanetti e chissà che questa prima rete non gli valga una maglia da titolare per le prossime partite.

Infine, non si può non citare Janis Antiste dello Spezia, anche lui già a segno in questo campionato. Thiago Motta però, anche prima del goal, ha sempre considerato il 2002 francese un titolare inamovibile. La speranza di tutta la tifoseria bianconera, infatti, è che il giocatore diventi il bomber che li possa condurre alla salvezza.